Cuccioli in arrivo

Prepararsi all'arrivo dei cuccioli

Cuccioli in arrivo!!!!! Organizzatevi come se dovesse nascere un neonato.

Solo chi ama gli animali in maniera spropositata, può comprendere cosa significhi quando la cagnetta sta per partorire.

E' decisamente un momento di euforia per tutta la famiglia e anche di penosa ansia sia perché si teme la sofferenza della bestiola e sia perché ci si ritiene insufficientemente preparati ad affrontare il parto di un cane.

E ' anche vero che tendiamo ad 'umanizzare' i nostri simpatici pelosi però chiunque possiede un animaletto da compagnia sa perfettamente che tutto l'affetto che si prova è un sentimento spontaneo a cui mai e poi mai ci si potrebbe sottrarre!

Fatta questa doverosa premessa, il consiglio è quello di organizzarsi un bel pò di tempo prima che avvenga la nascita ma ...attenzione agli sbagli! Presi dalla foga di questo delizioso evento infatti, potreste sbagliare ed acquistare tante tante cose inutili.

Cuccioli

Nuovi guai in arrivo! Un amore di cucciolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,3€
(Risparmi 4,2€)


Cure per la mamma cane

Mamma con i cuccioli Mamma cagna sa come badare ai suoi piccoli e nei primi tempi dopo la nascita dei cucciolotti, provvederà da sola ad alimentarli. Quindi è inutile recarsi nei pet shop ed acquistare superflui prodotti che certamente serviranno ma solo dopo alcuni mesi.

E' preferibile essere oculati nella scelta delle compere per i piccoli e regolarsi solo sulle cose che effettivamente serviranno a mamma cagnolina ed ai suoi figlioletti.

Innanzitutto prima che i cuccioli arrivino, le migliori attenzioni debbono essere donate alla mamma che dovrà avere a disposizione una comoda e confortevole cuccetta dove poter agiatamente partorire.

Il parto sicuramente andrà benissimo ma vi conviene tenere a portata di mano il numero del vostro veterinario di fiducia nel caso qualcosa non andasse per il verso giusto.

Vicino alla cuccia, preparate asciugamani pulite, una forbicina e delle bacinelle colme d'acqua con delle pezzuole per bagnare di tanto in tanto, la testolina della cagnetta che ricordate, durante il parto soffrirà esattamente come una donna!

Qualche ora prima che la cagna deve partorire, vi accorgerete che ha le doglie perché guairà leggermente, rifiuterà il cibo e comincerà ad agitarsi per le contrazioni.

Le ultime avvisaglie sono date dalle secrezioni che usciranno alla cagna dalla vagina, prima di un verde pallido e poi di tonalità molto più scura, segno che la placenta si è staccata.

Da bravi padroni, accompagnate la vostra amica nella cuccia precedentemente preparata ed imbottita con asciugamani e lasciate che si accucci nella posizione a lei più consona.

  • foto vaccino gatto Tra gli animali da compagnia più diffusi nelle case italiane c’è il gatto, a cui ci si affeziona per la sua voglia di coccole e per il suo carattere particolare. Il gatto è un animale che spesso vive ...
  • cuccioli di cane Penso proprio che tutti vorremmo avere sempre accanto un piccolo batuffolo che invece di camminare rotola, invece di abbaiare fa versi strani, quando mangia si sporca tutto ed è “così divertente”, che...
  • foto di un cane I primi resti fossili di canidi ritrovati nei pressi di insediamenti umani risalgono a ben 12.000 anni fa. Per molto tempo si è pensato fossero i resti di veri e propri cani domestici, poi un gruppo d...
  • Jack Russel Esistono più di trecento razze canine, di taglie diverse a partire dal chihuahua mini, giusto per fare un nome, fino ad arrivare all'alano.Scegliere di acquistare un cane di razza comporta una spesa...

Un Cucciolo in Arrivo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,83€


La nascita dei cuccioli

cuccioli appena nati I cuccioli nascono a distanza di 20 minuti l'uno dall'altro per il semplice motivo che la mamma si riposa tra un'espulsione e l'altra. Voi anche se certamente sarete timorosi e preoccupati, non fate assolutamente nulla ma mettetevi accovacciati accanto alla cagna, parlandole e tranquillizzandola.

Non toccate niente perchè sarà la stessa dolce mammina a leccare i propri figlioletti per eliminare la membrana in cui sono avvolti, specialmente quella sul musetto per permettere loro di respirare.

Una volta espulsi tutti i cuccioli mamma cagna da brava 'ostretica', staccherà la placenta a piccoli morsi e ripulirà la cuccia da eventuali pezzi organici, che ingoierà perché madre natura così vuole!


Cuccioli in arrivo: I cuccioli

teneri cuccioli Finalmente potrete tirare un sospiro di sollievo! La vostra cara amica ha partorito, i cuccioli riposano felici accanto a lei e voi siete decisamente contenti come una Pasqua!

Ma...volete fermarvi proprio adesso? Assolutamente no! Ammirerete in un secondo momento quegli stupendi fagottini e adesso dovete muovervi ed aiutare la vostra pelosona a riprendersi dalle fatiche del parto.

Portatele una bella scodella di acqua fresca possibilmente mescolata a degli integratori liquidi.

Fatele mangiare una delle sue 'pappe' preferite e se la vostra fidata compagna ve lo consente, cercate di cambiare le asciugamani sporche nella cuccia sostituendole con altre linde e fresche.

Ora finalmente potete godere lo strabiliante spettacolo di quegli esserini che succhiano dal seno della madre e sembrano tanti pulcini implumi tenerissimi e destinati a diventare forti e meravigliosi cucciolotti 'morbidosi' e 'pacioccosi' come peluche!



COMMENTI SULL' ARTICOLO