Temperatura acquario acqua dolce

La passione per l'universo sottomarino

La passione per l'universo sottomarino accomuna migliaia di persone in tutto il mondo. Queste persone sono quelle che praticano la cosiddetta "acquariofilia", ovvero l'allestimento in ambiente domestico di un acquario all'interno del quale ricreare l'ambiente marino tipico dei fondali più belli, dando libero sfogo alla propria fantasia e creando un mondo davvero unico e raro in cui far vivere le più diverse tipologie di pesci. Avvicinarsi a questa passione non è difficile, anzi è possibile affermare che inizialmente, partendo con un acquario di piccole dimensioni, e organizzandolo con piante e pesci che risultino poco impegnativi sotto il profilo pratico, è possibile allestire un ottimo "mondo sommerso", con pochi sforzi ed imparando davvero quali sono le regole fondamentali per mantenere bello e, conseguentemente, sano l'acquario.
Bellissimo acquario con pesci

Riscaldatore per acquario 500 watt con termostato per la regolazione della temperatura asta riscaldante termoriscaldatore per acquari A14

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


La temperatura corporea dei pesci

Bellissimo acquario allestito La temperatura corporea dei pesci non è standardizzata, ma dipendente da diversissimi fattori. Infatti, il metabolismo che caratterizza i pesci è parecchio differente rispetto a quello che contraddistingue altri animali, quali mammiferi ed uccelli. I pesci si definiscono "ectotermi". Questo significa che le attività del loro metabolismo non mantengono stabile la loro temperatura corporea. Non sono, quindi, "termoregolati". I pesci hanno una temperatura corporea che è strettamente legata alla temperatura dell'acqua in cui vivono. Ogni pesce è, in questo, differente dagli altri, con diversi range di temperatura che possono andare da un minimo di 18 ad un massimo di 30 gradi centigradi. L'intero metabolismo dei pesci dipende, quindi, dalla temperatura dell'acqua in cui vivono. Si comprende da questo, quindi, quanto questo sia di fondamentale importanza.

    Acquario Dennerle Osmose Professional 190 Impianto completo per la produzione di acqua dolce a elevata purezza. Elimina le sostanze dannose e la durezza dall'acqua di rubinetto. Rendimento max. 190 l / giorno, filtro in carboni attivi Potrete impostare valori dell'acqua specifici per pesci e piante tropicali , creando un ambiente che rispecchia quello naturale in cui sono abituati a vivere. L'acqua osmotica vi permetterà di tenere anche i pesci più esigenti: Discus o pesci d'acqua marina.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,99€
    (Risparmi 40€)


    Temperatura acquario acqua dolce

    Acquario di acqua dolce La temperatura dell'acquario di acqua dolce è un fattore importantissimo per garantire la miglior sopravvivenza ai pesci che lo abitano. Se la temperatura è inadeguata, il primo a risentirne è il sistema immunitario dei pesci stessi. Questi diventano maggiormente suscettibili alle malattie infettive. In ogni caso, qualsiasi variazione della temperatura di un acquario di acqua dolce, come di qualunque acquario, va sempre fatta gradualmente e mai bruscamente, al fine di non sconvolgere il metabolismo degli animali. Le temperature possono essere, come detto, abbastanza variabili, in base alle tipologie di pesci che abitano l'acquario. Se per i pesci d'acqua fredda, come i classici pesci rossi, la temperatura è compresa tra 18 e 20 gradi, per i pesci tropicali si va dai 22 ai 27 gradi, arrivando fino a 30 gradi per determinate specie, come ad esempio i cosiddetti "Discus".


    Mantenere la giusta temperatura

    Pesci in acquario Mantenere la giusta temperatura dell'acquario di acqua dolce è, quindi, di importanza fondamentale per garantire il benessere dei nostri pesci. Per tenere sotto controllo questo parametro esistono appositi termometri da collocare alll'interno degli acquari. Unica regola importantissima per ottenere dei rilevamenti veritieri è quella di posizionare tale termometro lontano dal riscaldatore che, avendo il compito di riscaldare, appunto, l'acqua potrebbe falsare la misurazione e dare un'idea sbagliata. Per buona parte dei pesci tropicali d'acqua dolce, per cui la temperatura dell'acqua viene generalmente consigliata tra 20 e 24 gradi, non è consigliato posizionare il riscaldatore sui valori 20 e 24. Molto meglio optare per una temperatura di mezzo, come ad esempio, nel caso specifico, 22 gradi centigradi.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO