Degu

Caratteristiche

Il Degu, noto anche come Ottodonte o Degu del Cile, è un mammifero appartenente al genere dei roditori. E’ originario del Cile ed è caratterizzato dalle grandi e larghe orecchie e dalla coda formata, all’estremità da uno strato di epidermide che si stacca in caso di pericolo per consentirgli la fuga, ma che a differenza di quella delle lucertole, non ricrescerà più. E’ lungo circa 30 centimetri coda compresa per un peso di circa 300 grammi. Le femmine sono generalmente più piccole dei maschi. Come tutti i roditori ha i denti a crescita continua. Gli incisivi sono arancioni e quando diventano bianchi, vuol dire che l’animale è ammalato. La superficie di masticazione ha la forma di un otto e per questo sono definiti Octodontidi. Il mantello è marrone scuro sul dorso e sulla schiena e color crema sulla pancia. La coda è lunga circa 12 centimetri e si conclude con un ciuffetto di peli radi. Se viene afferrata da un predatore la pelle della coda si stacca consentendogli di scappare via. Gli occhi sono grandi e scuri per consentirgli di vedere bene di notte e di districarsi nei tunnel sotterranei. I grandi padiglioni auricolari gli garantiscono uno sviluppatissimo senso dell’udito e hanno anche una funzione di regolazione termica, poiché consentono la dispersione del calore. Anche l’olfatto è molto sviluppato.

degu

Degu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€
(Risparmi 1,8€)


Habitat naturale

e distribuzione

Il degu è originario delle regioni dell’America del sud e in particolare del Cile. Si trova principalmente sulle Ande e il suo habitat naturale è costituto dagli aridi e rocciosi paesaggi andini. Vive ad altitudini comprese tra i 500 e i 3000 metri sul livello del mare. Preferisce le regioni caratterizzate da un clima di tipo subtropicale caldo e umido, anche se si può trovare nelle fredde regioni del sud del Cile. Costruiscono lunghi tunnel sotterranei dotati di numerose stanze, ciascuna adibita a una funzione specifica. Le stanze sono foderate di foglie e ramoscelli per mantenere il calore. Ogni tana presenta diverse entrate e uscite. Alcune stanze della tana sono adibite a magazzini, dove viene depositato il cibo per l’inverno. La tana viene scavata da tutta la colonia. Si tratta di un’animale sociale che vive in gruppi numerosissimi.

    I-GABBIA PER CINCILLÀ, FURETTI, RATTI, IN METALLO, MADRID DEGU

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 196,09€


    Riproduzione

    degu del cile Questi roditori sono molto prolifici e possono riprodursi già a partire dai tre mesi. L’accoppiamento può avvenire tutto l’anno e una femmina porta avanti tre gravidanze l’anno. Durante la fase di corteggiamento può accadere che il maschio e la femmina si spruzzino addosso dell’urina. L’accoppiamento vero e proprio dura solo pochi secondi. Una volta concluso il maschio lancia alcuni strilli per avvertire gli altri maschi di non avvicinarsi. La gravidanza dura tre mesi al termine della quale vengono dati alla luce in media sei cuccioli. I cuccioli vengono allattati fino a sei settimane di vita. Appena nati pesano solo 15 grammi e sono ciechi. Aprono gli occhi dopo quattro giorni. I piccoli sono accuditi da entrambi i genitori. La femmina ha quattro paia di mammelle, tre paia lungo i lati del torace e uno a livello inguinale per consentire l’allattamento anche durante i turni di guardia che vengono fatti in posizione bipede. I degu non presentano un notevole dimorfismo sessuale e la principale differenza tra maschi e femmine è rappresentata dalle dimensioni con i maschi che sono più grandi.


    Degu: Allevamento

    Se si decide di allevare un degu come animale domestico bisogna come prima cosa allestire una gabbia adeguatamente grande per contenerlo. Per i degu si possono utilizzare le gabbiette per conigli o cavie avendo cura di scegliere quelle che si sviluppano in altezza, poiché, i degu amano arrampicarsi. Bisogna scegliere gabbie in materiali adatti per roditori per evitare che possano rosicchiare le sbarre. Da questo punto di vista la scelta migliore è rappresentata dall’acciaio, mentre, sono sconsigliate le gabbie in legno, plastica o plexiglass. Al suo interno la gabbia deve prevedere una serie di accessori indispensabili. Tra questi ci sono rami e tronchi per consentirgli di arrampicarsi, una ruota per roditori per fargli fare esercizio fisico e una casetta che possa fungere da tana. Sul fondo della gabbia si deve posizionare un materiale morbido e assorbente come il fieno, la carta o il tutolo di mais. Vanno evitati i materiali polverosi. La lettiera va cambiata una volta a settimana, ma, va pulita ogni giorno. I degu sono animali molto puliti e amano fare i bagni di sabbia come i cincillà, per questo occorre mettere nella gabbietta una vaschetta con sabbia e talco. I bagni di sabbia sono fatti per mantenere il pelo lucido. La vaschetta va lasciata a disposizione del degu per circa mezz’ora una volta a settimana. La gabbia deve essere posta in una stanza con una temperatura compresa tra i 18 e i 22 gradi. Le temperature troppo alte o troppo basse sono dannose per l’animale. L’umidità della stanza deve essere uguale o superiore al 40%. Dopo l’allestimento della gabbia, la cosa più importante da considerare se si vuole allevare un degu è l’alimentazione. I degu sono erbivori, si nutrono principalmente di verdura ed erbe. E’ assolutamente vietato dargli da mangiare carboidrati o frutta poiché sono soggetti a diabete e il consumo eccessivo di questi alimenti potrebbe portare a sviluppare cataratte o cecità. I denti inoltre sono molto delicati e sviluppano spesso carie e ascessi.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO