Mastino napoletano prezzo

vedi anche: Mastino Napoletano

Mastino napoletano prezzo

Non è semplice definire il prezzo di un cucciolo di cane, perché sono moltissime le variabili che incidono. Sicuramente il mastino napoletano ha un prezzo che deriva dalla genealogia dei suoi genitori: un cucciolo i cui genitori sono dotati di pedigree e vincitori di competizioni italiane ed internazionali può avere un prezzo molto elevato, superiore sicuramente ai 1000 euro. Ma anche in una cucciolata di cani di razza pura, nati da campioni, ci sono vistose differenze tra gli esemplari, che quindi possono venire venduti a prezzi diversi. In linea generale è bene diffidare dei cuccioli venduti a prezzi stracciati, perché potrebbero avere problematiche che un allevatore esperto nota subito, ma nascoste ad un occhio poco esperto. Questi cani hanno una struttura ossea e articolare molto delicata, è meglio scegliere un animale ben proporzionato, che non abbia mai manifestato problematiche alle ossa, e possibilmente con progenitori di origini italiane.
Mastino napoletano adulto

Bullmastiff Dog Sign-Bullmastiff a dire la casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,98€


Le origini della razza

Cucciolo di mastino napoletano Il mastino napoletano è un cane antico e nobile, nonostante il suo allevamento moderno abbia avuto inizi rustici, come cane da lavoro; ci sono documenti di origine assiro babilonese che testimoniano la presenza in Asia, e nell'area mediterranea, di cani di grandi dimensioni, chiamati molossi, con la tipica testa con pliche di pelle sul collo, robusti e con una muscolatura forte. Con buona probabilità questi cani, allevati anche dai romani, sono gli antichi avi del mastino napoletano (e di tutti gli altri molossoidi allevati in Europa). Questo cane era quasi in via di estinzione in Italia, ma nel secondo dopoguerra si ricominciò ad apprezzarlo, soprattutto nelle campagne napoletane ed avellinesi, come animale da guardia. Venne molto utilizzato nella lotta al brigantaggio, e da allora nel corso dei decenni la razza venne affinata e rivisitata. Il mastino di oggi è più pesante e tozzo del grande cane da guerra degli antichi romani, e ha un'indole più docile e affettuosa.

    Il mio labrador

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,72€
    (Risparmi 1,18€)


    Caratteristiche del mastino napoletano

    Mastino napoletano adulto Il mastino napoletano è un cane grande, che può raggiungere i 68 cm di altezza al garrese e i 70 Kg di peso; ha un'ossatura compatta e una muscolatura ben sviluppata, con evidenti pliche di pelle attorno alla testa, sul muso e vicino alle zampe. I colori tipici sono il nero e il piombo, ma lo standard ammette anche il mogano e il fulvo. Sono animali di grande taglia che spesso non sono supportati da un'ossatura sufficientemente robusta, per questo motivo non sono di certo animali che inseguono il gatto dei vicini, o che amano correre: per evitare danni alle articolazioni, è bene farli muovere solo quando lo desiderano, senza forzarli. La testa è grande, piatta e imponente. Viste le grandi dimensioni del tronco, questi cani possono essere soggetti alla torsione gastrica, per questo motivo il movimento è off limits soprattutto dopo i pasti, ed è bene suddividere la razione quotidiana in almeno due pasti ben distanziati.


    Il carattere del mastino napoletano

    Mastino napoletano Nonostante nell'antichità cani di questo tipo venissero utilizzati per combattere le belve feroci, o anche in battaglia, oggi il mastino napoletano è un animale docile e molto legato alla famiglia di adozione: è adatto anche a chi ha dei bambini, perché si mostra estremamente delicato e dolce con i cuccioli di ogni specie. Sono animali fedeli, che si affezionano molto al proprietario ed alla sua famiglia; rimangono comunque sempre dei can nobili, forti e coraggiosi, pronti a difendere il branco all'occorrenza. Sono perfetti come cani da guardia, perché nonostante la loro placida docilità, tendono a difendere strenuamente il territorio a loro assegnato, incuranti del freddo, del caldo, del dolore fisico: nel caso in cui un ladro tentasse di entrare nel vostro giardino, sarebbero capaci di rapide corse e scatti repentini per scacciare l'intruso. Sono animali buoni e coccoloni, placidi, ma sempre all'erta; non è bene addestrarli come cani da difesa, perché si rischierebbe di modellarne in maniera scorretta il carattere, rendendoli difficili da controllare.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO