scarpe per cani

Vestiti e scarpe per cani

Sono lontani i tempi in cui il cane era un semplice animale da compagnia. Ora, nell’era della moda e dei fashion blog, in cui regnano incontrastati gli accessori, gli abbinamenti di colore, i modelli dell’ultima collezione, anche il cane non è più solo un cane: diventa invece il rappresentate di uno status symbol, una sorta di prolungamento in miniatura del proprio padrone, che come tale deve stare al passo coi tempi… insomma, fedele compagno sì, ma a patto che sia “in”. Vittime di questa nuova tendenza sono per lo più le star. Sempre più spesso infatti, sui red carpet, le vediamo accompagnate non dalla fiamma di turno ma dai loro amici a quattro zampe, ovviamente abbigliati di conseguenza: vestiti, cappottini, scarpette e fiocchetti, tutto rigorosamente abbinato anche all’outfit del padrone. Non manca però chi, pur non frequentando passerelle, si lascia coinvolgere da questa moda, e a farne le spese sono i poveri cani, costretti a indossare abiti e accessori il più delle volte improponibili. Questo ovviamente è un discorso generale, e come tale va preso. Ci sono anche situazioni in cui invece abiti e accessori risultano effettivamente utili all’animale: è il caso degli impermeabili in caso di pioggia, per dirne una, o anche dei cappottini, che impediscono che l’animale venga sottoposto a eccessivi sbalzi di temperatura uscendo all’esterno da un ambiente climatizzato (importante soprattutto in caso di razze molto sensibili agli sbalzi termici), o di alcune scarpe, come andremo a vedere.
scarpe cani

4pcs carino caldo tela scarpe animali accessori per cane gatto taglia 5

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,69€


La reale utilità delle scarpe per cani

scarpe caniPartiamo da una premessa fondamentale: le scarpe, che a noi sembrano un accessorio tanto scontato, sono decisamente innaturali per il cane. Il cane ha bisogno di camminare con le zampe a diretto contatto col suolo, è la sua natura, e ciò è necessario anche per motivi fisici: ad esempio, se le unghie non sfregassero contro il suolo, crescerebbero a dismisura, potrebbero accavallarsi, rompersi e dare al cane un sacco di problemi. Quindi è assolutamente da evitare l’utilizzo costante di scarpe per cani per puro vezzo estetico: oltre ad essere fastidiose per l’animale, e a rendergli scomoda la deambulazione, finirebbero alla lunga col causargli problemi. Da evitare anche i cosiddetti ‘calzini’, che solitamente si fanno indossare al cane in appartamento per evitare che scivoli o che rovini parquet e cuscini con le unghie (forse queste sono cose a cui bisognerebbe pensare prima di prendere un animale in casa, non dopo). Esistono invece delle situazioni in cui le scarpe per cani possono essere effettivamente utili. In primis, sulla neve: già da tempi antichissimi, ai cani da slitta venivano fasciate le zampe (o ricoperte con appositi unguenti) per evitare che si raffreddassero troppo. Molti cani, infatti, soffrono il contatto prolungato con ghiaccio e neve, e le zampe finirebbero per arrossarsi e fare male; in questi casi, delle scarpette possono essere di grande aiuto. Stesso discorso per quando portiamo a spasso il nostro cane in zone in cui potrebbe ferirsi i cuscinetti, magari per la presenza di vetri rotti, sassi appuntiti e quant’altro. Le scarpe risultano utili anche quando il cane si è già precedentemente ferito ad una zampa; le ferite sotto le zampe, infatti, sono dolorose e molto fastidiose da curare, proprio perché il contatto diretto col suolo rovina le medicazioni e impedisce alla ferita di rimarginarsi completamente, o almeno di farlo in tempi brevi. In questo caso una scarpetta, proteggendo la zona ferita dal contatto con altre superfici, accelererà notevolmente la guarigione, oltre ad evitare che il cane si lecchi il taglio o mordicchi la fasciatura. Esistono anche alcune scarpette apposite per i cani che si dedicano a particolari discipline sportive, o altre che servono ad alleviare disturbi della deambulazione, come ad esempio la displasia dell’anca.

  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...
  • foto veterinaria I cuccioli di cane, quando vengono correttamente allattati dalla madre nei primi giorni di vita, ricevono da essa i principali anticorpi che li proteggono dalle malattie infettive (tramite il “colostr...
  • foto manchester terrier Inizialmente in Gran Bretagna, la patria dei Terrier, non c’erano così tante razze come al giorno d’oggi o meglio, c’erano molte razze ma quelle riconosciute erano solamente due. La prima era il “Terr...

Animali domestici pioggia Scarpe - TOOGOO(R)4PCS Dog pioggia Impermeabile Stivali Scarpe Accessori per Pet Dog Medio Formato (Nero, M)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,95€


Prezzi e taglie delle scarpe per cani

Le scarpe per cani non sono sicuramente tra gli accessori più economici: difficile trovare un modello carino al di sotto dei 15-20€, e si sale ancora di più andando su tipologie più particolari, fino ad arrivare e anche superare i 50€. I calzini invece sono più economici. Possiamo acquistare le calzature per cani in un negozio di articoli per animali ben fornito, ma sicuramente la scelta migliore e più ampia è quella offerta dai negozi online. Proprio come per le persone, anche per i cani le scarpe si misurano in taglie: per sapere che taglia di scarpe comprare per il nostro cane, dobbiamo misurare sia la lunghezza (unghie comprese) che la larghezza della zampa. In genere, sui siti che vendono scarpe per cani, troviamo delle tabelle apposite in cui ad ogni misura corrisponde una taglia: confrontiamo le misure del nostro cane con quelle della tabella, e il gioco è fatto!




COMMENTI SULL' ARTICOLO