American Staffordshire Terrier

vedi anche: Bull Terrier

American Staffordshire-Terrier

L’American Staffordshire-Terrier è da secoli una razza da combattimento, utilizzata sia per i combattimenti fra cani che per i combattimenti fra cane e toro. Molto simile allo Staffordshire-Bull-Terrier, si può considerare praticamente la versione americana di questa razza anche se di taglia leggermente più grande e con le mascelle più evidenti. Le sue origini non sono molto chiare ma possiamo farle risalire verso la fine dell’epoca dei combattimenti tra cane e toro, dopo il 1835, quando cioè tali combattimenti vennero vietati e restarono solamente i combattimenti tra cani a far da oggetto alle scommesse degli inglesi. Le razze per i combattimenti con i tori erano molto pesanti e quindi molti allevatori cercarono di alleggerire queste razze tramite numerosi incroci con diversi tipi di Terrier, anche se in realtà è molto difficile stabilire quali razze vennero realmente utilizzate. Con molta probabilità furono però l’English White Terrier, il Black and Tan ed il Fox-Terrier gli antenati più coinvolti nella formazione della razza. Inizialmente la razza venne chiamata Bull and Terrier, per poi venire rinominata Bull-Terrier ed infine Straffordshire-Terrier per la grande diffusione che ebbe nella contea di Straffordshire.

Questo Staffordshire-Terrier, nel 1860, venne incrociato da un allevatore di Birmingham dapprima con un esemplare di English White Terrier e poi con un esemplare di Pointer ed uno di Dalmata. Il risultato fu una razza di cani bianca nominata White Bull-Terrier che venne poi incrociata con uno Straffordshire-Bull-Terrier per variarne un po’ il colore.

Il risultato di questi incroci deve essere con alta probabilità il cane che arrivò ad inizio ‘900 in America, il ceppo originale dal quale si originò l’American Straffordshire-Terrier dopo diversi cambiamenti.

Le uniche date certe della storia di questo cane sono il 1935, anno in cui il Kennel Club di Londra riconobbe la razza, ed il 1936, anno in cui anche il Kennel Club americano riconobbe la razza e il suo standard.

foto american staffordshire

American staffordshire terrier

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,58€
(Risparmi 2,92€)


Caratteristiche dell’American Staffordshire-Terrier

Le migliori caratteristiche di questa razza sono sicuramente tutte caratteristiche fisiche: la forza, la tenacia ed il coraggio sono le peculiarità che contraddistinguono questo cane. La natura dell’ American Staffordshire-Terrier è quella di cane da guardia e di cane da difesa e non è certo il cane ideale per appassionati alle prime armi. In effetti la forza di questo cane è davvero impressionante e può causare dei grossi problemi se non viene controllata dal padrone o addirittura se viene fomentata tramite appositi addestramenti. Tuttavia non bisogna demonizzare questa razza e va sottolineato che l’American Straffordshire-Terrier è un cane intelligente e quando viene addestrato correttamente non crea alcun tipo di problema e sa tranquillamente stare al suo posto.

Con un fisico come il suo, è ovvio che questo cane ha sempre bisogno di movimento, di tenersi in forma e attivo con tutti i tipi possibili di giochi. L’ambiente ideale per questa razza sono gli ampi spazi aperti ma può resistere anche in appartamento a patto che venga spesso portato in giro. Ricordiamo infine ancora una volta l’importanza dell’addestramento e dell’educazione per questa razza, che altrimenti può diventare davvero una razza molto pericolosa.

Standard dell’American Straffordshire-Terrier

L’impressione generale che dà l’American Staffordshire-Terrier è quella di un cane molto muscoloso, che sembra avere un fisico scolpito nel marmo e nonostante la sua massa muscolosa riesce anche ad essere molto agile. Compatto e ben proporzionato, questo cane ha una testa grande e di media lunghezza, con cranio largo e stop marcato. Il muso è di media lunghezza, con tartufo nero e mascelle evidenti. Le orecchie hanno l’attaccatura alta sulla testa, sono portate sempre dritte ed hanno forma triangolare. Gli occhi dell’American Staffordshire-Terrier sono a mandorla, stretti e leggermente obliqui. Il corpo di questa razza è molto robusto e muscoloso, con spalle forti e scapole larghe. Il collo è pesante e piuttosto tozzo, di media lunghezza mentre il dorso è corto ed in leggera pendenza dal garrese alla groppa. Gli arti anteriori sono dritti ed hanno ossa forti e muscoli ben sviluppati. Gli arti posteriori invece sono muscolosi ed hanno cosce molto sviluppate. Il mantello dell’American Staffordshire-Terrier ha pelo corto, molto fitto e duro. Tutti i colori sono ammessi, sia il monocolore che il pluricolore che il tigrato. L’American Staffordshire-Terrier è alto da 45 a 48 cm al garrese nel maschio e da 43 a 45 cm nella femmina. Il suo peso è di circa 20 kg.


    American Staffordshire terriër

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,95€


    American Staffordshire Terrier: Alimentazione e malattie dell’American Staffordshire-Terrier

    L’alimentazione dell’American Staffordshire-Terrier deve essere di 350-400 gr di alimento completo al giorno. Si consiglia di suddividere in due pasti la razione alimentare del cane adulto ed in tre pasti la razione giornaliera del cucciolo. Questa razza non è soggetta a malattie genetiche ed ha una vita media di 12 anni. La rusticità dell’American Staffordshire-Terrier è elevata e non ha bisogno di nessuna cura particolare al pelo.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO