rogna rossa cane

Cos'è la rogna rossa

Con il termine rogna rossa si intende una particolare infezione parassitaria che colpisce i cani. E’ conosciuta anche come demodicosi o rogna demodettica ed è causata principalmente da un acaro il ‘Demodex canis’ che vive nei follicoli piliferi dell’animale ‘ospite’ e qui compie il suo intero ciclo vitale nutrendosi del sebo e delle cellule epidermiche. Questo acaro è sempre presente nella cute del cane e solo in determinate condizioni si trasforma in patogeno. Il demodex canis ha una forma allungata e le femmine depongono le uova nei follicoli dell’animale infestato. Le uova una volta dischiuse diventano larve e poi adulte. Una volta diventate adulte, le larve, si riproducono ricominciando il ciclo vitale che dura in media 30 giorni. La trasmissione della rogna rossa tramite contatto non è molto probabile poiché gli acari si stabiliscono negli strati profondi della pelle del cane. L’unica forma di trasmissione dell’acaro è quella tra la madre e i cuccioli e avviene nelle prime settimane di vita. Il momento più delicato è rappresentato dalla fase dell’allattamento, in questa fase, infatti, gli acari passano dalla madre ai piccoli andando ad infestarne i follicoli. In condizioni normali la presenza di questo acaro non da luogo allo sviluppo della malattia. La rogna rossa colpisce principalmente i cani giovani (nella forma localizzata), i cani anziani e quelli immunodepressi. Si registra una maggiore incidenza nei cani di razza pura rispetto ai meticci e nelle femmine in fase di allattamento. Ci sono, infine, alcune razze considerate maggiormente a rischio di contrarre l’infezione, come ad esempio: il bulldog inglese, il white terrier, il carlino, il pastore tedesco, lo sharpei, il boxer, l’alano, il dalmata e il dobermann.
rogna rossa

Olio di neem, 250 ml, vergine, pressato a freddo. Contro le punture di moscerini, riduce il prurito, aiuta la ricrescita dei capelli. Acquistane 2 per ottenere uno shampo neem da 250 ml in maggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,69€


Cause dell'infezione

L’infezione della rogna rossa è causata dall’eccessivo proliferare di un acaro normalmente presente nell’epidermide del cane, il demodex canis. Questo acaro compie tutto il suo ciclo vitale all’interno dei follicoli piliferi dell’animale ospite senza creargli problemi. La rogna rossa compare quando questo acaro comincia a moltiplicarsi in maniera incontrollata. Gli studiosi non sono ancora riusciti a capire con certezza le ragioni di tale fenomeno, ma, si pensa sia legato ad un indebolimento del sistema immunitario dell’animale, non è un caso, infatti, che i cani anziani o le partorienti siano i soggetti più colpiti. Particolarmente a rischio sono anche i cani affetti da diabete, sindrome di Cushing o sotto terapia di immunosoppressori e cortisonici. Nei cani giovani, la comparsa della rogna rossa potrebbe essere legata ad una risposta alterata dell’immunità locale cellulare.

  • cane rogna Tra le malattie più comuni che possono colpire il cane c’è la rogna. Con questo termine si indica un particolare tipo di malattia che causa infiammazioni, arrossamenti, desquamazioni e pruriti sulla p...
  • rogna sarcoptica Con il termine rogna sarcoptica o scabbia canina si intende una fastidiosa infezione cutanea che colpisce principalmente i cani, ma, che può essere trasmessa anche ad altri mammiferi come gatti, conig...
  • otite cane Con il termine otite si indica una fastidiosa e dolorosa infiammazione dell’apparato uditivo. L’otite canina si presenta con tre diverse tipologie legate alla conformazione propria dell’orecchio del c...
  • La rogna è una malattia parassitaria contagiosa, sostenuta da vari generi di Artropodi parassiti della pelle, detti comunemente Acari. In gergo è conosciuta anche come Scabbia. Questa malattia assume ...

ERBORISTERIA MAGENTINA - IAIAOH! CANE POMATA DERMATITE 200 ML con olio di enotera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,25€


Sintomi della rogna

rossa

rogna rossa La rogna rossa può essere distinta in due tipi: la forma localizzata e quella generalizzata. Nel primo caso si è di fronte ad una patologia meno grave che colpisce soprattutto i cani giovani e tende a risolversi spontaneamente. I principali sintomi della forma localizzata sono la perdita di pelo sulla testa e sugli arti, desquamazione, ostruzione del follicolo e aumento dell’appetito. In questa forma non si riscontrano pruriti e arrossamenti. La forma generalizzata è più grave e si divide a sua volta in tre forme: giovanile, adulta e pododemodicosi cronica. Tutte e tre le forme possono essere definite squamose e pustolose. I principali sintomi della rogna rossa generalizzata, infatti, sono alopecia diffusa o a chiazze, desquamazione della pelle, formazione di croste, insorgenza di lesioni pustolose, foruncoli e eritemi cutanei. La formazione di pustole e pus è dovuta alla presenza contemporaneamente dell’infestazione da acaro e di un’infezione batterica. Nei casi più gravi, i cani possono essere soggetti a febbre, prurito, anoressia, letargia e stanchezza cronica. Nella forma pododemodicosi i sintomi si concentrano principalmente sugli arti e in particolare nelle regioni digitali e interdigitali.


rogna rossa cane: Cura rogna rossa

La rogna rossa viene curata generalmente con una terapia a basi di insetticidi e acaricidi per combattere l’infestazione in corso. Solitamente vengono utilizzate spugnature settimanali a base di Amitraz che devono essere necessariamente somministrate dal veterinario che dovrà stabilirne il dosaggio. Per controllare l’efficacia della cura, vengono prelevati periodicamente campioni di pelle dall’animale che poi vengono analizzati al microscopio per individuare la presenza degli acari. La terapia può avere una durata variabile dalle 4 alle 6 settimane in base alle condizioni di partenza del cane e dalla sua reazione. La terapia cutanea a base di acaricidi può essere anche sostituita con una terapia a base di antibiotici che possono essere somministrati sia in forma di tavolette masticabili, sia in forma di gocce. Tale soluzione viene preferita quando l’animale presenta lesioni e desquamazioni gravi sulla pelle, che l’utilizzo di prodotti aggressivi potrebbe andare ad aggravare. La terapia antibiotica ha la stessa durata di quella cutanea, ma, presenta minori rischi di effetti collaterali per l’animale. Nel caso della rogna rossa localizza non occorre sottoporre l’animale a nessun tipo di trattamento in quanto tende a risolversi da sola.


  • rogna Con il termine rogna sarcoptica o scabbia canina si intende una fastidiosa infezione cutanea che colpisce principalmente
    visita : rogna
  • rogna cane La rogna è una malattia che viene causata da parassiti e di cui, in misura maggiore o minore, possono soffrire tutti gli
    visita : rogna cane
  • rogna cani Tra le malattie più comuni che possono colpire il cane c’è la rogna. Con questo termine si indica un particolare tipo di
    visita : rogna cani

COMMENTI SULL' ARTICOLO