Vacca Pezzata Rossa

Origini e storia

La vacca pezzata rossa appartiene al gruppo dei bovini derivato dalla tipologia simmental, a sua volta proveniente dalle Alpi Bernesi in Svizzera e, grazie alla sua adattabilità, diffusasi in tutto il mondo con eccellenti risultati.

In Italia la prima produzione di vacche pezzate rosse si è avuta in Friuli Venezia Giulia per via di un'azione di incrocio per la sostituzione della popolazione locale bovina. Proprio perché fu in questa regione che nacquero i primi allevamenti di pezzata rossa, per lungo tempo al razza venne denominata semplicemente pezzata rossa friulana, mentre solo nel 1985 venne nuovamente definita come pezzata rossa italiana.

Nel 1956, invece, a tutela e protezione della razza, venne fondata l'Associazione Nazionale Allevatori Razza Pezzata Rossa Italiana (A.N.A.P.R.I.), che ancora oggi si occupa della gestione e dell'iscrizione dei capi all'intero dei libri genealogici.

Vacca Pezzata Rossa

Papo 51133 Vacca Simmental

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,92€
(Risparmi 0,01€)


La razza

Vacca Pezzata Rossa La vacca pezzata rossa venne esportata in Italia come aiuto nei campi, ma con la moderna agricoltura si spostò l'attenzione sulle altre attitudini che questa razza poteva offrire. Infatti, grazie alla sua adattabilità e prolificità, la pezzata rossa ben sia adeguava alle varie esigenze degli allevatori di collina e montagna, così nel Trentino Alto Adige e nel Friuli, la razza venne sfruttata soprattutto per la produzione di latte, mentre nelle zone del centro e del sud Italia venne impiegata per la produzione di carne e per la riproduzione. Ad oggi la pezzata rossa è impiegata soprattutto per la produzione di carne, magari mettendo all'ingrasso vitelli e vitelloni a fine carriera.

In genere si tende a sviluppare e a migliorare l'attitudine dell'animale in base alla zona di allevamento: ad esempio, nel caso di produzioni in allevamento estensivo come accade sugli Appennini, si predilige sfruttare l'attitudine alla produzione di carne dell'animale, in quanto non sarebbe facile riuscire a condurre due volte al giorno le vacche in stalla per la mungitura.

  • Vacca Simmental La vacca simmental è una delle più antiche razze bovine esistenti al mondo, originaria delle valli del fiume Simme, nell'Oberland Bernese in Svizzera, precisamente nel Canton Berna. Ad oggi è una dell...
  • Vacca Valdostana La razza valdostana è una tipologia bovina autoctona della Valle d'Aosta: è proprio qui, infatti, che vengono allevate la maggior parte dei capi, soprattutto sfruttando la loro attitudine alla produzi...
  • Alimentazione bovina Ogni allevatore che si rispetti sa che per crescere la meglio i propri animali deve garantire loro la giusta alimentazione, variata in base all'età dei singoli esemplari a alla loro attitudine. Accadr...
  • Prezzi bovini L'acquisto di un bovino, sia per costituire od incrementare un allevamento, sia per avviare gli animali al macello, ha dei listini ben precisi da seguire. I prezzi generalmente si fanno intendere al c...

Manicure, pelle bovina laccato, nero, 4-pezzi accessori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 105,55€


Vacca Pezzata Rossa: Caratteristiche fisiche

Vacca Pezzata RossaLa razza della pezzata rossa italiana si presenta come un animale molto docile, sessualmente precoce e a doppia attitudine da sviluppare, secondo quanto riferito in precedenza, a seconda della tipologia e dell'ubicazione dall'allevamento. Si tratta, inoltre, di una tipologia bovina molto rustica, che possiede un'alta resistenza alle mastiti e un'elevata fertilità, il che la rende ideale anche per l'incremento delle mandrie.

Il mantello si presenta pezzato rosso tendente al fromentino, con un statura medio – alta e un peso che varia dai 650 ai 700 chilogrammi. La testa, gli arti e il ventre sono generalmente di colore bianco, solo occasionalmente si riescono a trovare macchie rosse anche sulla testa. Caratteristica del tutto simile alla razza simmental è la cintura bianca sulle spalle e sui lombi. Le corna sono corte e di colore giallognolo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO