razza carlino

Il carlino

Il carlino è una razza canina di origini inglesi, oggi estremamente diffusa. Questa razza è stata classificata dalla F.C.I. ed è stata inserita nel nono gruppo di razze canine, rappresentante la categoria dei cani da compagnia.

Il nome originale di questo bellissimo animale è, in realtà, secondo la terminologia inglese, “pug”. Il significato di questo termine, in italiano, è musetto.

Il carlino presenta sicuramente una discendenza di natura asiatica; ciò lo rende, dal punto di vista storico, molto vicino al mastino, anche se oggi le due razze possono dirsi estremamente distanti sia per aspetto fisico che per carattere.

Con estrema probabilità, quindi, gli ascendenti di questo meravigliose animale furono importanti dai naviganti inglesi ed olandesi dal Giappone o, più probabilmente, dalla Cina.

Il carlino è stato, sin dall'inizio, un animale molto apprezzato,tanto da essere una delle razze preferite anche dai regnanti, in particolare in Inghilterra.

Una caratteristica molto particolare di questo animale riguarda il suo respiro che appare, talvolta, estremamente disturbato, in quanto tale animale emette spesso dei suoi asmatici. In origine, ciò aveva fatto pensare ad un problema respiratorio genetico, ma questo è stato, col tempo, escluso.

Molto spesso sono stati prodotti appositi incroci tra diversi carlini per selezionare animali che non presentano tale difetto, che da alcuni è considerato molto fastidioso.

razza carlino

Un Carlino Di Razza Bulldog Inglese: Volume 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,38€
(Risparmi 2,89€)


Standard del carlino

razza carlinoIl carlino è un animale, dal punto di vista fisico, estremamente particolare.

Il carlino appartiene alla famiglia dei molossoidi.

Esso, infatti, presenta un aspetto simile a quello del famoso bulldog, sebbene la sua stazza sia sicuramente inferiore rispetto a quest’ultimo.

Esso si presenta come un animale estremamente compatto e robusto ,sicuramente molto proporzionato.

La particolarità fisica più rilevante di questo animale è sicuramente la testa, caratterizzata dalla presenza di numerose rughe e dalla forma piatta.

Il carlino si caratterizza per una struttura non eccessivamente massiccia, nonostante la sua corporatura sia piuttosto massiccia; il suo peso ideale oscilla tra i 7 e gli 8 chilogrammi per un’altezza massima di circa 33 centimetri.

Questo animale, però, tende ad ingrassare facilmente; per questo motivo, infatti, il suo peso corporeo deve essere tenuto costantemente sotto controllo.

Un’altra particolarità consiste sicuramente nella forma a ricciolo della sua coda,caratteristica necessaria anche per il rilascio del pedigree. La testa di questo animale è molto robusta e compatta, dalla forma arrotondata. Gli occhi dell’animale possono, invece, essere di colore nocciola oppure grigio chiaro, essi presentano una forma tonda e sono sempre molto allegri e vivaci, dando all'animale un aspetto estremamente piacevole. Le sue orecchie, invece, sono molto piccole e di colore nere e si caratterizzano per un’estrema morbidezza, cosa che le rende sicuramente molto piacevoli al tatto. Infine, il suo naso presenta una forma tonda e ben delineata.

Il carlino presenta, inoltre, un manto molto morbido e denso, sicuramente molto liscio.

Gli unici colori di manto ammessi, secondo quelli che sono gli standard propri della razza, sono il nero e il nocciola.

  • Foto Carlino Le origini di questo “dogo in miniatura” sono da sempre oggetto di aspri dibattiti e seguono due teorie principali, una che vuole il Carlino originario della Cina e la seconda che sostiene che questo ...
  • carlino cuccioli Il carlino è un cane che fa parte della famiglia dei molossoidi, ossia dei cani che presentano,come principali caratteristiche fisiche, una struttura massiccia e un cranio molto largo, ossia più lungo...
  • carlino canile I carlini fanno parte della famiglia dei molossoidi e,per questo motivo,come tutti i cani facente parte di questa famiglia, sono dotati di un corpo massiccio e di un cranio molto grande. Questa razza ...
  • Allevamenti Carlino Il carlino è una razza di cane adorabile, è una delle razze più amate da noi esseri umani, in quanto non solo questo cane sa esser socievole, disponibile, giocherellone e simpatico, ma inoltre può anc...

MUG184 Puckator-Tazza, motivo: cane razza carlino e scritta "Pugs and Kisses", Fine Bone China, colore: beige/bianco/nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,82€


razza carlino: Carattere carlino

Dal punto di vista caratteriale, il carlino si presenta come un ottimo cane da compagnia, estremamente dolce ed affettuoso, soprattutto nei confronti dei più piccoli. Questo animale, infatti, viene spesso utilizzato anche nella particolarissima disciplina denominata pet therapy.

Il carlino è una animale adatto a tantissime tipologie di situazioni: esso riesce anche ad adattarsi con tranquillità alla vita in appartamento, soprattutto grazie alla sua mole non eccessiva.

Inoltre, esso è sicuramente un animale estremamente intelligente, in grado di recepire con estrema facilità e prontezza tutti gli insegnamenti che gli vengono proposti. Esso, inoltre, non tende quasi mai ad avere atteggiamenti aggressivi o feroci e questo lo rende ancora più adatto alla vita in famiglia.

Dobbiamo ricordare che, oltre a questi numerosi pregi, il carlino presenta anche dei difetti, se così vogliamo definirli.

Innanzitutto, dobbiamo tenere presente che questo animale necessita di attenzioni costanti, non riuscendo a sopportare, a causa del suo attaccamento morboso, una separazione eccessivamente lunga dal suo padrone.

Esso,necessita, così, di attenzioni frequenti e quotidiane.

Il carlino deve, inoltre, essere attentamente seguito negli aspetti che riguardano la sua salute e la sua alimentazione, in quanto molti sono i problemi fisici che possono colpire questo bellissimo animale, soprattutto a causa della sua grandissima golosità. Bisogna, infatti, costringere l’animale ad un’alimentazione sana, per evitare che esso accumuli quantità di grasso eccessivi ed è, inoltre, importantissimo, il controllo dell’attività fisica che deve essere frequente, caratterizzata,ad esempio, da lunghe passeggiate giornaliere, a causa,in particolare, dell’estrema pigrizia di questo particolare animale. Solo in questo modo, infatti, riusciremo ad assicurare all'animale un adeguato livello e stile di vita.



COMMENTI SULL' ARTICOLO