Coniglio nano ermellino

Caratteristiche principali del coniglio nano ermellino

Il coniglio ermellino ha un manto molto chiaro a pelo corto e dei caratteristici occhi blu. Solo nel caso in cui gli esemplari siano albini, gli occhi appaiono rossi. Ha un corpo piccolo e arrotondato che lo fa assomigliare a un batuffolo di pelo. Le zampe sono piuttosto sottili e la coda è corta e ben aderente al corpo. Le orecchie sono piccole, pelose e dritte. La loro inclinazione cambia a seconda dell’umore del coniglio che le usa come modo per comunicare il suo stato d’animo. Può raggiungere un peso massimo di un chilo e mezzo e la durata media della sua vita è di dieci anni circa. Ha un carattere allegro ed è molto socievole anche se si spaventa cn estrema facilità Non è possibile adottare uno di questi animaletti se si ha un cane o un gatto tendenzialmente cacciatore.
Coniglio nano ermellino

Living Nature - Morbido coniglio ariete nano di peluche, 30 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,79€


La riproduzione del coniglio nano ermellino

Varietà di coniglio nano ermellino Questa razza di conigli non è particolarmente fertile al contrario di quanto si possa essere portati a pensare. La femmina può partorire al massimo una cucciolata di quattro coniglietti ed è matura sessualmente già all’età di sette mesi. La gestazione dura trenta giorni e nella fase di attesa la mamma prepara un nido confortevole con paglia, foglie e tutto ciò che trova a disposizione e ritiene opportuno adoperare. I cuccioli appena nati pesano una cinquantina di grammi e sono privi di pelo. Le orecchie e gli occhi sono chiusi e si apriranno solo una quindicina di giorni dopo. Fino al compimento della terza settimana, la mamma alimenta i piccoli allattandoli. E’ solo la femmina a prendersene cura perché il maschio si disinteressa completamente alle cure parentali.

  • coniglio nano olandese Il coniglio nano appartiene all’ordine dei Lagomorfi e alla famiglia dei Leporidae. E’ tra i più diffusi animali da compagnia al mondo proprio grazie alle sue dimensioni ridotte rispetto a quelle di u...
  • Razze conigli Il coniglio è un animale del quale solo recentemente si sono stabilite e definite le varie tipologie di razze: infatti, occorrerà aspettare il XIX secolo per cominciare ad avere un primo elenco comple...
  • Conigli testa di leone Quando si parla di testa di leone, inevitabilmente si pensa ad un coniglio molto grande, magari appartenente alle razze pesanti e che viene chiamato così per la sua possenza. Invece, il coniglio testa...
  • coniglio ariete nano Il coniglio ariete nano, detto anche coniglio olandese, si distingue dalle altre razze per le orecchie lunghe e cascanti che arrivano fino alla guancia e che, a causa della loro particolare conformazi...

conigliera, Gabbia per Conigli, 90 x 56 x 100 cm con rampa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,95€


La gabbia ideale

Varietà di coniglio nano ermellino Il coniglio nano ermellino ha bisogno di grandi spazi per vivere bene. Non può essere mantenuto costantemente all’interno di piccoli spazi come ad esempio le gabbie. Tuttavia a volte può essere necessario proteggerlo da animali introdotti in casa dagli amici in visita o per altre ragioni e in questo caso sarà indispensabile avere una gabbia di adeguate dimensioni. Sceglietene una che abbia un’altezza perlomeno di cinquanta centimetri per una larghezza di 60. La rete zincata è il miglior materiale purché abbia un fondo rivestito con piccole assi di legno. Rendete più confortevole la gabbia proteggendo il suolo con della paglia oppure con abbondante segatura. Assicuratevi che al vostro amico a quattro zampe non manchi mai acqua e cibo a sufficienza.


Coniglio nano ermellino: Il carattere predominante

Cuccioli di coniglio nano ermellino Il coniglio ermellino nano è molto apprezzato ed è considerato un ottimo animaletto da compagnia. Ha un’indole pacifica ed è solitamente curioso. All’interno delle quattro pareti domestiche è solito andare a curiosare ovunque. Tuttavia a causa di un piccolo rumore insignificante per l’uomo può spaventarsi. Comunica attraverso un linguaggio del corpo ben sviluppato e segna sempre il territorio in cui abita strofinando il viso ovunque. Si affeziona alle persone con le quali convive e mostra segni di affetto leccando oppure mostrandosi felice mentre viene accarezzato. È un animale particolarmente pulito e quando ha fame tende ad alzarsi sulle zampe posteriori. Può mordere ma solo se si sente molestato e non riesce a trovare facilmente una via d'uscita.



COMMENTI SULL' ARTICOLO