Gabbie cavie


partecipa al nostro quiz su: quanto conosci le cavie?
quanto conosci le cavie?

Dimensioni

e caratteristiche

Quando si acquista una gabbia per cavie, bisogna fare molta attenzione alle sue dimensioni. Solitamente quelle in vendita nei comuni negozi di animali sono troppo piccole per poter ospitare adeguatamente l’animale che ritrovatosi confinato in uno spazio troppo angusto potrebbe deprimersi e ammalarsi. In generale le dimensioni minime di una gabbia per un porcellino d’india si aggirano intorno ai 75 centimetri lunghezze e i 90 di larghezza. Per due esemplari, invece, bisogna prevedere circa 127 centimetri di larghezza. Queste misure vanno ritoccate ulteriormente se i porcellini d’india da ospitare sono tre o quattro. Una gabbia adeguatamente grande, infatti, garantisce all’animale la possibilità di muoversi, correre e fare esercizio fisico anche quando non viene lasciato libero in un ambiente aperto. La gabbia per cavie deve essere a due piani collegati tra loro da rampe d’accesso. Evitare le gabbie con grate sul fondo che possono causare problemi alle zampe dell’animale. Il fondo, inoltre, deve essere estraibile per consentirne la pulizia. Vanno evitate le gabbie interamente in plastica che non garantiscono una corretta areazione. Fondamentale è poi la disposizione della gabbia che deve essere collocata in un posto luminoso ma non direttamente esposto al sole, poiché se la temperatura supera i 28 gradi centigradi la cavia rischia di morire per il caldo. La gabbia va messa al riparo da correnti d’aria e umidità.
gabbia cavie piccola

Gabbia per conigli, cavie. Esclusive e colorate. Gabbia per roditori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


La casetta

gabbia con più cavie All’interno di una gabbia per cavie non può e non deve mai mancare la casetta. Si tratta di una scatola di legno, le cui dimensioni devono essere proporzionate al numero delle cavie che deve ospitare, con porte e finestre da cui poter entrare e uscire. Le cavie tendono ad affezionarsi molto alla loro casetta che utilizzano, principalmente, per dormire. La casetta non dovrebbe avere punte o spigoli per evitare che la cavia correndo e giocando nella gabbia possa ferirsi. Il legno utilizzato non deve contenere sostanze tossiche perché talvolta le cavie tendono a rosicchiarlo. Vanno evitati quindi i pannelli di compensato o il multistrato. La casetta deve essere posizionata al centro della gabbia e non in un angolo o contro la parete perché le cavie amano molto corrervi intorno. All’interno della casetta si può mettere del fieno per isolarla da freddo e per renderla più accogliente.

  • cavia Le cavie sono animali prevalentemente erbivori quindi la loro alimentazione si basa principalmente sull’assunzione di verdura, frutta e fieno fresco. Non digeriscono i semi e i farinacei. Non essendo ...
  • Gabbia cavia Quando si decide di allevare una o più cavie in casa bisogna fare molta attenzione all’allestimento della gabbia. Una gabbia ben strutturata e accessoriata, infatti, è fondamentale se si voglio alleva...
  • cavia malattie Le cavie sono animali abbastanza robusti e difficilmente contraggono virus e malattie. Tra le malattie più frequenti tra le cavie ci sono comunque le malattie batteriche che possono causare polmoniti ...
  • Porcellino d'India adulto. Il carattere del nostro piccolo roditore è particolarmente docile e timido. Essi sono facilmente suscettibili ai rumori, di conseguenza hanno bisogno di un ambiente quieto e silenzioso per evitare lo ...

Gabbia per conigli, cavie. Esclusive e colorate. Gabbia per roditori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Accessori

Una gabbia per cavie deve prevedere al suo interno una serie di accessori necessari per la sopravvivenza e la salute dell’animale. Come prima cosa nella gabbia bisogna prevedere un beverino. Si consiglia quello a spillo che è più igienico e più facile da pulire. Si sconsiglia l’uso di ciotole perché oltre a sporcare subito l’acqua, sarebbero rovesciate dopo poco dalle cavie. La gabbia deve avere anche un contenitore per il pellet, che consiste in una semplice ciotola con i bordi bassi in ceramica o in plastica antirovesciamento. Altro accessorio importante è il dosatore per semi che va agganciato alle pareti della gabbia. La greppia per il fieno, infine è indispensabile per assicurare alle cavie fieno fresco e pulito da mangiare ed evitare, invece, che ci giochino sporcandolo. Con la greppia, infatti, il fieno è tenuto ben sollevato da terra. Esistono greppie in metallo e in plastica che si agganciano dall’esterno, evitando così di ingombrare ulteriormente lo spazio all’interno della gabbia. Infine, essendo le cavie animali molto curiosi, bisogna garantirgli dei giochi con cui sbizzarrirsi come ad esempio tubi di plastica, scatole aperte sui due lati. I giochi devono essere realizzati con materiali non tossici e devono essere lavati di frequente per evitare che possano causare infezioni alle cavie. Vanno evitate invece le ruote come quelle usate per i criceti perché rischiano di lesionare gravemente le zampe che possono restare incastrate nelle sbarre di metallo.


Gabbie cavie: Pulizia

L’igiene e la pulizia della gabbia sono fondamentali per mantenere in buona salute le cavie ed evitare che contraggano infezioni. E’ buona abitudine pulire tutti i giorni il fondo della gabbia e accertarsi sempre che la lettiera sia pulita e asciutta per evitare il formarsi di batteri e l’arrivo di mosche e zanzare, soprattutto nel periodo estivo. Gli insetti, infatti, sono pericolosissimi per le cavie poiché possono essere portatori di malattie anche gravi. Se la lettiera è sporca, c’è anche il rischio che le cavie si possano sporcare il pelo, quindi, se non è pulita, va sostituita con della lettiera fresca il prima possibile. In questo modo si evita anche il formarsi di cattivi odori. Il fondo va disinfettato una volta a settimana e deve essere risciacquato accuratamente eliminando tutti i residui di sapone e candeggina. Se ci sono macchie bianche possono essere eliminate con dell’aceto puro. Se necessario si possono anche spruzzare spray disinfettanti sul fondo della gabbia. Gli accessori posti all’interno tra cui le ciotole per il cibo e i beverini vanno lavati tutti i giorni. Vanno lavati spesso anche i giochi e qualsiasi altra cosa con cui le cavie possono entrare in contatto.



COMMENTI SULL' ARTICOLO