Bulldog in canile

Dove cercare un bulldog

I bulldog sono cani facente parte della famiglia dei molossoidi,ossia una famiglia di cani che presentano due caratteristiche fisiche molto importanti che sono un corpo e un cranio molto robusti. i bulldog all’apparenza possono sembrare animali non docili e soprattutto pericolosi,anche perché,all’origine della loro diffusione,peraltro molto risalente, questi animali erano utilizzati come animali da combattimento contro i tori nelle arene,cosa che li rendeva eccessivamente spaventosi (tanto che esisteva decreti che vietavano ai proprietari di cani di tale razza di portare a passeggio per le strade pubbliche tali animali). Ovviamente,come ben sappiamo,oggi vige un divieto che colpisce questi combattimenti e il bulldog può essere finalmente conosciuto per il cane che realmente è,ossia un animale che sa essere molto docile e affettuoso.

Come per tutti gli altri cani, esistono vari circuiti tramite cui procedere all’acquisto di un bulldog. Infatti, innanzitutto, si potranno effettuare ricerche in rete o presso privati che posseggono già dei bulldog che magari hanno fatto accoppiare così da vendere poi successivamente i cuccioli o ancora si potranno chiedere informazioni a veterinari o strutture veterinari (nel caso in cui questi abbiamo dei collegamenti con privati o con allevamenti di bulldog) così da poter allargare notevolmente il nostro campo di ricerca. Indubbiamente,quando si effettuano tali ricerche, bisogna stare molto attenti al cane che ci viene mostrato,per evitare che ci possano essere degli inganni circa il suo stato di salute (ad esempio, spesso capita che vengano venduti in questo modo anche animali che presentano malattie genetiche) e anche circa la purezza della razza. Un metodo molto più efficace di ricerca ed acquisto può essere però trovato nell’acquisto presso allevamento; gli allevamenti,solitamente, permettono di trovare dei cani in buona salute (in quanto solitamente questi cani sono anche controllati sin dalla nascita dai veterinari dello stesso allevamento) e di razza pura (cosa che viene accertata tramite apposite certificazioni). In ogni caso, comunque,si consiglia,prima di procedere all’acquisto, di visionare preventivamente l’animale scelto.

bulldog canile

Vendita Calda 4 Colori Inverno Caldo di Base gli Animali Domestici Imbottito Rafforzare Traspirante Cani Gatti Animali Domestici Cuscino Letti Mats (S, blu)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,69€


Perché scegliere un bulldog

bulldog canileL’acquisto di un bulldog non può essere effettuato in modo affrettato poiché questa razza è molto particolare e delicata e,per tale motivo,si consiglia di informarsi adeguatamente circa le sue caratteristiche,onde evitare problemi in seguito. Innanzitutto il bulldog può essere colpito da vari difetti genetici (come ad esempio l’allungamento del palato molle oppure vari tipi di dermatiti ecc) e per questo può avere una vita non troppo lunga. Sicuramente però tanti sono gli aspetti positivi per cui procedere all’acquisto di un cucciolo di questa razza, in primis il suo carattere docile e affettuoso; esso infatti si lega moltissimo ai propri padroni che vorrà sempre difendere, ragione per cui sarà sempre molto legato ai bambini e agli anziani. Il bulldog,però,richiede moltissime attenzioni e quindi si consiglia il suo acquisto solo quando si ha a disposizione abbastanza tempo da dedicargli.

  • foto bulldog La storia del Bulldog è strettamente collegata a quella dei tori, ed in particolare a due attività per le quali venivano usati gli antenati di questo cane. Nell’antichità era usanza fare correre il to...
  • cuccioli bulldog Il Bulldog deriva dai molossi dell'Epiro che erano dei cani da guerra, portati in Inghilterra dai fenici. Dall’etimologia del suo nome possiamo comprendere l’utilizzo che questo cane ebbe sin dall’ini...
  • foto bulldog inglese Il bulldog inglese fa parte della famiglia dei molossoidi e,come si evince dal nome di questa razza, i primi allevamenti di questo cane si trovavano in Gran Bretagna a inizio 1800. Inizialmente i bu...
  • Il bulldog inglese è un animale di origine inglese, come si evince dal suo nome, oggi estremamente diffusi in varie zone del mondo.Questo animale è stato ufficialmente riconosciuto dalla FCI ed inse...

Auben Pieghevole Viaggi In silicone Ciotola del cane Ciotola dell'acqua di alimento per animali domestici portatili, Set di 2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Cosa fare una volta trovato il bulldog

Se si trova un cucciolo di bulldog o anche un suo esemplare adulto, bisognerà effettuare una scelta molto importante che potrebbe condizionare la nostra vita futura. Infatti, quando capita di trovare un cane,che potrebbe essere stato abbandonato, dopo aver verificato se il cane sia stato davvero abbandonato o sia stato semplicemente perso,bisognerà scegliere se si desidera tenere questo cucciolo con noi e quindi se si deciderà di accudirlo oppure se si vorrà provare a regalarlo ad altri privati( è opportuno in questo caso accertarsi delle intenzioni serie di chi adotta il cane) o infine si potrà portare l’animale in canile,dove avrà sicuramente però una vita meno libera.


Bulldog in canile: Come fare ambientare il bulldog

Il bulldog, come già detto, è un cane che ha bisogno di moltissime attenzioni;per tale motivo,quando si sceglie di acquistare od adottare un cane di questa razza, bisognerà sin dal primo momento donargli tutto l’affetto e il tempo possibile. Il bulldog deve imparare a conoscere tutti i membri della sua nuova famiglia sin dall’ingresso nella sua nuova abitazione così da potersi legare ad ognuno di essi allo stesso modo. È importante che gli venga mostrato subito il luogo in cui dovrà dormire,mangiare e fare i propri bisogni così che esso riuscirà presto ad orientarsi all’interno della sua nuova abitazione. Ancora, bisognerà effettuare all’inizio un addestramento non eccessivo,ma graduale e si consiglia di premiarlo se agisce correttamente.



COMMENTI SULL' ARTICOLO