Basset Fauve de Bretagne

Basset Fauve de Bretagne

Il Basset Fauve de Bretagne è considerato da molti la varietà di Fauve de Bretagne affetta da bassottismo, la varietà bassa di questa razza francese molto antica. I Fauve de Bretagne sono una razza storicamente legata alla nobiltà francese, la quale ha da sempre tutelato e sorvegliato sull’integrità e sulla salute della razza.

Sicuramente questa razza era già presente nel XIV secolo, poiché compare in diversi dipinti raffiguranti scene di caccia nelle quali il Fauve agiva in compagnia di altre due razze di cani francesi: i Grigi di Saint-Louis e i Cani Bianchi del Re. La differenziazione del Fauve de Bretagne nelle due varietà Basset e Griffon è quindi sicuramente successiva a questa data e pare sia avvenuta nel XVI secolo. Le due varietà hanno molti aspetti in comune: conformazione della testa, caratteristiche del pelo, colore della coda. Tuttavia il Basset si distingue per le zampe che sono molto più corte rispetto al Griffon e che danno a questo cane il tipico aspetto da bassotto. Come negli altri bassotti anche nel Basset Fauve de Bretagne queste zampe molto corte pare siano apparse casualmente, come mutazione genetica. Gli allevatori si sono però accorti che questo Fauve con le zampe più corte era molto più agile e veloce negli spostamenti attraverso il sottobosco e nei terreni più ardui e sconnessi. Così è incominciata la selezione della razza e dopo diversi tentativi sono state fissate le caratteristiche principali.

A metà del XX secolo la razza ha subito un forte periodo di crisi ed ha rischiato grosso poiché stava scomparendo sia in Francia che nella sua regione d’origine. Gli sforzi di un allevatore francese, Marcel Pambrun, sono serviti a fare riconoscere la razza a livello nazionale e a dare un nuovo impulso per la nascita di allevamenti di qualità di Fauve de Bretagne.

foto basset fauve de bretagne

Basset Fauve de Bretagne ritratto decoupage 3D by Liz Harrison

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,13€


Caratteristiche del Basset Fauve de Bretagne

Il Basset Fauve de Bretagne è originariamente un cane da caccia, ideale per la caccia alla piccola selvaggina in ambienti cespugliosi e difficili. Da diversi secoli questo cane viene utilizzato per la caccia al coniglio ed alla lepre ma a volte viene anche sfruttato come animale da riporto. Il carattere dei Basset Fauve de Bretagne è molto forte ; sono dei cani arditi, che non conoscono la paura nonostante le loro dimensioni non siano certo mastodontiche. Quando partono alla ricerca di una traccia non c’è praticamente niente che riesce a fermarli ed a farli desistere dal loro intento, tranne ovviamente il richiamo del padrone. Vivaci ed allegri, questi bassotti hanno una caratteristica che bisogna cercare di limitare e di contenere: hanno una certa tendenza ad essere indipendenti.

Come cane da compagnia il Basset Fauve de Bretagne fa della sua simpatia e del suo aspetto originale le caratteristiche migliori. Sempre vivace ed allegro, è un cane che ama giocare e andare a spasso con il proprio padrone. Con i bambini sa essere calmo ed intraprendente ed è sempre pronto ad ogni tipo di gioco. Anche con gli altri cani il Basset Fauve de Bretagne riesce ad avere dei buoni rapporti è può cacciare anche in muta.

L’ambiente ideale di vita di questo cane è la natura e quindi si trova a suo agio in un giardino ampio e spazioso. In appartamento soffre molto ma se viene portato spesso a camminare o a fare delle corse riesce a sopportarlo di buon grado.

Standard del Basset Fauve de Bretagne

All’apparenza questo cane deve essere piccolo, lungo e robusto. La testa è corta e squadrata con cranio allungato ed occipite molto evidente. Il muso è lungo, leggermente a punta, termina con un tartufo evidente di color nero o marrone e con narici ben aperte. Gli occhi sono scuri, piccoli, leggermente a mandorla. Le orecchie sono attaccate alte sopra il livello degli occhi, portate cadenti, non sono molto lunghe e finiscono con una punta arrotondata. Il pelo sulle orecchie è più fine rispetto al resto del corpo. Il collo è corto e muscoloso ed introduce un dorso lungo ma non eccessivamente per essere un bassotto. Gli arti anteriori sono forti e dritti mentre i posteriori sono angolati ed hanno cosce con muscoli molto forti. Il mantello ha pelo arruffato, corto ma liscio sulla parte anteriore dl muso. Il colore è di solito il fulvo con possibili sfumature dorate o rosso mattone. Il Basset Fauve de Bretagne è alto al garrese tra i 32 ed i 38 cm ed il suo peso è di circa 15 kg.


    Basset Fauve de Bretagne Dog - Beware Sticker - Cane Auto Adesivi / Porta Di Casa / Home Door / Car Sign

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,99€


    Alimentazione del Basset Fauve de Bretagne

    Il Basset Fauve de Bretagne ha bisogno di 300-350 g di alimento al giorno che vanno divisi in 2 pasti nei cani adulti ed in 3 pranzi nei cuccioli. L’alimento che scegliete dovrà essere completo e sano; vanno bene sia i mangimi che il cibo “fai-da-te” a patto che venga rispettato il reale fabbisogno dell’animale e che la qualità del cibo non sia scadente.


    Malattie del Basset Fauve de Bretagne

    Questa razza è stata storicamente affetta da diverse tare genetiche che sono state però tutte risolte tramite un’accurata selezione. Il Basset Fauve de Bretagne vive in media una decina di anni e non ha grandi problemi di salute. Il pelo non richiede particolari toelettature.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO