golden retriever cuccioli

vedi anche: Golden Retriever

Carattere del cucciolo di Golden Retriever

Il Golden Retriever è un cane di medio-grosse dimensioni, diffusosi per la prima volta nel Regno Unito. Esso è, nell’aspetto, molto simile al Labrador, animale con cui viene molto spesso confuso.

Il golden Retriever è un animale estremamente coraggioso ed affettuoso, anche nella sua infanzia. Si tratta di un animale vigoroso e molto attivo, soprattutto da cuccioli. I cuccioli di Golden Retriever sono estremamente giocherelloni e richiedono, per questo, moltissime attenzioni. Sin da cucciolo, il Golden Retriever si presenta come un animale molto fedele e legato alla sua famiglia, per così dire, umana. Esso avrà sempre la tendenza a cercare di proteggere i suoi padroni da ogni presumibile pericolo: per questo motivo, il Golden Retriever è considerato un ottimo animale da guardia. Si tratta, inoltre, di un animale estremamente intelligente: questa caratteristica, associata al suo vigore fisico, lo ha sempre reso un cane molto adatto al lavoro con l’uomo in svariati settori (ad esempio, questo animale, in età adulta, è molto spesso utilizzato come cane da soccorso). Il Golden retriever è un animale estremamente adatto ai bambini, sia per la sua affettuosità che per la sua docilità; per questo motivo è uno dei cani più utilizzati per la pet-therapy. Infine, questo animale, nonostante le sue dimensioni, si adatta perfettamente alla vita con l’uomo, anche in appartamento. Ovviamente, in questo caso, all’animale dovrà essere concesso di passare del tempo all’aperto ogni giorno per evitare che egli soffra eccessivamente per la carenza di spazi, cosa che potrebbe ripercuotersi anche sulla sua salute.

golden retriever

Schleich 16396 - Golden Retriever Cucciolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,36€


Cura ed alimentazione del cucciolo

golden retriever Il cucciolo deve essere adeguatamente seguito durante tutta la sua crescita. Innanzitutto l’animale, nei primi mesi di vita, dovrà essere sottoposto agli ordinari cicli di vaccinazione obbligatoria e, inoltre, alla svermazione e a tutti gli altri controlli necessari, consigliatici dal nostro veterinario di fiducia. È importante tenere sotto controllo la crescita dell’animale, onde evitare che problemi di salute anche gravi ci sfuggano per distrazione. Per questo motivo, è opportuno recarsi periodicamente dal proprio veterinario di fiducia per sottoporre l’animale a periodici controlli di routine. Un aspetto importantissimo della crescita del nostro cucciolo di Golden Retriever è la cura della sua alimentazione. L’alimentazione del cucciolo deve, infatti, essere sana ed equilibrata, soprattutto nella fase appena successiva allo svezzamento. I prodotti utilizzati per l’alimentazione dell’animale devono sempre essere di ottima qualità, per evitare che prodotti scadenti creino danni alla salute del cucciolo. È assolutamente vietato l’utilizzo degli avanzi dei nostri pasti: cibi troppo conditi e speziati potrebbero fare molto male al nostro amico a quattro zampe. Ci sono poi, diversi alimenti vietati, come l’aglio, la cipolla e la cioccolata. Quest’ultimo alimento è considerato addirittura velenoso per il cucciolo. Dopo lo svezzamento, si consiglia di predisporre un’alimentazione composta da eguali quantità di latte e di carne. L’obiettivo è di ridurre gradualmente la quantità di latte offerta al cucciolo e di sostituirla con eguali quantità di altri alimenti, come le crocchette. Le crocchette sono il tipico mangime secco per cani, alimento estremamente adatto all’alimentazione del cucciolo, in quanto esse contengono tutti gli elementi nutrizionali di cui l’animale ha bisogno. In commercio, esistono inoltre specifiche linee di crocchette, denominate puppy, specifiche, per l’appunto, per l’alimentazione del cucciolo. Il cucciolo deve essere educato a mangiare due volte al giorno e ad accettare tutto ciò che gli viene presentato.

  • foto del Golden Retriever Le prime tracce ufficiali della storia del Golden Retriever sono comparse nel 1952, quando vennero pubblicati i registri dell’allevamento inglese di Marjoribanks, che diedero dei chiarimenti sulle ori...
  • cuccioli cane Il golden retriever è una delle razze di retriever più famosa ed importante,insieme al labrador. La sua origine risale agli inizi del ‘900 in allevamenti presso varie zone dell’Inghilterra. Il golden ...
  • aquila reale L’aquila reale è un grosso uccello della famiglia degli Accipitridae. E’ considerato il rapace per eccellenza per la sua maestosità e regalità. Misura in media dai 70 ai 90 centimetri di lunghezza e p...
  • Cuccioli di golden retriever I cani di razza golden retriever sono abbastanza diffusi in Italia, proprio grazie al loro carattere: sono animali docili, fedeli, ma anche giocherelloni, attivi e molto adatti alla vita in famiglia. ...

Golden Retriever Cucciolo, Poster di Carta Manifesto Cartellone Design Art Foto Deco Print Immagine con Disegno Colorato. Dimensione: C6, 114 x 162 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,48€
(Risparmi 4,95€)


golden retriever cuccioli: Come accogliere il cucciolo di Golden Retriever

Il cucciolo di Golden retriever è, come già detto, un cucciolo piuttosto esuberante. Prima del suo arrivo, quindi, si consiglia di fare ordine all’interno dell’abitazione, in modo da rimuovere le cose di valore o facilmente distruttibili con cui l’animale potrebbe entrare in contatto. Il cucciolo, al suo arrivo, deve essere presentato a tutti i membri della sua nuova famiglia, per fare in modo che l’animale riconosca sin dall’inizio quelle che sono le persone di cui può pienamente fidarsi. Essendo un animale molto curioso, il cucciolo deve essere lasciato libero di esplorare tutto il nuovo ambiente, in modo tale che esso riesca facilmente ad ambientarsi in esso. È importante che l’animale abbia un proprio spazio dove rilassarsi e anche isolarsi, quando ne senta il bisogno. In questo spazio dovranno essere messi a disposizione dell’animale tutti gli oggetti a lui utili come la cuccia, la ciotola, i suoi giochi ecc. È importante cercare di capire se l’animale apprezza davvero la zona a lui destinata: altrimenti si consiglia di cercare un’altra area della casa a lui più congeniale. Si consiglia, inoltre, di iniziare subito con l’eventuale addestramento.



COMMENTI SULL' ARTICOLO