Akita inu cuccioli

vedi anche: Akita Inu

Akita inu cuccioli

Gli akita inu cuccioli manifestano fin da subito i caratteri distintivi di questa antica razza; fieri e dal portamento nobile, tendono ad affezionarsi molto ad un singolo membro della famiglia, tipicamente il maschio più anziano, cui ubbidiscono in maniera totale. Non amano molto gli altri cani, e tendono a preferire gli esseri umani, o cani della loro stessa razza; verso gli estranei si comportano in modo giocoso e cordiale, ma se notano una possibile minaccia fanno di tutto pur di preservare il loro padrone, anche da cuccioli. Sono animali molto intelligenti e devoti, e non risulta per nulla difficoltoso abituare i cuccioli alla vita in appartamento. Hanno un pelo folto e fitto, che mantiene il loro corpo caldo, per questo sono molto adatti ai climi freddi, dove possono vivere all'aperto anche per tutto l'arco dell'anno; in estate è consigliabile evitare di farli correre o lasciarli al sole a lungo.
Cucciolo di akita

Completamente Studded PU chiodi 2 x cane gatto cucciolo sicurezza collare choke con D-ring collana Bully ajustable Pit Bull Husky

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,45€


La razza

Akita adulto Gli akita sono stati allevati in Giappone per millenni; anticamente venivano utilizzati come cani da guardia, o come cani da caccia per prede di grandi dimensioni, come cervi o caprioli. In seguito vennero utilizzati anche per i combattimenti tra cani, e per un lungo periodo vennero anche incrociati con cani di varie razze, per aumentarne la forza fisica e l'aggressività. Già nel a partire dal 1919 la razza venne riconosciuta e si cercò di preservarne le caratteristiche peculiari; le analisi del DNA dell'akita dimostrano che questa razza è una tra le più vicine al lupo. Durante la seconda guerra mondiale in Giappone vennero importati decine di migliaia di cani dalla Germania, per utilizzarli come cani ad lavoro; a causa di questo per decenni l'allevamento dell'akita entrò in declino, e molti di questi cani vennero utilizzati nella produzione di pellame. Dopo la guerra, oltre a ricominciare ad allevare akita di razza pura, questi cani vennero introdotti anche in nord America e in Europa.

    Ganci portachiavi -- "Akita Inu " - cane portachiavi -- pannello portachiavi - 6 gancio - nero

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€


    il carattere del'akita inu

    Akita inu triste Questi cani sono tipicamente nobili e fieri, e questa caratteristica si nota nel portamento, già con gli akita inu cuccioli; sono animali intelligenti e vispi, che amano vivere accanto all'uomo. In genere si affezionano in modo viscerale ad un umano, cui diventano inseparabili; generalmente è bene evitare di tenere lontano un akita dal suo padrone per lunghi periodi di tempo, perché lo stress da lontananza può causare seri problemi di salute all'animale. Sono ottimi cani da guardia: anche se tendono a non abbaiare molto, sono pronti a scagliarsi contro chiunque penetri nella zona da loro controllata senza permesso. Nei confronti del loro padrone tendono ad essere anche gelosi, e molto protettivi. Sono molto coccoloni e amano vivere all'aperto; non amano molto la vicinanza con altri cani, e preferiscono una vita solitaria al branco.


    Cure particolari

    Akita inu Nonostante venissero utilizzati come cani da caccia o da combattimento, gli akita sono cani docili e devoti, che tendono a non creare alcun tipo di problema ai proprietari. Sono animali grandi, che necessitano di spazio, e di avere a disposizione un giardino o un parco in cui correre. Se non avete molto tempo da dedicare loro, lasciateli all'aperto, in modo che abbiano la possibilità di giocare per un buon periodo di tempo. Tendono ad attaccarsi molto al proprietario, seguendolo ogni volta che è possibile; per questo motivo se siete soliti allontanarvi da casa per lunghi periodi di tempo, forse l'akita non è il cane che fa per voi, perché gli esemplari tenuti a lungo lontano dal proprietario tendono a diventare tristi e a soffrire di varie patologie. Sono per contro molto adatti alle famiglie numerose, perché amano giocare con i bambini e far loro la guardia. Evitate di portarli al parco dove possono incontrare altri cani, perché non amano la vicinanza con dei consimili.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO