Bobtail giapponese

Il bobtail giapponese: aspetto e caratteristiche

Il bobtail giapponese è un gatto dalle molte diverse sfaccettature. Il fisico di questa razza non è particolarmente snello, ma presenta poderosa muscolatura posteriore che lo rende un ottimo saltatore. In genere le zampe posteriori sono anche leggermente più lunghe di quelle anteriori. In generale è un animale elegante, la cui caratteristica principale, ovvero, una piccola coda non più lunga di dieci centimetri, lo rende famoso in tutto il mondo. La piccola coda, quando il gatto cammina, viene portata ritta. Il mantello del bobtail giapponese può assumere praticamente qualsiasi colorazione, purché non sia quella chiazzata o quella marmorizzata. Le colorazioni più diffuse, comunque, restano quelle a due o a tre colori. In quest'ultimo caso si parla in genere del bianco, del rosso e del nero (In questo caso, si tratterà però esclusivamente di femmine, essendo la colorazione col rosso, tripartita, geneticamente possibile soltanto in caso di esemplare femminile). E' anche riconosciuta una varietà a pelo semi lungo. L'unico carattere che può far escludere da una competizione un bobtail puro può essere quello di una coda troppo lunga. Gli occhi possono essere di qualsiasi colore.
Femmina di <em>bobtail giapponese</em> con la classica colorazione tripartita.

Bobtail Made in UK, Collezione Tiretto Artistici Stile Cani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


Carattere

Bobtail giapponese bianco Il bobtail giapponese è un gatto dal carattere deciso. Molto curioso, per niente timido, socializza volentieri con padroni e sconosciuti, benché sia meno socievole con altri gatti. E' noto per il gusto per il miagolio e per la voce melodiosa, è una delle razze più facilmente addestrabili, tra i felini. Impara giochetti, esce al guinzaglio, e benché si adatti serenamente alla vita in appartamento, ha bisogno di giocare e di stimoli sempre nuovi, ed è quindi importante dedicarsi a lui almeno una o due ore al giorno. E' un animale affettuoso, che ricerca il contatto fisico, e il cui carattere sociale e il bisogno di giocare, e di ficcare il naso, lo porta a essere molto di compagnia, certo molto di più rispetto a altri felini. La serenità d'approccio con gli umani, inoltre, ne fanno una di quelle razze che possono essere portate serenamente a mostre e gare, non mostrando, in genere, questi animali, particolare stress nell'essere in compagnia di umani sconosciuti.

    Bobtail Made in UK, Collezione Statuetta Artistici Stile Cani

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,8€


    Curiosità

    Un classico maneki neko Il bobtail giapponese viene in realtà in origine dalla Cina. Approdato al Giappone più di mille anni fa, divenne razza ufficiale grazie agli allevatori americani sono negli anni '70 e giunse da noi nei primissimi anni '80. La forma della codina, corta e ritta, ricorda i crisantemi, ed è per questo che in Giappone questo animale è soprannominato così, col nome del fiore. In questo paese il bobtail è visto come un gatto dai poteri sovrannaturali, ed è ancora tipico vederli passeggiare sulle navi, perché si dice, la loro sola presenza tenga lontano le tempeste. In occidente sono noti perché ritratti nelle statuine bene augurali dette maneki neko, che rappresentano un bobtail ritto sulle zampe posteriori, con una delle zampette anteriori sollevata, in segno di buona fortuna. Queste immaginette, molto molto diffuse in Giappone, diventate poi simboli tipici della nazione, si trovano adesso facilmente anche in Italia.


    Bobtail giapponese: Prezzo

    Cucciolo di bobtail giapponese Gli allevamenti di bobtail giapponesi più importanti, risiedono, al momento, in Giappone e in America. Essendo questa razza diffusa relativamente davvero da poco (i primi allevamenti europei sono stati aperti meno di vennt'anni fa) non è sempre facile trovare cucciolate con pedigree pronte per la vendita. Negli Stati Uniti un cucciolo di bobtail giapponese viaggia su un costo medio che oscilla tra i 500 e i 1000 dollari. Benché sia possibile trovare un cucciolo in Italia, anche intorno agli 800 euro, se lo si desidera con specifiche caratteristiche, diventa indispensabile rivolgersi all'estero, e spedizioni e verifiche, tutele e vaccini, finiscono per alzare considerevolmente i costi, portando il prezzo anche intorno ai 1200 euro. In questi casi è bene anche distinguere. Il bobtail giapponese sta infatti venendo affiancato dal cosiddetto bobtail americano. Pur trattandosi, per il momento, della stessa razza, infatti, le caratteristiche degli allevamenti degli Stati Uniti, nel tempo, si stanno tanto assestando da star acquisendo dignità come razza a sé. Dunque, a quel punto, bisognerà chiedersi se questa distinzione per noi è importante.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO