nibbio bruno

Caratteristiche

Il Nibbio bruno, il cui nome scientifico è Milvus migrans, è un uccello di medio dimensioni appartenente alla famiglia degli accipitridi lungo poco più di 65 centimetri con un’apertura alare di un metro e mezzo. E’ caratterizzato dalla coda biforcuta che utilizza come timone durante il volo. Il piumaggio è bruno uniforme su tutto il corpo con le punte delle ali nere. Il ventre è marrone con striature scure, testa e coda invece sono grigie. Il piumaggio dei giovani è simile a quello degli adulti, ma, leggermente più chiaro. Non esiste dimorfismo sessuale tra i due sessi che appaiono quasi identici ad eccezione delle maggiori dimensioni delle femmine. Il nibbio reale ha un corpo slanciato ed elegante con il becco piccolo e adunco, nero nella parte superiore e giallo in quello inferiore. Le ali sono lunghe e arcuate. Le zampe sono corte e gialle, dotate di robuste unghie nere, utilizzate per afferrare le prede.
nibbio bruno

Richiamo per uccelli con telecomando 200mt potentissimo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 88,9€


Habitat naturale

e distribuzione

L’areale di distribuzione del nibbio bruno è limitato all’Europa, parte dell’Asia e le regioni dell’Africa mediterranea dove tende a svernare in inverno. In Europa lo si può trovare quasi ovunque dalla Russia alla Spagna, in Germania e in Francia. In Italia vive quasi in tutte le regioni con una predilezione per le regioni alpine. Il suo habitat naturale è costituito da ambienti collinari e pianeggianti caratterizzati da spazi aperti e dalla presenza di specchi d’acqua nelle vicinanze. A differenza di altri rapaci vive anche nei pressi di zone umidi o di discariche dove va alla ricerca di cibo.

  • nibbio reale Il nibbio reale, il cui nome latino è Milvus milvus, è un rapace appartenente alla famiglia degli accipitridi. Grande circa 60 centimetri, ha un’apertura alare di circa un metro e mezzo, maggiore di q...

Microfono USB AVerMedia AM310 - Microfono con alta qualità di registrazione, Schema cardioide, microfono USB, latenza zero, riproduzione audio PC, Monitoratevi... in tempo reale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 89€


Riproduzione

La stagione degli amori per il nibbio bruno coincide con la primavera. Le deposizioni avvengono tra aprile e giugno. Difficilmente il nibbio bruno costruisce il nido, ma tende a occupare quello di altri rapaci. In generale il nido di questa specie è a forma di coppa ed è costituito da rami intrecciati foderati con erba, foglie e piume. La femmina depone due o tre uova che vengono covate da entrambi i genitori per cinque settimane. I piccoli appena nati sono nutriti e accuditi dai genitori e restano nel nido per circa 40 giorni, dopodiché prendono il volo. Il nibbio bruno effettua un’unica covata all’anno.


nibbio bruno: Abitudini

e alimentazione

Il nibbio bruno si nutre principalmente di uccelli, piccoli mammiferi, anfibi, pesci, insetti e carogne. Si tratta di una specie diurna e solitaria. Tende, infatti, a vivere in coppia o in piccoli gruppi. Dotato di volo lento e planato, sfrutta le correnti termiche e ascensionali. Il verso è molto melodioso. Si tratta di una specie molto longeva e alcuni esemplari sono vissuti in libertà fino a 20-25 anni.



COMMENTI SULL' ARTICOLO