Trasportino per Cani

Trasportino per cani

Il trasportino (o kennel) è un accessorio per cani molto utile qualora si desidera viaggiare, in quanto ci permette di trasportare l’animale con noi in assoluta tranquillità e facilità. Il trasportino,infatti, può essere utilizzato qualora il cane deve affrontare dei viaggi,sia in macchina che,ad esempio, in nave,in aereo o in treno (a volte,infatti,non è possibile lasciare l’animale libero di circolare su questi mezzi ma bisogna tenerlo in appositi trasportini) ma anche in altri casi,in cui svolge una funzione ancora più importante, come quando bisogna portare il cane, ad esempio, dal veterinario durante le prime settimane di vita, quando sappiamo che il cane non può camminare liberamente per strada,in quanto non ancora vaccinato. Il trasportino può essere facilmente acquistato in un qualsiasi negozio per animali e se ne potranno trovare vari modelli che si differenziano non solo per le misure e per i materiali utilizzati ma anche per altri elementi,come il colore, di carattere puramente estetico. Per quanto riguarda il materiale, esistono in commercio trasportini di tessuto,di nylon, di plastica e di metallo.
trasportino cani

Trasportino Skudo Iata - Accessorio da viaggio per eccellenza, conforme agli standard (Skudo 3 - 60x40x39(h)cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Acquisto trasportini

E’ possibile anche acquistare dei trasportini dotati di rotelle che rendono il trasporto molto più semplice. Quando si acquista un trasportino, è bene tenere presente la dimensione dell’animale; infatti, se lo si acquista quando il cane è ancora cucciolo,converrà in ogni caso acquistarlo più grande della taglia attuale, in modo da poterlo utilizzare il più a lungo possibile.

Solitamente i trasportini contengono al loro interno delle ciotole per l’acqua e per il cibo, in quanto ciò rende ancora più confortevole ed utile lo stesso e, in alcuni casi, è possibile anche acquistare dei trasportini con dei canaletti che consentono il defluire dell’eventuale pipì dell’animale. In ogni caso, qualora il trasportino non goda di questo accessorio, è consigliabile acquistare dei materassini igienici usa e getta da applicare sul fondo che renderanno molto più pulito e vivibile l’abitacolo. Infine, è sempre opportuno controllare attentamente i materiali di cui è fatto lo stesso trasportino e soprattutto acquistare soltanto prodotti di buona qualità; molto spesso,infatti, vengono venduti dei trasportini a prezzi bassissimi,ma dietro questo risparmio si nasconde solitamente un prodotto scadente,fatto spesso con materiali di bassa qualità che possono addirittura risultare tossici per l’animale stesso.


  • Foto taglia mini Negli ultimi anni la moda, soprattutto degli U.S.A., ha imposto un certo target per quanto riguarda le taglie canine. Target che ha spinto verso una selezione genetica mirata a miniaturizzare sempre p...
  • Foto taglia piccola Nonostante l’ideale di vita di un cane non sia vivere in una casa, i cani di piccola taglia sono, tra tutte le altre tipologie di razze, quelli che più amano la vita domestica. Per meglio dire questi ...
  • foto sezione taglia media L’immensa capacità di integrarsi nella società umana, che tutta la specie canina ha avuto nel corso dei secoli, è alla base di ciò che questi animali rappresentano al giorno d’oggi nei confronti dell’...
  • foto sezione cani grandi Forse tra le razze canine più affascinanti soprattutto per quanto riguarda il portamento, abbiamo i cani di taglia grande (peso tra i 25 kg e i 50 kg). Nonostante tutto questo fascino, non sempre è se...

AmazonBasics - Trasportino rigido per animali, 2 sportelli, carica dall'alto, 48 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Quando utilizzare il trasportino

trasportino caniNon bisogna assolutamente pensare che il trasportino sia una sorta di “tortura” per il nostro animale,anzi esso assicura molto spesso una comodità e una sicurezza maggiore durante viaggi o semplici passeggiate; inoltre, se esso è delle giuste dimensioni ed è costituito da un ambiente abbastanza confortevole, sarà visto dal cane come una vera e propria “tana”,permettendo allo stesso di creare un vero e proprio legame con lo stesso abitacolo.

Il trasportino può essere utilizzato in ogni momento,qualora si desideri far viaggiare più comodamente il proprio animale. Ci sono,però, dei casi in cui l’utilizzo dello stesso risulta indispensabile o quando meno molto consigliato. Innanzitutto, lo stesso dovrebbe essere utilizzato quando il cane è molto piccolo e non ha ancora completato il primo ciclo di vaccinazioni: qualora infatti risulta necessario trasportare il cane in questo periodo, questo non può comunque camminare per strada poiché potrebbe ammalarsi facilmente; per questo motivo è consigliato l’uso del trasportino che non ci obbliga a trasportare in braccio l’animale. In altri casi, invece, l’uso del trasportino risulta addirittura obbligatorio. Questo accade quando si decide di far viaggiare il cane in aereo in quanto,ovviamente, questo non può essere lasciato libero di circolare; la tipologia di trasportino necessaria varia,però, in questo caso, a seconda della compagnia aerea interessata. In linea di massima,però, gli animali di taglia medio - piccola possono viaggiare, in un normale trasportino, accanto al proprio padrone, mentre i cani più grossi dovranno viaggiare nella stiva in apposite gabbie rinforzate. Meno rigide, invece, le regole per il trasporto degli animali su treni e traghetti; infatti,solo in casi eccezionali sarà necessario l’uso dello stesso trasportino.

Il trasportino può essere utilizzato, poi, anche in casa, soprattutto in particolari situazioni, come quando ci si trova con persone che hanno paura dei cani o anche quando il cane si trova in casa da solo, per evitare che esso rosicchi e rovini mobili ecc. Ancora il trasportino può essere utilizzato nei viaggi in macchina per far viaggiare più comodamente non solo l’animale ma anche le persone che affrontano il viaggio.


Trasportino per Cani: Come far abituare il cane all’uso del trasportino e consigli per il suo utilizzo

trasportino caniPer far sì che l’utilizzo di questo accessorio non diventi per l’animale una sofferenza, è consigliabile iniziare ad utilizzare lo stesso sin dalle prime settimane di vita del cane stesso. In questo modo, l’animale riconoscerà l’abitacolo come proprio e non si sentirà isolato. In questa fase, il cane potrebbe lamentarsi se lasciato nel trasportino da solo per troppo tempo, ma, in questo caso, non bisogna spaventarsi ed è consigliabile non allontanarlo dall’abitacolo perché da cuccioli i cani tendono solitamente a non accettare a primo impatto le novità; risulta però necessario,sempre a questa età, non inserire del cibo nel trasportino perché questo spingerebbe il cucciolo a fare i propri bisogni nello stesso e, inoltre, togliere collare e guinzaglio al cucciolo perché questi potrebbero rimanere impigliati nelle aperture e nelle trame del trasportino stesso. E’ necessario,poi, conservare il trasportino in una stanza molto usata della casa, così il cane si abituerà allo stesso e potrà entrarvi ed uscirvi quando desidera; il cane così si abituerà all’abitacolo che assumerà anche il suo odore,che ovviamente l’animale riconoscerà ogni volta che vi entrerà. Ancora,quando si acquista il trasportino bisogna stare bene attenti alla sua grandezza, in quanto esso non dovrà mai essere troppo stretto per evitare che il cane si senta in qualche modo oppresso e quindi si allontani dallo stesso ed è anche consigliato l’acquisto di un trasportino con una sola apertura davanti, in quanto così il cane non si sentirà “osservato” e sarà più a suo agio. E’ consigliabile,inoltre, posizionare all’interno dello stesso delle coperte o dei cuscini che renderanno lo stesso più confortevole e, assorbendo l’odore dell’animale, permetteranno allo stesso di riconoscerlo; è possibile,inoltre, inserire le ciotole dell’acqua e del cibo e anche dei giochi in modo che il cane apprezzi ancora di più questo suo spazio privato. Inoltre è sconsigliato inserire all’interno del trasportino dei giornali perché l’odore degli stessi potrebbe spingere l’animale a fare i propri bisogni all’interno dell’abitacolo, sporcandolo. Una regola importantissima, inoltre, è che il cane non deve mai essere tenuto all’interno del trasportino per tempi eccessivamente lunghi,se non in casi eccezionali. E’ consigliabile, infatti, un uso che non duri più di tre o quattro ore al giorno,altrimenti il cane potrebbe soffrire per questo isolamento. D’altra parte,inoltre, un’eccessiva permanenza nel trasportino potrebbe rendere l’animale eccessivamente geloso dello stesso e quindi risulterebbe difficoltoso allontanarlo dall’abitacolo. E’ consigliabile,per questo motivo,soprattutto quando nel primo periodo in cui si inizia ad utilizzare lo stesso, dare qualcosa da mordicchiare all’animale subito dopo averlo estratto dall’abitacolo così che esso possa “sfogare” l’eventuale rabbia dovuta all’allontanamento dalla propria tana. Infine,sempre durante le prime settimane di utilizzo del trasportino, è consigliabile,qualora esso sia usato di notte o comunque per periodi prolungati senza il controllo costante del padrone, lasciare aperta la porta dello stesso e posizionare dei giornali fuori la stessa,così che il cane possa capire di dover fare i propri bisogni fuori l’abitacolo e non al suo interno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO