Cani in Canile

Il canile

Il canile è una struttura, di tipo municipale,comunale,statale o anche privata, che ospita vari animali, in particolare cani che non hanno padroni. Queste strutture,situate in quasi tutte le città italiane (si pensi che nelle città più grandi e importanti come Roma,Milano,Torino ecc, sono presenti più canili nello stesso territorio), offrono così ad animali abbandonati o randagi un posto in cui vivere. È molto importante,come possiamo ben capire,quindi,la funzione di queste strutture, perché esse permettono di risolvere,anche se parzialmente, il grave problema dell’abbandono di animali (sebbene questo fenomeno sia oggi sanzionato, nel nostro ordinamento, dal codice penale con gravi pene che vanno dalle multe del valore variabile dai mille ai diecimila euro all’arresto della durata di un anno, è ancora estremamente diffuso, soprattutto nel periodo estivo, in quanto i padroni preferiscono abbandonare il cane in strada piuttosto che portarlo con loro in vacanza o affidarlo a dei centri di ricovero temporaneo,ovviamente a pagamento) e del randagismo( anche questo problema è molto grave perché i cani randagi possono rivelarsi realmente pericolosi per i cittadini, in quanto, a causa delle pessime condizioni in cui vivono,in particolare a causa della fame, possono diventare molto aggressivi; per questo, questo fenomeno è combattuto grazie all’unione delle forze dei canili e degli accalappiacani). Qualora si trovi un cane abbandonato o randagi, ci si potrà rivolgere alla Polizia Giudiziaria o alla Polizia Municipale affinché queste contattino tali strutture per far sì che questi animali possano salvarsi e trovare una nuova sistemazione. Per questo motivo, capiamo quanto realmente importante è l’opera di queste strutture che permettono di risolvere importantissimi problemi relativi alla vita cittadina e che,per questo,dovrebbe sempre essere aiutati attraverso finanziamenti e prestazione di lavoro volontario, in quanto,quasi sempre, i fondi che ad essi pervengono dai vari enti statali sono molto bassi.
cani in canile

Pets Imperial® Norfolk Cuccia Per Cani Canile Isolato di Talla XL in Legno con Pavimento Rimovibile per La Pulizia Facile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 144,97€
(Risparmi 153€)


Strutture necessari a consentire le migliori condizioni di vita dei cani in canile

cani in canile I canili di tutta Italia dispongono di ampi spazi a disposizione dei propri ospiti, in quanto i volontari e i lavorati di queste strutture cercano sempre di dare le migliori condizione di vita a questi animali. I cani infatti,solitamente, hanno a disposizione,anche secondo quanto è stato disposto da una recente modifica legislativa, di ampie gabbie personali in cui poter riposare e dormire,oltre ad ampi spazi,anche erbosi, in cui i cani possono essere lasciati liberi di circolare,giocare e divertirsi. Inoltre, accanto a queste strutture, deve essere inserita anche un’infermeria-clinica veterinaria presso cui gli animali possono essere curati e controllati,anche per poter controllare le loro condizioni di salute nel caso in cui essi fossero adottati. Inoltre, la struttura deve essere dotata di una cucina dove poter preparare i pasti da offrire poi agli animali. Ovviamente tutte queste strutture devono rispettare determinate rigide regole di costruzione (così da assicurare la solidità della struttura stessa)e di igiene,per far sì che i cani possano vivere nelle migliori condizioni possibili.

  • Foto taglia mini Negli ultimi anni la moda, soprattutto degli U.S.A., ha imposto un certo target per quanto riguarda le taglie canine. Target che ha spinto verso una selezione genetica mirata a miniaturizzare sempre p...
  • Foto taglia piccola Nonostante l’ideale di vita di un cane non sia vivere in una casa, i cani di piccola taglia sono, tra tutte le altre tipologie di razze, quelli che più amano la vita domestica. Per meglio dire questi ...
  • foto sezione taglia media L’immensa capacità di integrarsi nella società umana, che tutta la specie canina ha avuto nel corso dei secoli, è alla base di ciò che questi animali rappresentano al giorno d’oggi nei confronti dell’...
  • foto sezione cani grandi Forse tra le razze canine più affascinanti soprattutto per quanto riguarda il portamento, abbiamo i cani di taglia grande (peso tra i 25 kg e i 50 kg). Nonostante tutto questo fascino, non sempre è se...

Pets Imperial® Cuccia Per Cani Canile Norfolk Extra Large in Legno con Binari Guida e Pavimento Estraibile per il Mantenimiento Facile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 144,97€
(Risparmi 153€)


Cani in Canile: Cani in canile

Tutti i cani presenti nei vari canili italiani sono curati diligentemente da tutti coloro che lavorano presso questa struttura; sono messi a disposizioni di questi animali,infatti,cibo,affetto e cure mediche,al fine di far sì che essi possano trovare,presso queste strutture,una nuova serenità. Gli animali hanno anche a disposizione uno o più veterinari che potranno effettuare tutti i controlli necessari,sia al momento dell’arrivo dell’animale in canile sia in seguito, per far sì che ogni eventuale malattia sia presto guarita. Questi veterinari accerteranno anche l’età dell’animale che arriva presso la struttura,sebbene l’età sia quasi sempre orientativa, e registrano delle schede sanitarie, per accertare le condizioni di salute dell’animale; inoltre, effettuano tutte le vaccinazioni che risultano necessarie, soprattutto quando si scopre che l’animale non ha mai nemmeno iniziato l’ordinario ciclo di vaccinazioni ritenute obbligatorie dalla nostra legge. Questi cani ovviamente possono quasi sempre essere adottati (ovviamente,poi,ogni canile avrà delle sue regole specifiche per regolare queste adozioni). L’adozione è la cosa migliore che potrebbe capitare,ovviamente,a questi cani,perché potrebbero in questo modo trovare dei nuovi padroni più presenti e affettuosi; per questo motivo verranno effettuati sia dei controlli sugli animali (per garantire ai nuovi padroni buone condizioni di salute) sia sugli stessi padroni,affinché si verifichi l’intenzione reale di adottare tale animale,affinché il cane non venga affidato nuovamente a persone che non hanno serie intenzione di prendersene cura.



COMMENTI SULL' ARTICOLO