Il pastore belga malinois

Pastore belga: origini

Alla fine del 1800, in Belgio vi erano moltissimi cani da pastore, tutti diversi fra loro. Per mettere ordine in questa varietà eterogenea, un gruppo di cinofili appassionati chiese aiuto e consiglio al veterinario Adolphe Reul, il quale può essere considerato come il pioniere e il fondatore della razza dei cani da pastore belga malinois. La razza nasce ufficialmente fra il 1891 e il 1897: il 29 settembre 1981, a Bruxelles, venne fondato il club dei cani pastori belgi. Il 15 novembre dello stesso anno, il professor Reul organizzò a Cureghem un raduno di 117 cani da pastore per cominciare una prima selezione dei migliori esemplari. Il 3 aprile 1892 il club redasse un primo standard molto dettagliato e venne ammessa una sola unica razza con però tre varietà di pelo: pelo lungo, pelo corto e pelo duro. Nel 1901 i pastori belgi vennero registrati per la prima volta nel Libro delle Origini della Società Reale di Saint Hubert e la tipologia e il carattere della razza del pastore belga venne definitivamente fissata intorno al 1910.
cani pastori belgi

'Targa/avvertimento – alluminio – /Targa per porta "benvenuto nella mia casa – motivo: cane pastore belga Malinois – -07, Alluminio, 20x 30 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Pastore belga malinois: aspetto fisico

Il cane pastore belga malinois è uno fra i cani più robusti e presenta una forte ossatura muscolare. Ha come caratteristica specifica il fatto di avere una maschera nera che copre la testa, dalle labbra fino alle palpebre. I suoi occhi riflettono uno sguardo sveglio e intelligente. La mascella è molto robusta; le orecchie sono nere, dritte e triangolari e di dimensioni proporzionate alla testa. Il manto ha un sottopelo che gli permette di sopportare bene le variazioni atmosferiche e fa di lui un cane molto resistente. Il pastore belga malinois ha come caratteristica specifica quella di presentare un pelo corto sulla testa, sulle orecchie e sulle zampe, mentre può avere un pelo più lungo attorno al collo, sulla coda e sul treno posteriore. Il colore varia dal fulvo al mogano, ma le estremità sono sempre di colore nero.

  • foto del Pastore Belga Innanzitutto bisogna chiarire che sotto il nome “Pastore Belga” si nascondono ben quattro varietà di cani: Groenendael, Malinois, Tervueren e Laekenois. Nonostante un unico standard racchiuda queste q...
  • Cucciolo di pastore belga Il pastore belga è una razza suddivisa in quattro varianti: Groenendael, Laekenois, Malinois e Tervueren. I cuccioli di ogni singola variante della razza provengono da genitori entrambi appartenenti a...
  • Cane da pastore belga Tervueren Il cane da pastore belga è una razza abbastanza antica, e questi cani vennero allevati per secoli in Belgio, per essere utilizzati nel controllo delle greggi al pascolo; questi animali hanno dei proge...
  • cane Dolci e pazienti con i bambini, obbedienti e rispettosi con gli adulti, perfetti compagni di gioco, ma, allo stesso tempo sanno essere seri e minacciosi guardiani: in pratica l'amico che tutte le pers...

Malinois - Cane da Pastore Belga Adesivo 15 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5€


Pastore belga: carattere

pastore belgaIl malinois è il più comune fra i pastori belgi e in tutto il mondo è considerato uno dei migliori cani da lavoro, grazie al suo carattere deciso e docile al tempo stesso. Queste sue caratteristiche ne fanno uno dei cani più utilizzati nei reparti cinofili della polizia e dell’esercito. Ha un’indole intelligente, seria e vigile, doti che ne fanno un ottimo cane da guardia e da sorveglianza in luoghi pubblici, come stadi o aeroporti. Il malinois è piuttosto riservato verso gli estranei e può rivelarsi aggressivo verso gli altri cani e gli animali in genere, per via del suo carattere forte, che tende al comando. In generale è un cane che apprezza moltissimo la compagnia dell’uomo e la vita in famiglia. E’ tendenzialmente molto protettivo e questo fa di lui un fedele compagno e un ottimo cane da guardia e da difesa, a patto però che venga addestrato precocemente alla socializzazione, magari con l’aiuto di esperti addestratori cinofili.


Il pastore belga malinois: Malinois: consigli utili

cucciolo di malinois Alcuni soggetti potrebbero essere caratterialmente un po’ nervosi e presentare alcune difficoltà nel loro compito di difesa, per via della loro eccessiva diffidenza. Per questo motivo è importante acquistare un pastore belga malinois (e in generale tutti i cani, soprattutto se di taglia grande) presso allevatori seri, di comprovata esperienza e che forniscano il pedigree del soggetto. Il pedigree è una sorta di albero genealogico del cane, ma non è un pezzo di carta ad uso e consumo di padroni snob: è fondamentale perché racconta quali sono le origini del cucciolo che accoglierete in famiglia per i prossimi anni e garantisce che provenga da una genealogia di esemplari selezionati, con caratteristiche fisiche e caratteriali ottimali. Inoltre, rivolgersi ad allevatori seri contribuisce a non alimentare il traffico di cuccioli provenienti dall’Est Europa; questi poveri animali sono spesso di dubbia origine, strappati dalle madri troppo presto e giungono da noi dopo aver affrontato viaggi lunghi in condizioni pessime, che minano la loro salute. Esigere un pedigree contribuisce a sconfiggere il maltrattamento di animali.



COMMENTI SULL' ARTICOLO