Dogo argentino carattere

vedi anche: Dogo Argentino

Il carattere del dogo argentino

Il carattere del dogo argentino si contraddistingue per il suo coraggio e per l'istinto. Gli esemplari di questa razza infatti sono animali molto sicuri di sè e che nelle situazioni di maggiore difficoltà lasciano prevalere il loro istinto. Non per questo però bisogna considerare il dogo argentino come un cane aggressivo. Grazie alla sua innata docilità infatti questo cane vive molto bene il rapporto con l'uomo fino a dimostrare la sua completa affidabilità al padrone. Con la persona che sceglie come padrone infatti crea un legame molto stretto fondato sull'affetto e sulla dolcezza. Si affeziona anche agli altri membri della famiglia ed è tollerante anche con i bambini, anche se, vista la sua grande mole, si consiglia di non lasciarlo mai solo con loro. Il carattere del dogo argentino si evolve con il tempo: da cucciolo si affeziona anche agli estranei, mentre diventa più sicuro e diffidente nell'età adulta.
Il dogo argentino non è un cane aggressivo

Longwu Vestiti senza bretelle sexy della maglietta delle donne V del maglione set mini pezzi blu-M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,38€


Le origini del dogo argentino

Origini del dogo argentino Il dogo argentino, come si può intuire dal nome, trova le sue origini nelle terre argentine. Nelle vicinanze di Cordoba infatti, alla fine del secolo, venne selezionato un cane da combattimento, forte e aggressivo, che trova la sua collocazione tra il Mastino ed il Bulldog. Dagli incroci di queste due razze infatti nacquero degli esemplari che avevano un carattere molto combattivo e aggressivo: i cani da presa di Corboda. Grazie a successivi incroci con altre razze, come il Boxer e il Pointer, si iniziarono a delineare le caratteristiche principali del dogo argentino che portarono, nel 1964, al riconoscimento della razza da parte della Federazione cinofila italiana. In Italia questa razza comunque rimane poco diffusa in quanto i primi importatori avevano dato del dogo argentino un'immagine completamente sbagliata, facendolo apparire un cane feroce e aggressivo.

  • foto del Dogo Argentino Il Dogo Argentino ha una storia piuttosto recente e deve la sua nascita alla determinazione, alla passione ed alla volontà di un uomo. Nei primi anni del 1900, il dottor Antonio Nores Martinez decise ...
  • Dogo Canario Il dogo canario è un cane della famiglia dei Molossoidi proveniente dalla Spagna, esso è solitamente utilizzato come cane da guardia o come pastore. Come Molossoide, esso è un cane di taglia media, da...
  • Dogo Sardo Quella del Dogo Sardo è una razza canina ufficialmente riconosciuta dalla FCI, sebbene la sua diffusione sia, oggi, molto scarsa. Nonostante ciò, comunque, pare sia oggi da escludere il rischio di est...
  • Dogo argentino Il dogo argentino è una razza di cani molossoidi da caccia, che ha avuto il riconoscimento in Europa solo nel 1973; questi animali non sono molto diffusi in Italia e sono particolarmente apprezzati da...

Alano (colore: blu), motivo: Cartello da appendere in auto, con ventosa, 122

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,53€


Lo standard del dogo argentino

Esemplare di dogo argentino Il dogo argentino è da poco entrato a far parte dei cani che partecipano alle esposizioni canine ma grazie allo standard è possibile delinearne alcune caratteristiche tipiche della razza: il cranio è massiccio; il muso deve avere la stessa lunghezza del cranio; le mascelle sono forti e composte da denti ben impiantati e grandi; gli occhi, scuri o color nocciola, devono essere ben distanziati fra di loro e sono circondati da parlpebre dai bordi neri o chiari; il tartufo è scuro con narici ben aperte; le orecchie sono attaccate alte, triangolari e sempre corte; la coda è lunga e grossa. Il peso del dogo argentino va dai 40 ai 45 kg, mentre l'altezza va dai 60 ai 65 cm. Il mantello deve essere completamente bianco e non deve presentare nessuna macchia poichè gli esemplari bianchi con la pelle pigmentata di nero sono inadatti alla riproduzione per il carattere recessivo.


Dogo argentino carattere: Cure ed attenzioni verso il dogo argentino

Il dogo argentino ha bisogno di passeggiate quotidiane Il dogo argentino è un cane molto robusto e che non ha bisogno di particolari cure e attenzioni specifiche. Vista la sua mole il dogo argentino ha bisogno di abbondante cibo, anche se non ricercato. Per stimolare la sua innata indole, gli esemplari di questa razza richiedono passeggiate quotidiane anche nella stagione invernale. Come tutte le razze a pelo corto, il dogo argentino potrebbe soffrire il freddo. Il pelo corto inoltre è di facile gestione e pulizia. Essendo un cane che ha un'innata aggressività nel suo carattere è necessario saperlo educare con metodi giusti ed equilibrati. Fin da cucciolo è importante farlo socializzare con il maggior numero possibile di animali e di persone per evitare che da adulto sviluppi tutta la sua timidezza. Durante la sua educazione bisogna sempre mostrare fermezza per far capire il giusto rapporto fra cane e padrone.



COMMENTI SULL' ARTICOLO