Porcellini d'India

Consigli per conoscere e capire il vostro porcellino d'India

Il carattere del nostro piccolo roditore è particolarmente docile e timido. Essi sono facilmente suscettibili ai rumori, di conseguenza hanno bisogno di un ambiente quieto e silenzioso per evitare lo stress. I porcellini d'India si affezionano moto facilmente a coloro che se ne prendono cura, amano il contatto e per questo hanno bisogno di una costante presenza da parte dei padroni, soprattutto se vengono allevati da soli. Proprio per questa loro innata tendenza ad aver bisogno di compagnia, è preferibile avere almeno una coppia, possibilmente un maschio e una femmina o due femmine, dato che due maschi potrebbero iniziare a combattere tra loro. Un'altra caratteristica caratteriale delle nostre amate cavie è la loro abitudinarietà: fate attenzione a non spostarli frequentemente da un ambiente all'altro: possono facilmente entrare in depressione.
Porcellino d'India adulto.

Lavoro dei sogni: Veterinario - Il mio piccolo studio veterinario

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


Costruire la casa ideale per il vostro porcellino d'India

Tipica gabbia per porcellino d'India La dimora ideale per la vostra cavia è sicuramente una gabbia dal fondo liscio, cercate di evitare terrai in vetro o strutture troppo isolanti, in quanto il vostro porcellino d'India ha bisogno di interagire visivamente e a livello olfattivo con l'ambiente esterno. Per quanto riguarda le dimensioni, queste devono essere più grandi possibile (almeno 2 metri quadrati per un solo esemplare) , ricordatevi che il vostro buffo amichetto è originario delle grandi praterie del Sud America, perciò ha bisogno di potersi muovere il più liberamente possibile. È necessario disporre una piccola casetta all'interno della gabbia: fungerà da giaciglio per il vostro animaletto. La gabbia va preferibilmente situata in un ambiente frequentato e mai esposta direttamente alla luce del sole. Per quanto riguarda il fondo della gabbia, si possono utilizzare semplici ritagli di carta o legno truciolato specifico per roditori. Ovviamente dovrete dotare la vostra gabbia di una piccola ciotola per il cibo e uno o più beverini a goccia per l'acqua.

  • criceto Con il termine criceto si indica una particolare sottofamiglia di roditori che conta circa diciotto specie divise in sette generi. Caratteristica e peculiarità dei criceti sono le due tasche guanciali...
  • porcellini d'India La cavia, meglio conosciuta come Porcellino d’India è un piccolo roditore della famiglia dei Cavidi. Con il termine cavia si intende un intero genere di mammiferi che comprende diverse specie differen...
  • cincillà Con il termine cincillà si intende un genere di roditori originari del Sud America e in particolare delle Ande dalla pelliccia molto pregiata Appartengono al sottordine degli Istricomorfi come le cav...
  • pappagallo Il termine pappagallo indica un’intera famiglia di uccelli appartenente all’ordine degli Psittaciformes. Caratteristiche distintive di tutti i pappagalli sono il becco ricurvo utilizzato per aprire fr...

Oxbow Digestive Support 120 g - Integratore alimentare per l'apparato digerente di roditori e iguana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,98€


Scegliere l'alimentazione giusta per il vostro porcellino d'India.

Porcellini d'India intenti a cibarsi I porcellini d'India sono animali erbivori, nella loro dieta devono essere sempre presenti 5 elementi fondamentali: vitamina C, acqua, mangime di qualità, grandi quantità di erba e verdura fresca. I nostri piccoli roditori non sono in grado di produrre autonomamente vitamina C, per questo sarà nostro compito aiutarli ad assorbirla attraverso il cibo da noi somministrato o tramite specifiche tavolette masticabili. L'acqua del nostro roditore dev'essere fresca e preferibilmente priva di minerali (soprattutto calcio), è opportuno cambiare la riserva ogni giorno, fate attenzione a non sciogliere mai medicine o vitamine nell'acqua. Il miglior mangime per il porcellino d'India è certamente quello a base di fleo in quanto contiene dosi contenute di calcio. Per ciò che concerne la verdura sono prevalentemente consigliate la lattuga, il pomodoro e le carote, da somministrare inizialmente in piccole dosi. L'erba, che il vostro amico deve sempre avere a disposizione, può essere di diversi tipi, l'importante è che sia sempre fresca e non trattata.


Porcellini d'India: Consigli per rendere felice il vostro porcellino d'India

Porcellino d'India a pelo lungo. Le vostre cavie, oltre agli accorgimenti essenziali visti sopra, hanno bisogno di ulteriori cure, in particolare per quanto riguarda il loro pelo, le unghie e le orecchie. Il pelo del vostro porcellino d'India ha bisogno di essere spazzolato ogni giorno, basterà procurarsi una spazzola morbida per bambini per eliminare i peli ormai caduti e rinforzare quelli in crescita. Questo tipo di accorgimento è utile soprattutto per le cavie a pelo lungo, le quali hanno perfino bisogno di un accorciamento dei peli, per evitare l'accumularsi di batteri e aiutarli a non soccombere alle temperature estive. Le unghie vanno accorciate con cadenza mensile e utilizzando appositi tagliaunghie per piccoli animali. Le orecchie del vostro simpatico amico hanno bisogno di essere ispezionate settimanalmente, la pulizia va effettuata con dell'olio minerale appositamente deposto su un panno morbido, levigando le parti esterne dell'orecchio con il vostro dito.


  • maialini d india Il maialino d’India, noto anche con il nome di cavia domestica, è un piccolo mammifero appartenente al numeroso ordine d
    visita : maialini d india

COMMENTI SULL' ARTICOLO