comportamento dei cani

Il cane e il suo comportamento

Il cane rappresenta, ad oggi, l’animale domestico più amato ed apprezzato in tutto il mondo. La preferenza nei confronti di questo bellissimo animale deriva sicuramente dal fatto che si tratta di un animale estremamente socievole e adatto alla vita con l’uomo. Il cane, inoltre, viene considerato un ottimo aiuto per quei soggetti con disabilità o per persone anziane e bambini molto piccoli: questo animale, infatti, viene utilizzato per un’importante attività, la pet therapy, che permette di migliorare il livello di socievolezza e di benessere dell’uomo e, in particolare, dei bambini. Nonostante la sua socievolezza e la sua facile adattabilità alla vita con l’uomo, però, anche il cane, com’è ovvio, presenta delle specifiche necessità e dei comportamenti determinati, che vanno a formare il suo carattere, elementi che devono essere necessariamente tenuti in considerazione nell’approccio con l’animale stesso, onde evitare delle difficoltà anche gravi nella gestione dell’animale. Il comportamento del cane, ovviamente, può variare a seconda di diversi parametri, primi tra tutti l’età dell’animale e la razza canina a cui appartiene. Ogni razza canina, infatti, presenta specifiche caratteristiche psico-fisiche che vanno a formare il singolo individuo, mentre è chiaro che un cucciolo di cane avrà un carattere generalmente più attivo e vivace rispetto ad un cane adulto. Ovviamente, anche la natura dei genitori del cane ha un’estrema importanza; per questo motivo, conoscere il carattere degli stessi potrebbe dirci molto su quello che sarà il comportamento e l’indole del nostro amico a quatto zampe. Ad influire sulla formazione del carattere del nostro amico a quattro zampe saranno, infine, le condizioni e le modalità di crescita e sviluppo dell’animale: ad esempio, un animale cresciuto in casa potrebbe manifestare facilmente un carattere anche molto diverso rispetto ad un cane cresciuto all’aperto o, addirittura, in strada. Risulta, infine, estremamente importante cercare di comprendere appieno quella che la specifica indole del nostro amico a quattro zampe, in quanto soltanto in questo modo sarà possibile creare con esso un rapporto stabile e duraturo.
cani

Il cane che amava troppo. Comportamento e psicologia dei cani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,13€
(Risparmi 2,37€)


I comportamenti comuni del nostro amico a quattro zampe

caniEsistono, nell’ambito del comportamento dei cani, degli aspetti e degli atteggiamenti che vanno ad accomunare ogni animale. Tra i comportamenti tipici più diffusi possiamo ricordare, ad esempio, l’abbaio, con il quale l’animale tende a dare un segnale al proprio padrone o agli altri animali che lo circondano: a seconda del tipo di verso, il messaggio potrebbe tradursi in uno stato di paura, di attacco o simili. Se il nostro amico a quattro zampe, invece, inizia a scavare, ciò implica che esso ha trovato qualcosa che intende nascondere, come, ad esempio, un biscotto o un alimento particolarmente gradito. Un cane che mastica e morde potrebbe voler manifestare la sua solitudine o la sua ansia da abbandono, soprattutto nel caso in cui l’animale abbia masticato o morso oggetti della casa in nostra assenza. Se l’animale tende a saltarci addosso e a mettere le sue zampe sulle nostre spalle, invece, vuole indicare la sua dominazione sulla nostra persona; questo gesto, quindi, non deve essere assolutamente confuso con l’affetto, onde evitare che l’animale tenda sempre più ad ingigantire il suo lato dominante. Infine, se l’animale ansima, soprattutto mentre cammina, sta semplicemente cercando di regolare la sua temperatura corporea, quindi non dovremo preoccuparci per la sua salute. Questi comportamenti sono soltanto alcuni dei comportamenti più tipici compiuti da questo bellissimo animale domestico, comportamenti che, in alcuni casi, necessitano di essere modificati attraverso sedute educative o di addestramento.

  • La presenza di un cane in casa cambia la vita di chi lo accoglie con sé. Questo animale riesce a comunicare con il proprio padrone e con i suoi cani con una tenerezza indescrivibile, ed in cambio chie...
  • Cani da ricerca La selezione per ottenere cani di razza è cominciata moltissimi anni fa, ma è una costante che continua senza sosta anche in tempi odierni; c’è sotto tutta una serie di studi e di piccoli accorgiment...
  • Accessori cane In commercio, esistono molteplici accessori per i cani, molto utili per organizzare la vita in casa (ad esempio, la cuccia, la ciotola ecc) e la vita all’ esterno dello stesso (come,ad esempio, il col...
  • giochi cani Il cane è un animale molto socievole e giocoso,per questo motivo è sempre consigliato acquistare dei giochi che non solo presentano l’indubbio vantaggio di far divertire il nostro animale, ma possono ...

Cane no problem. Come riconoscere e risolvere i problemi di comportamento del cane

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,25€
(Risparmi 3,75€)


comportamento dei cani: Educazione e addestramento del cane

L’educazione del cane rappresenta un momento estremamente importante nell’arco del suo percorso di crescita. Attraverso delle sedute di addestramento, infatti, sarà possibile migliorare la capacità relazionare dell’animale e fare in modo che esso riesca ad abituarsi con maggiore facilità alle necessità e ai ritmi della sua famiglia “umana”. Affinché l’addestramento dia i suoi frutti, è da considerarsi essenziale che l’animale sia educato sin dalla sua più tenera età, in questo modo ci saranno maggiori possibilità di apprendimento. Le lezioni di addestramento non devono essere mai troppo lunghe o troppo pesanti e l’animale non deve mai trovarsi nella situazione di sentirsi aggredito dal proprio padrone: un atteggiamento aggressivo o pedante potrebbe, infatti, spaventare eccessivamente l’animale, che tenderebbe, così, a non apprendere alcunché dalle sue lezioni. Si consiglia, inoltre, di preparare un programma di addestramento. Se l’animale si comporta correttamente, inoltre, si consiglia di utilizzare dei premi, come biscotti o simili snack, per fare in modo che esso comprenda che, assumendo il giusto atteggiamento, potrà essere premiato e coccolato dal proprio padre.



COMMENTI SULL' ARTICOLO