Cane pincher

Il cane Pincher è un Dobermann in miniatura?

I Pincher sono cani di taglia mini dall'aspetto molto elegante ed aggraziato e dal carattere deciso. Il cane Pinscher è però spesso oggetto di fraintendimenti: alcuni pensano sia un Dobermann in miniatura, altri lo scambiano per un Chihuahua. In realtà il Pinscher è una razza ben precisa di cani della famiglia dei Pincher-Schnauzer, ed ha origini antiche. Ne esistono due tipologie: il Pinscher medio e il Zwergpinscher o Pincher nano. Il primo ha una stazza che varia fra i 45 e i 50 cm di altezza al garrese e un peso fra i 14 e i 20 kg, mentre il secondo ha un’altezza al garrese fra i 25 e i 30 cm e un peso che va dai 3 ai 6 kg. Il pelo è raso, privo di sottopelo e quindi non soggetto a muta; il colore può essere rosso cervo, o nero focato con delle macchie marroni. Il corpo è compatto e muscoloso; la testa è allungata e il muso piuttosto appuntito, gli occhi sono ovali e scuri. Un tempo la coda veniva mutilata e le orecchie tagliate in modo da conferire una forma a "V", ma questa pratica, piuttosto barbara, messa in atto solo per finalità estetiche, è ora vietata in tutta la Comunità Europea.
Pincher nero focato

Cautela cane Targa in 3 lingue | tedesco | inglese | arabo Pincher 25 x 12 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Il Pincher: storia e origini

Pincher rosso cervo Il Pincer è un cane di origini antichissime, che datano addirittura dalla Preistoria (come testimoniano dei reperti archeologici del periodo delle palafitte). Il cane Pinscher di tipologia nana ha però una storia più recente: è stato creato in Germania attraverso diversi incroci fra cani come il Pinscher Tedesco, il Bassotto e il Levriero Italiano e lo standard della razza risale al 1895, anno in cui è stato anche fondato il primo Pincherclub. Inizialmente venne utilizzato per la caccia dei piccoli mammiferi. Fino alla Prima Guerra Mondiale fu una delle razze di cani di taglia mini fra le più diffuse nei concorsi canini in Germania, ma a seguito dei due conflitti mondiali ci fu una moria - di questi come di altri cani- e il Pincer è riuscito a non estinguersi grazie alle specie che erano state importate negli Stati Uniti prima della guerra. Anche per questo il Pinscher, e quello nano in particolare, è una razza molto apprezzata negli USA. Comunque oggigiorno è molto diffuso anche da noi in Europa: soprattutto in Belgio e poi in Francia, Gran Bretagna e Italia (dove è arrivato intorno agli anni '50).

  • Foto del Pinscher Nano La grande scuola cinofila tedesca è stata in grado nei secoli di fornire forti e robusti animali di grande taglia, ma anche piccoli e dolci animali da compagnia. Il Pinscher Nano è un esempio di que...
  • Pincher nano Il pincher, o pinscher più correttamente, nano è un cane di piccola taglia, molto diffuso in nord America, molto meno in Europa, di origine tedesca. In Italia la gran parte dei pinscher diffusi sono n...
  • Dobermann adulto L'allevamento dei dobermann ebbe inizio verso la fine del 1898, quando tale Friedrich Dobermann cercò di ottenere un animale che lo potesse aiutare nel suo lavoro principale, ovvero esattore delle tas...
  • Pinscher chihuahua cucciolo Da un incrocio pinscher chihuahua non poteva nascere che un piccolo principe. Ne è la prova il fatto che questi piccoli cagnolini, ma anche dal cuore grande, sono dei veri e propri piccoli dominatori ...

Simplicity 2393 - Cartamodello vestitini per cane, taglie XXS/XS/S/M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,55€


Pincher: taglia mini ma carattere deciso

Pincher cucciolo Il Pincher è un cane allegro e vivace. E' estremamente affettuoso e anche un po' possessivo e chiunque ne abbia avuto uno sa che è un cane che davvero darebbe la vita per il padrone. Non fatevi però ingannare dalla sua taglia mini: lui non si cura di essere piccolo di stazza e si comporta in tutto e per tutto come un qualsiasi cane, anzi, spesso è più impavido di quelli grandi. E' molto intelligente ma alquanto testardo, per questo ha bisogno di qualcuno che lo sappia guidare senza prepotenza e con la giusta dose di fermezza, altrimenti tende a prendere il sopravvento. Se educato nel modo giusto è docile e molto ubbidiente ed è protettivo anche con i bambini. E' un ottimo cane da guardia poiché la sua vivacità lo rende attento ad ogni rumore, inoltre ha un intuito molto sviluppato che gli permette di interagire bene con gli estranei senza però fidarsi troppo, anche perché il suo punto di riferimento è sempre unicamente il padrone. Non è adatto a vivere fuori, perché il pelo rado lo rende soggetto a patire il freddo; il cane Pinscher nano, cerca spesso di riscaldarsi sotto delle copertine e ama molto la vita d'appartamento.


Come allevare un cane di razza Pincher

Cane Pincher La taglia mini fa del Pincher, sia medio che nano, un ottimo cane di casa. Avendo però un carattere deciso, il cane Pinscher è portato a prendere il sopravvento, per questo è bene educarlo fin da subito. Non bisogna maltrattarlo e tanto meno picchiarlo, basta farsi vedere decisi e fargli sentire chi è che comanda: essendo un cane molto intelligente imparerà velocemente, inoltre la sua indole affettuosa lo indurrà ad obbedirvi volentieri (a patto che lo trattiate con rispetto). Il Pincher appartiene alla tipologia di cani di taglia mini ma questo non fa di lui un essere fragile, anzi, se tenuto bene gode di ottima salute ed è longevo: arriva tranquillamente ai 15 anni, a volte anche oltre. Non richiede più cure di qualsiasi altro cane: dategli una corretta e sana alimentazione alternando cibo umido e crocchette di buona qualità, fate attenzione agli sbalzi di temperatura -mettendogli una copertina dentro la cuccia anche se vive in casa- portatelo regolarmente dal veterinario per vaccini e visite di controllo, fatelo passeggiare giornalmente e dategli tanto amore e lui vi donerà allegria e affetto grazie al suo carattere vivace ma equilibrato.


Cane pincher: Prezzo di un cucciolo di Pincher

espressione pincher Il prezzo di un cane Pincer può variare a seconda di dove viene acquistato. Nei negozi specializzati nella vendita di animali il suo prezzo può aggirarsi intorno ai 500/600 euro, come è noto però questi tipi di negozi non sempre riescono a garantire la purezza della razza che state per acquistare. Se volete andare sul sicuro la scelta migliore è sempre quella di acquistare il cucciolo direttamente all'allevamento: in questo modo non sono avrete la certezza sulla razza ma anche sulla sua provenienza. L'allevatore, infatti, conosce la madre e le caratteristiche dei cuccioli e saprà consigliarvi nella scelta. Il prezzo di un cucciolo di Pincher preso in allevamento va dagli 800 ai 1000 euro. Molto spesso è possibile trovare gli allevamenti, o direttamente i cuccioli in vendita, in internet. In questo modo avrete la possibilità di avere le prime informazioni riguardo al prezzo. Come ultima nota segnaliamo che è possibile trovare dei cani di questa razza, magari non più cuccioli ma già adulti, anche nei canili.


  • cane pincher Il pinscher nano è un cane appartenente alla più grande famiglia dei pinscher. Esso è stato riconosciuto, come razza uf
    visita : cane pincher
  • cani pinscher Il pinscher nano è un cane di piccole dimensioni il cui peso massimo può raggiungere, in un esemplare maschio adulto, ci
    visita : cani pinscher
  • foto pincher Da un incrocio pinscher chihuahua non poteva nascere che un piccolo principe. Ne è la prova il fatto che questi piccoli
    visita : foto pincher
  • pincher caratteristiche Il pincher, o pinscher più correttamente, nano è un cane di piccola taglia, molto diffuso in nord America, molto meno in
    visita : pincher caratteristiche

COMMENTI SULL' ARTICOLO