Criceti dorati

vedi anche: Criceti

Il criceto dorato: storia

Tra le varie tipologie di criceto conosciute, spicca il comune criceto dorato di Siria. Fino al 1839 nel resto del mondo non si sapeva della sua esistenza. Nel 1930 circa, uno zoologo raccolse una femmina con 12 piccoli in Siria e la portò con sé in Israele. La nidiata procreò (il criceto è in grado di procreare già quando è molto piccolo e la sua gestazione dura solo 16 settimane) e questa specie si diffuse prima in Inghilterra e poi negli Stati Uniti nei primi anni ’40. In cattività abitano in terre aride al limite dei deserti in dune sabbiose contornate da poca vegetazione. Attualmente ne esistono diverse varietà, sviluppatesi col tempo a causa dei vari incroci che sono stati praticati, per cui ne esistono anche con varianti di colore oppure a pelo lungo.
Criceto dorato

Little Zoo Henry - Gabbia per criceto, Dimensione media

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43€


Il criceto dorato: caratteristiche fisiche

Criceto dorato Il criceto dorato può raggiungere i 15-18 cm di lunghezza per un peso di circa 120 grammi. Appartiene all’ordine dei roditori della classe dei mammiferi (mammalia) e il suo nome scientifico è Mesocricetus auratus. Nel linguaggio comune può adottare altre nomenclature come criceto "d’angora" o "classico" o "panda" o "europeo". La sua esistenza dura in media due anni e difficilmente supera i 3. Il classico criceto dorato presenta delle caratteristiche fisiche inequivocabili tra cui la colorazione tendente al marrone puntinata di scuro anche se il mantello può assumere varie colorazioni che vanno dal crema al marrone, dimensioni che non superano i 18 mm, occhi e orecchie neri e ventre biancastro, pelo corto e folto, coda corta, aspetto grazioso e tondeggiante come la maggior parte delle specie dei criceti.

  • criceto dorato Il criceto dorato, conosciuto anche come criceto siriano, è il più grande tra i criceti domestici e anche il primo in assoluto ad essere stato allevato dall’uomo. Gli esemplari di questa specie raggiu...
  • Criceto malattie I criceti sono animali molto delicati e spesso vanno in contro a malattie infettive, fratture e traumi vari agli arti. L’igiene e la pulizia della gabbia e dell’ambiente in cui vivono sono fondamental...
  • Criceto con la verdura I criceti sono roditori di piccole dimensioni, che vengono allevati in gran parte del mondo come animali da compagnia. La specie è chiamata criceto dorato, e venne trovata in Siria, da dove si diffuse...
  • criceto siberiano bianco Il criceto siberiano è originario delle steppe dell’Asia centrale. Noto anche come ‘White Winter’ per la sua capacità di diventare completamente bianco durante l’inverno, il criceto siberiano è un rod...

Palissandro Abode gabbia Nano Criceto e mouse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52,16€


Il criceto dorato: abitudini

Criceto dorato che si nutre I criceti dorati sono animali solitari e paurosi che tendono a colonizzare un territorio. Crescono in zone aride e, per questo, di giorno si riparano dal sole in tane scavate sottoterra e ne escono di notte alla ricerca di cibo. Essi sono infatti animali notturni che si animano dal crepuscolo e che al contrario spendono il loro tempo giornaliero a riposare. Non amano la compagnia di animaletti della stessa specie e dello stesso sesso con i quali spesso si scontrano violentemente fino ad arrivare a compiere atti di cannibalismo. E’ un animale onnivoro che si ciba principalmente di vegetali, semi di girasole, legumi e insetti. Se allevato, potrà essere nutrito con verdure cotte, cereali, noci e ogni tanto anche con cibi proteici come uova o carne. Evitare i dolci che sono pericolosissimi per la sua salute.


Criceti dorati: Il criceto dorato come animale domestico

Gabbia per criceti dorati Il criceto dorato, al contrario di quanto si pensi, non è un grande animale da compagnia perché, a causa delle sua natura, tende a dormire di giorno e a stare sveglio di notte. Può comunque essere addomesticato, preso dalla gabbietta e accarezzato, in modo da abituarsi all'uomo. Questi animaletti devono essere tenuti in gabbie orizzontali grandi almeno 60x40 cm, dotate della famosa ruota e di altri accessori come scivoli e amaca che gli consentiranno di giocare e muoversi; questo gli permetterà di bruciare le calorie in eccesso. Cibo e acqua devono essere sempre presenti e una lettiera per i bisogni riposta all'interno, in canapa o in lino. Il suo ambiente deve essere pulito almeno una volta a settimana (a meno che non sia presente una cucciolata, in tal caso bisognerà aspettare 20 giorni).


  • criceti dorati Il criceto dorato, conosciuto anche come criceto siriano, è il più grande tra i criceti domestici e anche il primo in as
    visita : criceti dorati

COMMENTI SULL' ARTICOLO