Levriero inglese

Le origini del levriero inglese

Il levriero inglese, conosciuto anche con il nome di Greyhound, è un discendente diretto dei levrieri orientali ma differisce nel taglio degli occhi. Lo sguardo acuto e allo stesso tempo dolce del levriero inglese, dimostrano la sua origine aristocratica, veniva infatti impiegato spesso durante le battute di caccia a cavallo nelle famiglie più nobili. Le prime raffigurazioni del levriero inglese cominciano ad apparire in alcune opere pittoriche del XVI° secolo. Lo lo sviluppo della razza si deve soprattutto agli inglesi, in particolar modo sotto il regno di Enrico VIII. Durante questo periodo venivano impiegati nel cosiddetto coursing, ovvero l'inseguimento di una lepre da parte di due levrieri. La caccia alla lepre ha sviluppato nella razza la capacità di correre velocemente su brevi distanze, caratteristica tipica dei levrieri.
Coursing

Levriero Inglese Made in UK, Collezione Portachiavi Artistici Stile Cani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


Caratteristiche fisiche dei levrieri inglesi

Il levriero ha una forte corporatura Secondo lo standard della razza si possono individuare alcune caratteristiche del levriero inglese. Quello che appare subito evidente è la costituzione che risulta forte ed imponente con una buona potenza muscolare ed un'elasticità degli arti molto sviluppata. La testa è di moderata lunghezza con cranio piatto e mascelle potenti; gli occhi, intelligenti, hanno un taglio obliquo e sono da preferire gli esemplari dagli occhi scuri; le orecchie sono piccole e fini; la dentatura del levriero è sviluppata e regolare, con gli incisivi superiori che sono del tutto sovrapposti agli incisivi inferiori; la coda, grossa alla radice che si assottiglia in punta, è lunga, bassa e leggermente ricurva; il pelo è fine, compatto e raso, può essere nero, bianco, rosso, daino o tigrato; l'altezza ideale per i maschi è di 71-76 cm, per le femmine 68-71 cm.

    Levriero Inglese Made in UK, Collezione Tiretto Artistici Stile Cani

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


    Il carattere del levriero inglese

    Il levriero è sempre fedele al padrone Il levriero inglese si caratterizza per avere un forte impulso predatorio, per questo la sua aggressività è legata solamente a questo, ed è infatti diretta soprattutto verso gli animali preda. Per quanto riguarda il rapporto con il padrone, invece, il levriero inglese dimostra tutto il suo amore sconfinato sempre però in maniera discreta e pacata. Molto riservato ed emotivo, dà poca confidenza agli estranei. Durante le battute di caccia è molto indipendente nell'attività venatoria e può risultare poco ubbidiente, nonostante questo si adatta facilmente alla vita domestica e rimane sempre fedele al suo padrone. Ha bisogno spesso di stare all'aria aperta poiché non è adatto alla vita sedentaria, può infatti diventare indolente se non viene stimolato. Molto temerario non perde mai la sua eleganza.


    Levriero inglese: Attenzioni e cure

    I levrieri amano le passeggiate all'aria aperta La razza dei levrieri inglesi è molto resistente, infatti si ammalano molto di rado. Non sono affetti da patologie ereditarie ed per questo sono dotati di una notevole longevità possono arrivare facilmente anche ai 14-16 anni. Il peso deve essere controllato e deve essere mantenuto giusto in rapporto all'altezza. I muscoli devono essere solidi e ben sviluppati, per questo è consigliato far svolgere al cane dell'attività fisica come ad esempio delle lunghe passeggiate. La dieta deve essere nutriente e priva di alimenti che lo possano appesantire, sono consigliati quindi cibi asciutti e densi, da evitare quelli acquosi. Soffre particolarmente il freddo a causa del suo pelo raso e dell'inesistenza del grasso cutaneo. Per questo motivo il pelo riesce ad essere mantenuto con facilità poiché non richiede cure particolari.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO