giochi per cavalli

vedi anche: Cavalli

Allevare un cavallo: la scelta, il box, i giochi, le cure

Scegliere di allevare da soli un cavallo non è cosa da poco: bisogna pensarci a lungo prima di compiere un passo del genere, e valutare se siamo davvero in grado di sobbarcarci una tale responsabilità. Accudire un cavallo, infatti, non implica solo avere a disposizione un ampio spazio in campagna dotato di box, e un’ingente quantità di denaro, ma richiede anche un dispendio di tempo e di energie non indifferente. Innanzitutto, bisogna provvedere a fornire al cavallo un’adeguata sistemazione; bisogna poi occuparsi della sua alimentazione quotidiana (foraggio a sufficienza e abbondante acqua fresca sempre a disposizione), nonché delle spese veterinarie, che includono sia controlli periodici di routine, sia interventi più specifici in caso di patologie particolari. Non trascuriamo la salute dei denti dell’animale, la somministrazione periodica dei vermifughi e le vaccinazioni. Ma tutto ciò non è sufficiente: il cavallo richiede -proprio come qualsiasi altro animale- un’interazione sociale costante. E’ probabile che se abbiamo scelto di acquistare un cavallo siamo degli appassionati di equitazione, e quindi non mancheranno gli allenamenti e le cavalcate in compagnia del nostro amico a quattro zampe; assicuriamoci inoltre di compiere, quando necessario, le operazioni di ferratura, nonché di occuparci della cura del suo bel mantello (e quindi compriamo tutto l’occorrente, dalle spazzole, alle striglie, ai detergenti appositi). Infine, il cavallo avrà -soprattutto se giovane- bisogno di giocare, quindi dobbiamo anche provvedere al suo divertimento, per evitare che si annoi e combini qualche guaio. Se abbiamo valutato bene tutti i punti precedenti, e siamo ancora convinti della nostra decisione di accudire un cavallo, non ci resta che scegliere il compagno a quattro zampe più adatto a noi! Non facciamo scelte affrettate, facciamoci consigliare da qualcuno che sia esperto nel campo, e scegliamo sempre un cavallo compatibile col nostro livello di esperienza e con le mansioni che vogliamo fargli svolgere.
cavalli

PFIFF 001171-10-1 - Pallone da gioco gonfiabile per cavalli, 40 cm, colore: rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,03€
(Risparmi 0,14€)


I giochi per cavalli

giochi Sull’utilità effettiva o meno dei giochi per cavalli si è molto discusso, e tuttora si discute, tra gli appassionati del settore. C’è chi sostiene che i giochi per cavalli siano fondamentali per la crescita di un animale sano ed equilibrato, perché gli permettono di svagarsi e non annoiarsi, e chi li ritiene invece inutili per gli animali adulti. Non esiste una regola generale, molto dipende anche dal carattere del cavallo e dal tipo di vita –più o meno noiosa- che conduce. Uno dei metodi migliori, comunque, per far divertire il cavallo, è la socializzazione, sia con noi che con altri suoi simili. Nessun giocattolo potrà mai sostituire una bella scorazzata nel paddock in compagnia! Quindi, se notiamo che il nostro cavallo è iperattivo, o annoiato, o nervoso, cerchiamo di aumentare il tempo da dedicargli, magari appunto cercando di farlo stare con altri cavalli, o di rendere più interessanti i momenti trascorsi al paddock, aggiungendo qualche elemento nuovo (balle di fieno, teli e cose del genere) che il cavallo possa scoprire. Va detto che, se proprio non gli è possibile uscire a scorazzare, il cavallo tende a inventarsi da solo dei giochi per passare il tempo: molti cavalli ad esempio amano mordicchiare e portare in giro i secchi o altre cose che trovano nel box. Se tutto ciò non basta, e il nostro cavallo continua a essere iperattivo, o se comunque vogliamo provare qualcosa di nuovo, possiamo dare un’occhiata ai giocattoli appositi per cavalli.

  • giochi cani Il cane è un animale molto socievole e giocoso,per questo motivo è sempre consigliato acquistare dei giochi che non solo presentano l’indubbio vantaggio di far divertire il nostro animale, ma possono ...
  • prodotti animali Quando si decide di acquistare un animale, soprattutto se si tratta di animali che richiedono particolari cure,come i cani e i gatti, bisogna tenere presente che, per la loro cura e per il loro adatta...
  • gatti giochi Il gatto è un animale molto giocoso, per questo motivo,quando si sceglie di acquistare un gattino, bisognerà tenere presente che, nonostante questo sia un animale molto indipendente, avrà comunque bis...
  • giochi cavalli Il cavallo è un animale molto importante e diffuso in tutto il mondo.Questo animale, il cui nome scientifico è Equus caballus, così come statuito ufficialmente nel 1758, appartiene alla famiglia dei...

Small Foot Company 6793 - Zebra per Saltare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Tipologie di giochi per cavalli

In commercio, nei negozi specializzati o anche online, è possibile acquistare dei giochi pensati apposta per il divertimento dei nostri amici equini. Il giocattolo sicuramente più diffuso è la palla per cavalli, a volte definita in gergo ‘equiball’. Non è altro che una grossa palla gonfiabile, che il cavallo può spingere col muso, mordicchiare e leccare; le palle variano per forma, dimensione, colore. Alcune sono anche provviste di appositi scomparti per il cibo, che cadrà quindi di tanto in tanto, motivando ancor di più il cavallo a giocarci. I prezzi delle equiball variano molto in base al tipo e alle dimensioni della palla, comunque raramente salgono al di sopra dei 50€: cerchiamo tra i vari siti online e scegliamo le offerte più convenienti, magari dando un’occhiata anche al mercato dell’usato. Un altro accessorio molto diffuso da aggiungere al box è il rullo di sale, che il cavallo può leccare per passare il tempo; è possibile trovare in commercio rulli di sale a diversi gusti. Le reazioni dei cavalli ai giocattoli cambiano da esemplare a esemplare: alcuni di loro li ignoreranno completamente, o ci giocheranno solo per qualche minuto, altri invece si appassioneranno al giocattolo, che diventerà un accessorio insostituibile nella loro vita. Se non abbiamo mai acquistato un giocattolo al nostro cavallo, vale sicuramente la pena di fare un tentativo!




COMMENTI SULL' ARTICOLO