Bracco pointer

Bracco pointer

Il bracco pointer non è ancora una razza, ma si tratta di un incrocio che da decenni viene effettuato sull'appennino centrale italiano, tra Emilia, Toscana, Umbria e Marche. I tartufai di professione hanno da sempre utilizzato cani tradizionalmente impiegati nella caccia per la ricerca dei tartufi; visto che ognuna delle razze diffuse non riusciva a soddisfare in tutto le esigenze dei tartufai, da alcuni decenni in centro Italia si è sviluppato l'utilizzo di un incrocio tra bracco tedesco (Kurzhaar) e pointer inglese. Per ora il bracco pointer non è ancora riconosciuto come razza, anche se i cani risultanti da questo incrocio manifestano caratteristiche peculiari che li fanno ormai identificare come una realtà a sé stante, non assimilabile ad alcuna altra razza. Il bracco pointer manifesta una spiccata dedizione per la ricerca del tartufo, e anche se qualsiasi cane può venire addestrato alla ricerca dei tuberi, sembra che questi cani siano particolarmente abili e fidati.
Cuccioli di Bracco pointer

Pets-easy Attenzione al cane Pastore Belga Tervueren

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,99€


Il pointer inglese

Pointer Il pointer inglese è un cane da caccia, specializzato nella punta e nella ferma, come ci indica il nome; nonostante la connotazione di inglese, sembra che nella costruzione di questa razza siano stati inseriti cani da caccia originari un po' di tutta Europa, e in particolare il bracco italiano, il bracco spagnolo e il bracco francese. Verso la fine del 1700 i cacciatori inglesi cercarono di migliorare i cani tipicamente utilizzati per la caccia con bracchi originari del resto d'Europa, e ancora oggi non è dato conoscere l'esatto incrocio che ha portato al pointer odierno. Si tratta di un cane snello e molto atletico, decisamente molto portato per la caccia. Cane instancabile, è in grado di inseguire una preda per ore ed ore, dimenticandosi di tutto il mondo intorno. Ottimo cane per la ricerca al tartufo, per i tartufai italiani si manifesta eccessivamente irruente, e poco facilmente addestrabile; inoltre il pointer è un cane molto atletico, che necessita di costante movimento, anche quando non partecipa alla caccia.

    GZGJ Cane Breed Mastino Wall Art Home Decor Alano Grande 3D Orologio da Parete Soggiorno Decorativo Silenzioso Orologio da Parete

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,97€


    Il Kurzhaar

    Cuccioli di kurzhaar Il kurzhaar è anche detto cane da ferma tedesco a pelo corto; è un cane da caccia, allevato in Germania fin dal 1800, la cui razza è stata migliorata incrociandolo con bracchi di altri stati europei e con il pointer inglese. Si tratta di un cane molto adatto alla caccia, ma anche molto affezionato e fedele al padrone, che ama correre e inseguire le prede. Sono cani di facile addestramento, che in Germania vengono utilizzati principalmente per la caccia, ma anche per attività quali agility e obedience. Necessitano di un padrone fermo e deciso, che sappia dimostrare già ai cuccioli chi è il capobranco. Se ben allevato si dimostra un cane molto fedele e attento alle esigenze del padrone. Necessita di molto movimento, e non è un cane da tenere alla catena o in gabbia, perché il suo temperamento attivo può degenerare se costretto a lungo in piccoli spazi.


    Il bracco pointer

    Bracco pointer I tartufai dell'Italia centrale hanno cercato di prendere dal pointer inglese la particolare dedizione alla ricerca della preda, e l'abilità a scavare nelle tane; dal kurzhaar invece hanno cercato di prendere la totale dedizione e fedeltà al padrone. L'intento è quello di avere un cane poco dedito alla caccia, per evitare che durante la ricerca dei tartufi venga distratto da animali di passaggio (come sicuramente farebbe un pointer); e al contempo un cane dal fiuto molto preciso, in grado di sentire la presenza dei tartufi da lontano. Il bracco pointer è un animale dotato di fiuto molto sviluppato; atletico ma senza le esigenze e le necessità di corsa del pointer; poco adatto alla caccia, e poco interessato alle prede che non siano tartufi; molto obbediente al padrone, e quindi in grado di non toccare i tuberi appena escavati. I cuccioli vanno comunque addestrati con grande fermezza e decisione, e questi cani amano il moto e non possono diventare cani da divano, a meno che non amiate quotidiane passeggiate per i boschi.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO