Allevamento cavie


partecipa al nostro quiz su: quanto conosci le cavie?
quanto conosci le cavie?

Gabbia cavie

Quando si decide di allevare una o più cavie in casa bisogna fare molta attenzione all’allestimento della gabbia. Una gabbia ben strutturata e accessoriata, infatti, è fondamentale se si voglio allevare cavie sane e felici. La gabbia, come prima cosa deve essere grande abbastanza da contenere comodamente gli esemplari che si vogliono allevare. In media le dimensioni per un solo porcellino d’India sono di 75 centimetri di lunghezza e di 90 di larghezza. I porcellini d’India sono animali molto socievoli e andrebbero allevati sempre in coppia per evitare che si deprimano. In questo caso per una coppia di cavie le dimensioni della gabbia devono essere almeno il doppio rispetto a quelle di una gabbia per un solo esemplare, per garantire ai due animali la possibilità di muoversi e di giocare. Le gabbie per cavie devono svilupparsi in altezza con lo spazio diviso in due piani collegati tra loro da rampe di accesso. E’ preferibile scegliere delle gabbie con fondo estraibile per consentire la pulizia quotidiana. All’interno della gabbia vanno, poi, posti una serie di accessori indispensabili per la sopravvivenza dei porcellini d’India. Tra questi c’è la casetta, ovvero, una scatolina di legno in cui l’animale andrà a riposarsi o a nascondersi quando ne ha voglia. La casetta deve avere porte e finestre e deve essere posizionata al centro della gabbia. Fondamentali, inoltre, anche i beverini e le mangiatoie. E’ consigliato utilizzare beverini a spillo e ciotole antirovesciamento. All’interno della gabbia bisogna prevedere una ciotola per il pellet e una greppia per il fieno. Altro accessorio molto importante è il dosatore per i semi che va agganciato alle pareti. Ultimi, ma non per questo meno importanti, sono i giochi per trascorrere il tempo, come tubi di plastica o scatoline aperte su entrambi i lati.
Gabbia cavia

Il manuale delle cavie e dei criceti. Allevamenti e cure

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4€
(Risparmi 4,9€)


Pulizia

L’igiene e la pulizia della cavia e della gabbia sono fondamentali per la salute dell’animale. Per questa ragione la gabbia deve essere pulita molto spesso per evitare che l’animale possa contrarre qualche infezione. Il fondo va cambiato ogni giorno e bisogna accertarsi che la lettiera sia sempre pulita e asciutta evitando così l’arrivo di mosche e zanzare che, oltre a rappresentare un problema dal punto di vista igienico, possono trasmettere gravi malattie agli animali. Inoltre, se la lettiera è sporca può sporcare il pelo della cavia o creare cattivi odori. Il fondo e la gabbia vanno disinfettati accuratamente almeno una volta a settimana con della candeggina. Quando si utilizzano saponi e disinfettanti bisogna aver cura di risciacquare bene gli oggetti prima di portarli nuovamente in contatto con le cavie. Esistono anche dei disinfettanti spray da spruzzare sul fondo della gabbia. Tutti gli accessori vanno lavati ogni giorno. Lo stesso discorso vale anche per i giochi. La corretta pulizia della gabbia e degli accessori è una condizione fondamentale per far crescere la cavia sana e in salute.

  • gabbia cavie piccola Quando si acquista una gabbia per cavie, bisogna fare molta attenzione alle sue dimensioni. Solitamente quelle in vendita nei comuni negozi di animali sono troppo piccole per poter ospitare adeguatame...
  • cavia Le cavie sono animali prevalentemente erbivori quindi la loro alimentazione si basa principalmente sull’assunzione di verdura, frutta e fieno fresco. Non digeriscono i semi e i farinacei. Non essendo ...
  • cavia malattie Le cavie sono animali abbastanza robusti e difficilmente contraggono virus e malattie. Tra le malattie più frequenti tra le cavie ci sono comunque le malattie batteriche che possono causare polmoniti ...
  • Porcellino d'India adulto. Il carattere del nostro piccolo roditore è particolarmente docile e timido. Essi sono facilmente suscettibili ai rumori, di conseguenza hanno bisogno di un ambiente quieto e silenzioso per evitare lo ...

Inclusión de harinas de follajes arbóreos y arbustivos tropicales: En la alimentación de cuyes (Cavia porcellus Linnaeus)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,97€


Alimentazione

Cavia Le cavie sono roditori e per questo sono prettamente erbivori. La loro alimentazione, infatti, si basa principalmente sul consumo di verdura, fieno fresco e frutta. Il loro organismo è incapace di sintetizzare la vitamina C dagli alimenti e quindi bisognerà integrare la dieta con degli integratori vitaminici. In media bisogna garantire alla cavia circa 100 grammi di verdura al giorno, ma, le quantità dipendono molto dalle dimensioni del roditore. La verdura va somministrata sempre cruda e ben lavata. Un alimento che non può mai mancare nella dieta quotidiana del porcellino d’India è il fieno fresco che deve essere verde e bagnato e non deve sbriciolarsi al tocco. Altro alimento indispensabile è il pellettato con fibre e vitamina C. La frutta va somministrata solo di tanto in tanto poiché è troppo ricca di zuccheri. La corretta alimentazione è alla base della salute della cavia che, altrimenti, potrebbe andare incontro a malattie e disturbi come ad esempio l’eccessiva crescita degli incisivi che si verifica quando la dieta è troppo povera di fieno e quindi il consumo dei denti non è sufficiente


Allevamento cavie: Linguaggio cavie

Le cavie hanno un linguaggio tutto loro, fatto di suoni con cui comunicano con i loro simili e lanciano messaggi all’uomo. I suoni più acuti - come il caratteristico fischio - servono per attrarre l’attenzione o per chiedere cibo. Quelli più sordi, invece, esprimono piacere e vengono emessi quando sono felici, quando vengono coccolati o quando vanno a passeggio. C’è poi il popcorming che è un saltellamento veloce con cui le cavie esprimono felicità. Se si decide di allevare una cavia bisogna essere disposti a dedicare all’animale almeno qualche ora della propria giornata e consentirgli di uscire dalla gabbia per girovagare libero per la casa o per portarlo a fare una passeggiata in qualche prato. In questi casi bisognerà stare molto attenti a che l’animale non si ferisca o si perda. Le cavie, infatti, sono animali molto curiosi e non hanno il senso del pericolo. Bisogna quindi creare in casa un ambiente sicuro per la cavia eliminando tutti i fili e i cavi elettrici a vista, chiudendo tutti i buchi e le fessure troppo piccole in cui potrebbero infilarsi rimanendo incastrati e eliminare tutti gli oggetti che potrebbero rosicchiare ingerendo pezzetti di plastica o di materiali tossici che una volta ingoiati potrebbero causare blocchi intestinali o il soffocamento dell’animale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO