Razze conigli

Definizione delle tipologie

Il coniglio è un animale del quale solo recentemente si sono stabilite e definite le varie tipologie di razze: infatti, occorrerà aspettare il XIX secolo per cominciare ad avere un primo elenco completo delle razze di conigli esistenti (anche se, ancora ad oggi, non si spiega il perchè di questo ritardo di classificazione rispetto a tutti gli altri animali da reddito).

In generale, possiamo dire che esistono circa 60 razze conigline, suddivise secondo un criterio ripreso dai principali manuali di coniglicoltura che distingue gli animali in base al peso. Si hanno così tre macro categorie di razze di conigli:

- razze pesanti

- razze medie

- razze leggere

A questa va poi aggiunta una quarta categoria, che ingloba al suo interno le cosiddette razze speciali, ossia tipologie conigline che hanno una particolare struttura di pelo e che pertanto rientrano in una categoria specifica. Inoltre, è anche bene puntualizzare sul fatto che ogni anno vengono incrociati vari esemplari di coniglio per creare nuove specie, anche se occorrono diversi anni prima che i caratteri principali si stabilizzino e che la razza venga effettivamente riconosciuta a livello ufficiale.

Razze conigli

Conigli. Atlante delle razze

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,78€
(Risparmi 1,72€)


Razze pesanti e medie

Razze conigli Fra le razze di coniglio pesante abbiamo:

- Coniglio Ariete

- Coniglio Gigante

- Coniglio Gigante Bianco

- Coniglio Gigante Pezzato

Sicuramente fra questi il più noto è il coniglio ariete, ossia il classico coniglio con le orecchie cadenti ai lati e caratterizzato anche dall'impossibilità di poterle muovere. Solitamente gli esemplari di questa razza hanno un peso che può variare da solo un chilo fino ad 8 chilogrammi, mentre il carattere è sempre docile e affettuoso. Nonostante sia inserito all'interno delle topologie conigline pesanti, l'American Rabbit Breeders Association (ARBA) riconosce il coniglio ariete come una razza a sé stante, divisa a sua volta in altrettante 5 categorie:

- Inglese: coniglio di taglia media riconosciuto sia negli Stati Uniti che in Europa;

- Francese: coniglio di taglia grande, generalmente riconosciuto in gran parte delle nazioni interessate alla coniglicoltura;

- American Fuzzy: coniglio caratterizzato dalla pelliccia simile a quella del coniglio d'Angora e riconosciuto solo negli Stati Uniti;

- Ariete Piccolo: coniglio di taglia piccola, conosciuto sopratutto con il nome di Mini Lop negli Stati Uniti e Dwarf Lop nel Regno Unito;

- Ariete Nano: coniglio nano, riconosciuto con il nome di Holland Lop negli Stati Uniti e Miniature Lop nel Regno Unito.

Delle razze medie fanno parte, invece, le seguenti tipologie conigline:

- Alaska

- Argentata di Champagne

- Argentata Grande

- Ariete inglese

- Bianca di Nuova Zelanda

- Bianca di Vienna

- Blu di Vienna

- Californiana

- Cincillà grande

- Fulva di Borgogna

- Giapponese

- Hotot

- Lepre

- Pezzata tricolore

- Rossa di Nuova Zelanda

- Turingia

La razze di conigli medie sono sicuramente il gruppo più numeroso fra le quattro macro categorie. All'interno di questa sezione tipologica vengono raccolte alcune delle specie, probabilmente, più note al mondo degli allevatori: basti pensare alla Fulva di Borgogna, un bellissimo esemplare di origine francese che viene allevato prettamente per la sua carne ma che, negli ultimi anni, sta divenendo progressivamente anche un animale da compagnia.

  • coniglio da compagnia Il coniglio è un animale da sempre allevato a scopo alimentare: la sua condizione di preda facile lo ha reso nel tempo lo “spuntino” ideale per le razze animali più grandi e carnivore, e anche l'uomo ...
  • Il coniglio Il coniglio è un animale originario dell'Europa del Sud e dell'Africa Settentrionale, conosciuto già all'epoca dei Fenici che, durante i loro viaggi verso il Vecchio Continente, avevano avuto la possi...
  • Allevamento conigli Il coniglio è da sempre stato uno degli animali da reddito maggiormente impiegato per l'allevamento: ciò accedeva ed accade non solo per la bontà delle carni di questa razza, ma anche perché la fase r...
  • Gabbie conigli La vocazione tradizionale all'allevamento del coniglio fa spesso cadere nell'errata convinzione che questi sia un animale da tenere in gabbia. In realtà, il coniglio è un animale che può vivere tranqu...

Living World spinning hay dispenser kit, 13 x 13 x 15 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,39€


Razze leggere

Razze conigli La terza tipologia di razze di conigli è quella che annovera al suo interno le razze leggere. Ecco quali sono:

- Argentata piccola

- Ariete nano

- Ariete piccolo

- Avana

- Cincillà piccolo

- Ermellino

- Fata di Marburgo

- Fata perlata

- Focata

- Giarra bianca

- Lince

- Martora

- Nano colorato

- Olandese

- Oro di Sassonia

- Pezzata inglese

- Piccolo russo

Solitamente in questa sezione rientrano tutte quelle razze conigline che sono nate per divenire animali da compagnia, pet, e che pertanto ben si prestano a questo “impiego” grazie alla loro minuta presenza che li fa molto apprezzare sul mercato. Fra le diverse razze, sicuramente si potrà spendere una parola sui conigli nani colorati, esteticamente del tutto simili all'ermellino o al coniglio polacco dal quale deriva, ma che presenta gravi difetti genetici nonché un non completo sviluppo degli organi genitali. Tutte queste caratteristiche negative derivano dall'accoppiamento di soggetti in maniera non sempre ponderata, senza contare il fatto che, prima che una razza nuova venga porti effettivamente a galla tutte le sue caratteristiche migliori possono passare anche anni (cosa che non sempre avviene).


Razze conigli: Razze speciali

Razze conigliQuesta categoria è stata creata poiché occorreva una classificazione più specifica per alcune razze di coniglio che prestano un mantello molto particolare. Ecco quali sono le tipologie cosiddette speciali:

- Coniglio d'Angora

- Rex

- Satin

- Volpe

Fra tutti, sicuramente il più rinomato è il coniglio d'angora, una tipologia coniglina proveniente dalla Turchia, precisamente da Ankara, la capitale del paese un tempo chiamata proprio Angora. Questo coniglio fu molto popolare nel regno del Re Sole, divenuto uno degli animali da compagnia prediletti della corte francese; in seguito, intorno al XX secolo, alcuni esemplari vennero importati anche in America.



COMMENTI SULL' ARTICOLO