Cuccioli bulldog francese

Cuccioli bulldog francese

Il bouledogue francese nasce dall'incrocio del bulldog inglese con razze di cani più minuti; la sua mole è compatta e ridotta, ma la testa è grande e tondeggiante, tanto che capita spesso che le femmine debbano partorire tramite parto cesareo, a causa delle dimensioni eccessive del cranio dei cuccioli di bulldog francese. Sono animali prettamente da compagnia, che già da cuccioli tendono ad affezionarsi subito ad un singolo membro della famiglia, che tenderanno a vedere come leader ed a seguire e difendere strenuamente. Sono animali intelligenti e dolci, ma necessitano di una educazione rigorosa e coerente, data più attraverso il comportamento del capobranco e con i premi per le azioni svolte in modo corretto; è bene evitare le punizioni, che vengono viste come frustrazioni e spesso sono seguite da dispetti di vario tipo. I cuccioli sono testardi, già da molto piccoli, è quindi bene far loro subito capire i loro limiti e le regole del branco.
Cuccioli di bouledogue francese

Custodia/borsa/borsa per la spesa con manici 38 x 42 cm / - - IMMAGINE: Cucciolo bianco di bulldog francese seduto [01]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


La razza del bouledogue francese

Bouledogue francese adulto Il nome farebbe pensare diversamente, ma questi cani sono originari della Gran Bretagna, dove vennero allevati fin dal 1800, come cani da compagnia. Si tratta di una razza derivata dal Bulldog inglese nano, che venne incrociato con esemplari di carlino e di terrier, per ottenere un molossoide in miniatura, con un muso schiacciato e naso camuso, che ricorda molto infatti quello del carlino, da cui deriva. Sono cani di taglia piccola, che non superano i 31 cm di altezza al garrese, e Gli 8 kg di peso. Il corpo è ben proporzionato, e ha ereditato la muscolatura tipica dei molossoidi, molto robusta e compatta; nonostante la mole ridotta, vengono spesso chiamati "i cani culturisti" o i "cani bulldozer", perché l'aspetto generale è quello di un minuscolo carro armato. Lo standard prevede la presenza delle tipiche orecchie erette triangolari, che non necessitano di venire amputate per mantenere la forma, e un mantello fitto e liscio, di colore bianco, con chiazze nere o marroni, o maculature, oppure nero o tigrato, con macchie bianche.

    Mars & More tappeto da cucina francese Bulldog cuccioli 75 x 50 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,95€


    Il carattere

    Bouledogue francese Questi piccoli cani hanno il temperamento di un bulldog, nel corpo di un pincher nano: sono intelligenti, testardi, indipendenti, ma molto affezionati al loro padrone, che sono pronti a seguire ovunque, e a difendere a costo della vita. Sono perfetti come cani da compagnia, anche in appartamento, perché amano pisolare sul divano, e ricevere tante coccole, anche dai bambini più piccoli. Si affezionano rapidamente al capo branco, che dovrà mantenere sempre un comportamento coerente e diretto, evitando di frustrare il cucciolo con delle punizioni, ma premiando sempre i comportamenti corretti richiesti. Non sono cani molto facili da addestrare, perché tendono ad essere indipendenti, ma sono comunque docili, e possono venire educati da un capobranco dotato principalmente di coerenza e fermezza. Sono animali molto adatti a fare la guardia, come tutti i molossidi, e sono del tutto ignari della loro stazza: sono pronti ad attaccare un altro cane che appare aggressivo (anche se si tratta di un Mastiff) o un umano dall'atteggiamento aggressivo.


    Le cure particolari

    Questa razza di cani risulta essere generalmente sana, con esemplari longevi, che non vanno incontro a patologie strettamente legate all'allevamento o alla genealogia. Tendono ad avere una pelle delicata, soggetta a dermatiti di varia natura; per questo soffrono molto per zecche e pulci, più di altri cani, e capita che non tollerino alcune marche di insetticida: prima di cospargerli con un qualsiasi prodotto, anche per la pulizia, fate un test su una piccola zona di cute. La conformazione tipica della testa presenta una canna nasale molto corta, per questo motivo possono soffrire di problemi di respirazione, soprattutto durante le stagioni calde: in estate evitate di far correre molto il cane, e in caso di passeggiate, fornite sempre acqua fresca, anche per una rapida doccia rinfrescante. Sono animali piccoli, ma con corpo robusto: evitate in ogni modo che prendano peso eccessivamente; trattandosi di animali con indole abbastanza pigra, evitate gli eccessi di cibo. Da cuccioli devono ancora sviluppare delle articolazioni robuste, e quindi evitate i salti e le scalinate.


    Allevamenti di bouledogue francese

    Nonostante sia senza dubbio una razza di nicchia, molto conosciuta fra chi adora i cani e gli animali ma poco diffusa almeno fino ad oggi, il bouledogue francese può contare su un buon numero di allevamenti. Dislocati su tutto il territorio nazionale dal Piemonte fino alla Sicilia, si trovano infatti molti allevamenti alcuni dei quali di indiscussa qualità.

    Per riconoscere un buon allevamento per prima cosa si deve dare un'occhiata alla struttura per farsi un'idea sulle condizioni nelle quali sono tenuti gli animali. Oltre a questo aspetto può essere interessante conoscere i pedigree dei genitori e le loro caratteristiche genetiche, eventuali concorsi ai quali hanno partecipato e premi che hanno vinto.

    L'albero genealogico dei genitori da con un buon grado di certezza un'idea di quali caratteristiche potranno avere i figli.

    Per iniziare a guardare i possibili allevamenti vicini alla nostra zona nei quali potremmo rivolgerci per trovare il nostro bouledogue possiamo inziare a muoverci su internet. Curiosando sul web potremo trovare liste di allevamenti da spulciare attentamente sino a trovare l'allevamento ideale.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO