Cuccioli di Bulldog

Storia della razza

Il Bulldog deriva dai molossi dell'Epiro che erano dei cani da guerra, portati in Inghilterra dai fenici. Dall’etimologia del suo nome possiamo comprendere l’utilizzo che questo cane ebbe sin dall’inizio e i motivi delle selezioni genetiche: il termine "bull" in inglese significa "toro"; questo cane, pertanto, fu allevato affinché potesse competere nei combattimenti contro i tori. L’utilizzo di questa razza non fu solo contro i tori, bensì successivamente vennero organizzati combattimenti anche tra cani: fortunatamente nel 1835 questo esercizio spietato fu soppresso. Il primo standard di razza fu pubblicato nel 1875. Le successive selezioni hanno permesso al Bulldog di divenire un cane da compagnia.

Accendino Lighter Stampato cucciolo bulldog pesci rossi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Scheda morfologica di razza

cuccioli bulldog Uno degli aggettivi che può descrivere meglio l’aspetto morfologico del Bulldog è “tarchiato”, i francesi infatti usano dire “Près de terre”, cioè che questo cane è, letteralmente, vicino alla terra. Per il fatto di avere una corporatura larga, potente e compatta, questo gli conferisce una andatura pesante. Il Bulldog, che può essere chiamato anche Bulldog inglese (dato che il paese d’origine è la Gran Bretagna) è un Molossoide tipo mastino. Appartiene alla categoria di razze di taglia media, in quanto il peso è, per il maschio circa di 25 Kg, mentre per la femmina, di circa 23 Kg . L’altezza varia da un minino di 30 cm ad un massimo di 40 cm, ovviamente con le dovute eccezioni individuali. La testa è massiccia, la faccia corta e il cranio largo, lo stop è molto marcato, mentre il muso è corto con narici larghe. Un delle caratteristiche più dusintive per quanto riguarda la testa è che la mascella inferiore supera la superiore e si curva verso l'alto. La pelle sulla testa è ancor più flaccida e rugosa. Gli occhi sono molto distanti tra loro, rotondi e di media grandezza. Le orecchie sono sottili, piccole, attaccate alte e distanti sul cranio; si dice che sono “a rosa”, in quanto piegate in un modo particolare. Ha una costituzione ben compatta: il collo è molto spesso e presenta ventralmente la giogaia; le spalle sono larghe ed oblique. Il torace è ampio e rotondo, le costole sono infatti arrotondate, mentre il dorso è corto ma allo stesso tempo forte. Il rene è rialzato. Il treno posteriore è alto e robusto, laddove al di sotto il ventre è rientrato. Gli arti sono presentano delle masse muscolari ben sviluppate e per questo sono forti, terminano con piedi rotondi e compatti: gli arti anteriori sono molto distanti, e i piedi sono girati leggermente verso l'esterno. La coda presenta un’attaccatura bassa, è rotonda e di media lunghezza, senza mostrare rilevanti curve verso l'alto; viene in genere tenuta bassa. Il pelo è sottile, corto, liscio e fitto. Il mantello è unicolore o "fuliggine", in questo caso per unicolore si intende che al color uniforme del cane (che può essere rosso o fulvo) si accompagna la maschera e il muso nero. Il mantello può essere anche bringè, cioè bianco o screziato (quindi bianco i con colori precedenti). Dagli standard morfologici di razza, non sono ammessi i colori fegato, nero e focato.

  • foto vaccino gatto Tra gli animali da compagnia più diffusi nelle case italiane c’è il gatto, a cui ci si affeziona per la sua voglia di coccole e per il suo carattere particolare. Il gatto è un animale che spesso vive ...
  • cuccioli di cane Penso proprio che tutti vorremmo avere sempre accanto un piccolo batuffolo che invece di camminare rotola, invece di abbaiare fa versi strani, quando mangia si sporca tutto ed è “così divertente”, che...
  • foto di un cane I primi resti fossili di canidi ritrovati nei pressi di insediamenti umani risalgono a ben 12.000 anni fa. Per molto tempo si è pensato fossero i resti di veri e propri cani domestici, poi un gruppo d...
  • Jack Russel Esistono più di trecento razze canine, di taglie diverse a partire dal chihuahua mini, giusto per fare un nome, fino ad arrivare all'alano.Scegliere di acquistare un cane di razza comporta una spesa...

Mars & More mezzo cuscino kanevas francese cuccioli di Bulldog 50 x 10 x 35 cm (100% cotone)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Carattere, attitudini ed educazione

Il Bulldog è un cane dal personalità temperata e bilanciata, per questo degno di fiducia. È vivace ed intrepido. A dispetto del suo aspetto (scusate i9l bisticcio di parole) al quanto minaccioso, ciò che caratterizza di più il suo carattere è l’essere affettuoso, calmo, e poco rumoroso. Date tutte queste qualità il Bulldog diviene un eccellente compagno per i bambini; inoltre è molto legato ai suoi padroni (altro attributo che lo rende meritevole di fiducia da parte dei proprietari). Forte della sua evoluzione filogenetica nata all’insegna di vere e proprie lotte, questa razza richiede una educazione ferma e severa.


Cuccioli di Bulldog: Consigli ed utilizzi

Il Bulldog si adatta alla vita in metropoli, l’importante è potergli dare la possibilità di fare un regolare esercizio fisico. È suggerito spazzolarlo quotidianamente, come anche controllare le pieghe del muso per prevenire irritazioni. Il bulldog può essere un cane da guardia, un cane poliziotto e un ausiliare militare, ma ugualmente un cane da compagnia.



COMMENTI SULL' ARTICOLO