gatto bianco

Il manto del gatto

Il manto del gatto può essere estremamente differente a seconda della razza felina che si analizza. Dal punto di vista della consistenza, infatti, possiamo avere una pelliccia folta oppure rada, un manto a pelo molto lungo oppure particolarmente corto. È possibile, inoltre, riscontrare la presenza di animali a pelo liscio, mosso o addirittura quasi arricciato. Per quanto riguarda il colore del manto del gatto, non possiamo innanzitutto non sottolineare che spesso esso si presenta come non uniforme, presentando spesso il manto di questo meraviglioso felino striature o macchie di colori differenti. È, quindi, estremamente probabile trovarsi di fronte ad un gatto che presenta zone corporee (come orecchie, coda e petto) di colori differenti, mentre è considerato più raro il gatto il cui colore del manto si manifesta come estremamente uniforme, non presentano alcuna variazione di colore. I gatti monocolore, quindi, non presentano alcuna striatura dalla punta alla radice del pelo; tra questi animali rientra, ovviamente, il gatto bianco. Il manto del gatto rappresenta una parte del corpo estremamente importante perché rappresenta per l’animale una vera e propria arma di difesa, soprattutto contro il freddo pungente. Per questo motivo, è importantissimo tenere sempre sotto controllo la cura e la salute del manto del nostro amico a quattro zampe, in modo tale che esso possa svolgere appieno la sua importantissima funzione. Ricordiamo che, comunque, il manto di un gatto non deve essere lavato con la stessa frequenza prevista per la pulizia di altri animali, come quello del cane, in quanto questi animali provvedono frequentemente e autonomamente alla cura della propria igiene personale.
gatto bianco

Trudi Sevi 120851, Giochi prima infanzia, Gatto Brad, colore: Bianco/Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,99€
(Risparmi 3€)


Cura e controlli per il gatto bianco

gatto bianco Scegliere di acquistare od adottare un gatto bianco, potrebbe comportare un aumento delle cure e delle attenzioni da dedicare al nostro amico a quattro zampe, contrariamente a quanto potrebbe accade per ogni altro tipo di gatto. Questi animali, infatti, sono quasi sempre estremamente più delicati di tutti i loro simili, tanto è vero che moltissimi problemi cutanei o fisici in generale tendono a presentarsi in maniera più frequente tra i gatti bianchi rispetto a quanto accade per ogni altra tipologia felina. Come vedremo, infatti, i gatti bianchi possono reagire in maniera assolutamente negativa ad un eccessivo contatto con i raggi solari. Inoltre, la cura del loro manto richiedere quasi sempre delle attenzioni maggiori: il manto bianco di questi gatti, infatti, tende a sporcarsi molto più facilmente, cosa che potrebbe richiedere spesso il nostro intervento di pulizia, soprattutto nel caso in cui l’animale sia solito vivere in casa. Si consiglia, inoltre, ai possessori di gatti bianchi di effettuare, soprattutto nei primi mesi di vita dell’animale, ripetuti controlli veterinari, in quanto esso potrebbe essere con estrema probabilità affetto da sordità, a causa di una menomazione congenita derivante da un gene associato al colore bianco del manto. Tali controlli veterinari, quindi, saranno necessari per verificare l’esistenza eventuale di una siffatta patologia, considerato che, il più delle volte, non risulta semplice accertare la presenza di tale problema. Qualora si accertasse l’effettiva sordità dell’animale, risulterà necessario concordare con il proprio veterinario di fiducia quelle che sono le misure necessarie da attuare per la cura costante del nostro amico a quattro zampe.

  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • Accessori Gatti Le razze di gatto a pelo lungo sono appena quindici; quasi la metà rispetto a quelle a pelo corto. I gatti a pelo lungo hanno bisogno di molte più cure ed attenzioni: come è facile immaginare nei peli...
  • cura del gatto Si dice che il gatto abbia bisogno di poche cure ed in effetti sappiamo tutti bene che rispetto ad un cane, esso è più indipendente e non ha bisogno di continue attenzioni. Ciò non vuol dire però che ...
  • cibo dei gatti Potete provvedere all'alimentazione del vostro gatto in diversi modi. Anche gli animali hanno gusti e vizi riguardo al cibo per cui è bene che il gatto adulto mangi non solo ciò che gli fa bene ma anc...

Gatto nero, gatta bianca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€
(Risparmi 1,93€)


Gatto bianco e problemi solari

Come già accennato, uno dei problemi più frequenti che possono presentarsi nella quotidianità di un gatto bianco riguarda il suo difficile rapporto con il sole. Solitamente, il gatto domestico ama moltissimo passare una parte del suo tempo al sole, soprattutto in virtù degli innumerevoli benefici che possono scaturire da siffatta permanenza. Tutto ciò potrebbe rivelarsi però molto nocivo per il nostro gatto bianco: questo animale, infatti, è sottoposto all’alto rischio del possibile sviluppo di tumori, anche e soprattutto maligni, delle cellule cutanee, nel caso di eccessiva sottoposizione diretta ai raggi solari; ciò accade perché tale manto riesce ad assorbire i contenuti negativi dei raggi solari. I tumori potremmo svilupparsi con estrema facilità in zone molto delicate del nostro gatto, come il naso e le orecchie. Inizialmente, questi tumori non manifestano dei sintomi significativi, cosa che li rende ancora più pericolosi, considerata l’estrema difficoltà di una valutazione del danno avvenuto. Soltanto in uno stato avanzato della malattia, inizieranno a manifestarsi lesioni cutanee anche gravi alle zone interessate: in questo caso, sarà assolutamente necessario far sì che l’animale sia sottoposto ad un accurato controllo veterinario, in modo da poter valutare repentinamente le condizioni di salute dello stesso e, se necessario, intervenire per diminuire il rischio di conseguenze eccessivamente gravose per la salute del nostro amico a quattro zampe.




COMMENTI SULL' ARTICOLO