Piccoli acquari

Piccoli acquari

I piccoli acquari sono molto diffusi in questo periodo; vengono chiamati anche nano acquari, e spesso non superano i 50 l di volume, con vasche molto piccole che possono mantenersi al di sotto dei 15 l. Risultano molto adatti per i neofiti, che si approcciano a questo hobby per la prima volta, perché il costo iniziale è in genere contenuto, e in caso di gravi errori, è possibile svuotare la vasca e ricominciare da capo, senza investimenti incredibili. All'interno dei piccoli acquari il più delle volte si ospitano pesci d'acqua dolce, perché acquari marini eccessivamente piccoli risultano troppo soggetti a sbalzi dei valori dell'acqua: meno acqua è presente nella vasca, e più è probabile che la minima variazione ne modifichi completamente tutti i parametri. A seconda delle capacità dell'appassionato, i piccoli acquari possono essere allestiti in modo da risultare di gestione assai semplice; oppure possono diventare dei veri e propri gioiellini, adatti solo agli esperti.
Piccoli acquari

150 centimetri Acquario sifone Gravel Cleaner tubo di aspirazione per Fish Tank di vuoto acqua Filtro Change Pump

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,99€


I prezzi dei piccoli acquari

Piccolo acquario marino completo In molti negozi possiamo trovare piccoli acquari completi di tutti gli accessori, a dei prezzi interessanti, che in genere si attestano al di sotto dei 100 euro; per le vasche più piccole possiamo spendere anche solo una cinquantina di euro, avendo in ogni caso tutto il necessario per l'allestimento dell'acquario: vasca, filtri, ossigenatore, etc. I modelli sono tanti, e si parte dalle vasche adatte soltanto ai pesci rossi, fino ai nano acquari già allestiti, comprensivi di pesci, piante, coralli (nelle versioni marine), legni, rocce, ghiaia, e acqua già nelle condizioni ideali per allevare questo minuscolo habitat. Per un nano acquario completo la richiesta economica risulta ovviamente più elevata, si parte da circa 2-300 euro, e si sale fino a cifre decisamente alte in caso di acquari marini già completamente finiti. Il fatto che le vasche siano piccole, e quindi non eccessivamente pesanti anche da piene, rende possibile questo tipo di commercio, impossibile nel caso di vasche più grandi, che risulterebbero eccessivamente pesanti per essere trasportate.

    Speedo Men's Beachburst stampa Leisure Watershorts-Speedo, colore: blu Navy/verde Fluo/acquari, piccolo, 18 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,31€
    (Risparmi 0,97€)


    La scelta degli allestimenti

    Piccolo acquario Trattandosi di piccole vasche, la valenza estetica rispecchia in genere una caratteristica fondamentale, e un allestimento impreciso o confuso si nota molto di più. Per questo motivo in genere si tende ad allestire i piccoli acquari con grande cura e pazienza: non si acquistano subito tutti gli arredi e le piante, ma si comincia con un paio di elementi, a cui se ne aggiungeranno altri nel corso delle settimane e dei mesi. La ghiaia, le rocce, le piante, i legni, andranno armonizzati tra di loro, e con i piccoli animali che vivranno nell'acquario. Per questo motivo risulta importante pensare prima a quali pesci si vorranno allevare, per poi acquistare gli elementi per l'allestimento e collocarli nella vasca con l'acqua. I pesci arriveranno dopo almeno un paio di mesi, per controllare che l'acqua sia adatta al loro sviluppo. Pochi pezzi, ad esempio una roccia e un pezzetto di legno, con una pianta, possono essere già sufficienti a creare un minuscolo mondo subacqueo.


    La scelta dei pesci

    Gamberetti in acquario La vasca è piccola, e quindi non può ospitare un gran numero di pesci; la scelta degli animali da allevare è importantissima, perché visto che ne inseriremo in numero ridotto, se saranno anonimi e scarsamente colorati, tenderanno a perdersi tra le foglie delle piante. Gli animali preferiti dagli appassionati di piccoli acquari sono i gamberetti ed i granchi: nonostante le dimensioni molto ridotte, hanno un look veramente bello e stupiscono anche l'esperto di acquariofilia. In commercio troviamo una ampia scelta di gamberetti, con il carapace dei colori più belli e vivaci: pochi gamberetti possono essere sufficienti per una minuscola vasca. Oppure si possono scegliere dei pesci di dimensioni contenute, in modo che possano comunque trovare sufficiente spazio per nuotare e muoversi. Evitate di aggiungere grandi quantità di pesci in un piccolo acquario, perché producono molte deiezioni, che causano la modificazione rapida dei valori dell'acqua.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO