Cagnolina ritrovata a 5mila km di distanza

Una storia incredibile

Ci sono delle storie che hanno dell'incredibile e, come spesso avviene, hanno per protagonisti i nostri amici a quattro zampe. L'ultima in ordine di tempo è quella di Gidget, terrier femmina dell'età di sette anni di cui si erano totalmente perse le tracce ben quattro mesi fa. La piccola Gidget era infatti scomparsa dalla sua casa, situata nello stato americano della Pennsylvania, la scorsa Pasqua, facendo ovviamente temere il peggio quando, dopo un po' di tempo, di lei non si erano avute più notizie. Improvvisamente, però, un colpo di scena ha restituito il sorriso alla proprietaria della cagnetta, anche se quest'ultima non ha potuto riabbracciare subito la sua amichetta, dato che Gidget è stata ritrovata addirittura in Oregon, e precisamente nella periferia di Portland, a ben cinquemila chilometri di distanza dal posto in cui era stata vista per l'ultima volta.
Gidget cagnolina scomparsa

Berkley NA - Vermi da pesca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,06€


Il ritrovamento

cane lungo la strada La storia di questa cagnetta ha avuto una svolta positiva grazie ad un passante che, vedendo la cagnetta gironzolare in un quartiere periferico della città dell'Oregon, ha pensato bene di prenderla con sé e di affidarla alle cure dei volontari di un rifugio per animali. Da qui al risalire al legittimo proprietario il passo è stato veramente breve, perché fortunatamente Gidget era dotata di microchip che ha consentito di rintracciare la sua padrona. Quest'ultima ha riferito che la sua amichetta a quattro zampe era scomparsa da casa il 22 aprile scorso, due giorni dopo Pasqua. Nessuno ha idea di come abbia fatto Gidget a percorrere ben cinquemila chilometri, arrivando addirittura a cambiare stato: molto probabilmente è stato qualcuno a portarla in Oregon.


    La dieta Barf per cani. Manuale di alimentazione naturale

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€
    (Risparmi 1,93€)


    Cagnolina ritrovata a 5mila km di distanza: Riusciranno a tornare insieme?

    cane riabbraccia la sua padronaQuello che è certo è che più di una persona ha gioito per il ritrovamento della cagnolina, che non ha reso felice soltanto la legittima proprietaria, ma anche la manager del rifugio per cani che ha ospitato la cagnetta.

    Le condizioni di salute di Gidget non destano particolari preoccupazioni, anche se il suo peso sembra essere di poco inferiore alla norma. Adesso, l'unico ostacolo da superare perché questa storia possa davvero dirsi a lieto fine, è trovare il modo di riportare Gidget in Pennsylania, dato che la padrona, purtroppo, non ha le possibilità economiche per acquistare un biglietto aereo. Tale problema non dovrebbe essere insormontabile, in quanto già diverse persone si sono fatte avanti per pagare alla donna la trasferta aerea, dopo che i responsabili del rifugio hanno reso nota questa storia servendosi di Facebook.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO