comandi cane

Addestramento

L’addestramento del cane rappresenta un’attività complessa, ma necessaria all’educazione dell’animale. Il nostro cane, tramite l’addestramento dovrà essere educato a rispondere positivamente ai nostri comandi. Per ottenere buoni risultati, bisognerà instaurare un rapporto di fiducia con l’animale, imparando anche a comprendere il suo linguaggio.
addestramento

Shennosi addestramento cane fischietto a ultrasuoni per controllare abbaiare Teach comandi Sit Stay Fits Right on your Keychain Farthest reazione distanza training repellente per cani cavallo Pigeon Eagle

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,69€


comandi cane: I comandi fondamentali da insegnare al proprio cane

Addestrare un cane implica l’insegnare allo stesso inizialmente quelli che sono i comandi fondamentali, alla base di ogni altro tipo di insegnamento. Innanzitutto, l’animale dovrà essere preparato ad ascoltare e comprendere il nostro “no”, imparando ad associare il nostro tono di voce o anche un piccolo gesto al divieto di compiere determinate azioni. Il secondo comando fondamentale, anch’esso piuttosto semplice da insegnare, è il comando “seduto”; tramite questo comando, infatti, potremmo insegnare all’animale a calmarsi, posizionandosi in posizione calma e rilassata, evitando così scatti di estrema attività da parte sua. Tramite questo comando l’animale riuscirà anche ad accettare come “superiore” il suo padrone. Terzo comando fondamentale è il comando “ferma”, che ci permette di fermare l’animale durante le sue attività, soprattutto quando questi ci appaiono eccessive, violente o addirittura pericolose: in questo modo, inoltre, riusciremo anche a fermare l’animale mentre sta effettuando qualche “marachella”. Quarto ed ultimo comando fondamentale è il comando “torna”: tramite questo comando, infatti, potremo insegnare al nostro cane a tornare indietro quando viene lasciato libero o anche a seguire le indicazioni che gli vengono impartite quando è al guinzaglio. Insegnare questi comandi fondamentali al proprio amico a quattro zampe non è complesso: è necessario avere costanza e pazienza, in modo tale che l’animale non percepisca alcun sentimento negativo dal nostro atteggiamento. Tutte le sedute di addestramento devono, infatti, essere eseguite senza stress e senza violenza o rabbia nei confronti dell’animale: è importante che esso abbia sensazioni positive verso tale attività (ad esempio, per insegnare al cane il comando “vieni”, si potrà cercare di spingere l’animale verso le proprio braccia, allargandole verso di lui, per poi, nel momento in cui il comando viene eseguito, premiare l’animale con carezze e piccoli premi). L’animale deve sempre essere premiato per i buoni risultati raggiunti.

  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...
  • foto del weimaraner Questo fantastico bracco prende il nome dai granduchi di Sassonia-Weimar, famosi allevatori del XVIII secolo che si prodigarono per la selezione di questa razza. In realtà però le origini del Weimaran...
  • foto lapphund Il Lapphund, come si può intuire già dal nome, è un cane che ha storia ed origini strettamente intrecciate con la popolazione dei Lapponi. I Lapponi apparvero nella penisola scandinava molte migliaia ...
  • foto norsk lundehund La storia di questo cane di media taglia norvegese è una storia di specializzazione canina più unica che rara. Il Norsk Lundehund infatti è un cane che nel corso dei secoli non solo si è specializzato...

Come avere un cane ubbidiente. Un manuale pratico per insegnare al cane a rispondere a ordini e comandi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€



COMMENTI SULL' ARTICOLO