Lettiera per criceti

vedi anche: Criceti

Lettiera per criceti

La lettiera per criceti si utilizza per tappezzare il fondo della gabbietta, e risponde ad alcune necessità di questi piccoli animali; principalmente viene utilizzata per assorbire l'urina prodotta dall'animale, in modo che non emetta odori sgradevoli nella casa, e che mantenga asciutta la zona in cui l'animale è solito correre e giocare. Per questo motivo la lettiera è molto assorbente, sia per quando riguarda i fluidi, sia per quanto riguarda gli odori. In genere si sparge sul fondo della gabbia un alto strato di lettiera, costituito da almeno 2-3 cm di materiale, in modo che eventuali evacuazioni possano cadere verso il fondo, non rimanendo in contatto con l'animale, che quindi potrà camminare sempre su un piano pulito ed asciutto. Periodicamente è bene sostituire tutta la lettiera presente nella gabbia, almeno una volta a settimana, e possibilmente sarebbe opportuno lavare il fondo della gabbia con acqua tiepida, ed eventualmente con prodotti disinfettanti, che vanno però sciacquati con molta cura.
Criceto immerso nella lettiera

Planet Lettiera Mais - 10 L per conigli, cavie, criceti, scoiattoli e rettili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


I tipi di lettiera

Criceto Esistono in commercio molti tipi di lettiera diversi; alcuni sono più adatti ai gatti, come nel caso delle ghiaie di varia tipologia: per i criceti questi prodotti non sono assolutamente indicati, perché producono molta polvere, che viene ingerita dall'animale e potrebbe causare allergie e problemi respiratori. Inoltre le lettiere in ghiaia possono dare problemi alle piccole zampe dei criceti, e anche causare dermatiti. Si scelgono preferibilmente lettiere a base di legno, pellettato o in scaglie: questo materiale è perfetto per il criceto, e mantiene un aspetto più "naturale" al fondo della gabbia. I criceti sono molto giocherelloni, quindi una lettiera in piccoli pezzi verrà utilizzata anche per costruire una tana o per nascondere il cibo. risulta quindi fondamentale che la lettiera sia sempre fresca e pulita, senza la presenza di muffe e batteri. Evitate le lettiere profumate, perché un profumo a noi gradito in genere non è molto amato dagli animali.

    Harrison's Corner Lettiera per piccoli animali, 16 cm, ideale per (Gerbills, criceti/topi)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,37€


    Allestire una gabbia

    Gabbia con lettiera Quando acquistiamo un criceto, portiamo a casa per lui anche una casa, in cui vivrà tutti i suoi giorni; per questo motivo, cerchiamo di selezionare con cura la gabbietta, in modo che sia molto funzionale e pratica. Più la gabbia è grande, e più spazio avrà il criceto per giocare e divertirsi; preferiamo una gabbia ampia ad una alta, visto che spesso questi roditori si arrampicano sulle sbarre e si lasciano cadere dall'alto. Il fondo deve essere piatto: le gabbie con fondo estraibile o costituito da sottili sbarre in metallo possono causare gravi danni alle piccole zampe dei criceti, e non sono assolutamente indicate. Acquistate subito anche qualche gioco, come una ruota su cui correre e un tunnel trasparente o una scaletta: i criceti hanno una vita breve, durante la quale preferiscono correre, saltare, camminare.


    Problematiche relative alle lettiere

    Criceto Come dicevamo, il criceto vivrà tutti i suoi giorni immerso nella lettiera; questo materiale inerte funge da pavimentazione della gabbia e deve essere soffice e in piccoli pezzi, in modo che l'animale possa camminarci sopra senza ferirsi le sottili zampine, e deve anche permettergli di scavare piccoli buchi, o di utilizzarlo per preparare una tana. Le lettiere granulari spesso producono polvere, che può causare dermatiti e problemi respiratori al criceto, anche molto gravi. Lettiere con aromi artificiali possono causare riniti o altre problematiche di tipo sanitario, oltre a risultare sgradite al povero animaletto; se l'aroma piace all'animale, potrebbe anche ingerire piccole parti di lettiera, con conseguenti problemi all'apparato digerente. Scegliete un prodotto molto assorbente e pulito, che non produca muffe nel corso dei giorni, anche se viene in contatto con l'urina dell'animale. I pezzi che costituiscono la lettiera devono essere piccoli, in modo da permettere all'animale di camminare su un piano relativamente liscio.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO