Dobermann marrone

vedi anche: Cuccioli Dobermann

Caratteristiche caratteriali del dobermann marrone

Osservando il dobermann marrone, si evince inizialmente un portamento elegante ed imponente. Il suo sguardo attento e il corpo in continua tensione potrebbe incutere non poco timore ma in realtà, il carattere di questo esemplare lascia trasparire ampi momenti di affetto e socievolezza. Il dobermann è conosciuto soprattutto come cane da guardia e difesa personale, questo perché è estremamente attaccato al padrone ed alla famiglia con cui vive. Nel caso in cui intuisse una situazione di pericolo per il territorio o le persone, il dobermann è portato a far sentire la sua voce. Ma allo stesso tempo, è un cane molto premuroso ed attento con i bambini, capace di giocare senza eccedere. La sua intelligenza è acuta, peculiarità che lo rende estremamente portato all'essere educato. Il suo affetto per il padrone lo porta a cercare un contatto costante con esso.
Esemplare di <strong>dobermann marrone</strong> con le orecchie integre

Suki Yomiko 12109 - Dobermann Cagnolino di Peluche Seduto, 12.7 cm, Nero E Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,95€


Caratteristiche fisiche del dobermann marrone

Dobermann marrone con le orecchie amputate Il dobermann marrone è una cane di taglia medio-grande, dalla corporatura forte, muscolosa, atletica e slanciata. Nonostante la corporatura possente ed intimidatoria però, il dobermann ha movenze leggere ed eleganti. La sua testa è sorretta da un collo lungo ed affusolato, di piccole dimensioni , caratterizzata da occhi piccoli ed uno stop poco marcato. Le orecchie sono lunghe e pendenti, ma tradizionalmente vengono amputate (come la coda) affinché mantengano una posizione erette. Ciò avviene per due motivi: il primo, è per mantenere una sembianza aggressiva, mentre la seconda ragione è funzionale, per evitare che durante gli scontri il cane possa essere limitato da eventuali attacchi a porzioni penzolanti. Attualmente in Italia questo genere di amputazione non è più ammessa. Il pelo è corto, sottile e lucido.

    Eurocuoio Museruola in cuoio - Per cani tipo Dobermann, regolabile con fibbia, in tre colorazioni (Marrone)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,97€


    Alimentazione del dobermann

    La salute del cane, inizia con una corretta alimentazione La stazza del dobermann gli consente di mangiare grosse porzioni di cibo, ma qualora l'animale non pratichi molto movimento, è necessario monitorare il cibo a sua disposizione, affinchè un appesantimento non modifichi il corpo snello dell'animale. La sua alimentazione dev'essere estremamente bilanciata in tutti i principi nutritivi di cui il cane ha bisogno, quale proteine, vitamine, minerali e grassi. È possibile optare per un pasto preconfezionato, indicato dal proprio veterinario di fiducia, oppure preparato in casa utilizzando carne magra, riso e verdure. La quantità è rapportata al peso dell'animale: da cucciolo il labrador mangia sino a quattro volte al giorno, mentre in fase adulta le porzioni sono ridotte a due, mattina e sera. Assolutamente vietati i dolciumi, ma si consiglia l'assunzione di un rosso d'uovo alla settimana.


    Dobermann marrone: La cura del dobermann

    Splendido esemplare di dobermanIl dobermann è un cane che gode generalmente di buona salute, ma è necessario prestare attenzione soprattutto a due patologie: la displasia dell'anca e del gomito, e la degenerazione della retina. Qualora scegliate di adottare questo esemplare, si consiglia di parlare con il vostro veterinario di fiducia che vi spiegherà quali sono i sintomi di queste due patologie in modo tale da intervenire con tempestività qualora notiate segnali sospetti. Per quanto riguarda la salute in generale, il dobermann è come appare: forte e imponente. Si consiglia di alimentarlo dopo le passeggiate e dopo i giochi, in modo tale da non affaticare la digestione o provocare la torsione dello stomaco. Il manto, anche se corto, dovrebbe essere spazzolato quotidianamente. Qualora usciate con la pioggia, è bene asciugare con cura l'animale poichè è sensibile alle basse temperature.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO