gatto stressato


partecipa al nostro quiz su: quanto conosci i gatti?
quanto conosci i gatti?

Come riconoscere un gatto stressato

I segnali dello stress di un gatto possono essere più o meno evidenti, a seconda di quella che è l’indole generale dell’animale in questione. Esistono, però, dei segnali particolari e diffusi che il più delle volte indicano, per l’appunto, una situazione generale di disaguio nell’animale. Tra i segnali più comuni possono essere annoverati, innanzitutto, il manifestarsi di un atteggiamento aggressivo da parte dell’animale, sia nei confronti di soggetti estranei sia nei confronti dei membri della sua famiglia. Il gatto stressato, inoltre, tenderà a graffiare diverse zone della casa con segni profondi e continui, solitamente verticali e a fare pipì, sempre all’interno della sua abitazione, quasi al fine di marcare il territorio in cui esso si trova a vivere. Il gatto stressato, inoltre, può presentare anche sintomi più gravi e preoccupanti, come un cambiamento radicale dell’atteggiamento dello stesso nei confronti del cibo (il gatto, infatti, può tendere a rifiutare il cibo o, al contrario, a mangiare in eccesso). Un altro preoccupante sintomo dello stress dell’animale è, sicuramente, l’apatia, che può portare lo stesso ad manifestare diversi problemi di salute, dovuti, appunto, all’eccessiva inattività. Occorre ricordare, però, che possono esistere sintomi da stress non così palesi e manifesti: per questo motivo, si consiglia di tenere sempre sotto controllo l’atteggiamento del proprio animale, in modo da cogliere facilmente ogni tipo di cambiamento preoccupante.
stress gatto

ATTENZIONE IN QUESTA CASA E' STRESSATO ANCHE IL GATTO TARGHETTA IN LEGNO MDF CON SCRITTA IMPRESSA PEZZO UNICO 10X20CM SPESSORE 4MM PEZZO UNICO DA APPENDERE TRAMITE CORDA INSERITA NELLA PARTE ALTA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8€


Rimedi per lo stress del nostro gatto

Una volta verificata la presenza di questi segnali d’allarme, risulta necessario contattare il proprio veterinario di fiducia in modo tale da effettuare un rapido intervento. Il veterinario, infatti, potrà aiutarci a comprendere la causa del problema, in modo tale da permetterci di rimuovere rapidamente la causa dello stress dell’animale. Il gatto, infatti, potrebbe essere stato stressato da cambiamenti e nuove situazioni, come l’arrivo di un nuovo animale, il cambio di abitazione e così via. Solo comprendendo la vera origine dello stress sarà possibile aiutare l’animale a guarire. Il veterinario, inoltre, potrà decidere di somministrare al nostro amico felino dei leggeri medicinali che potrebbero senza dubbio aiutarlo a recuperare la sua tranquillità, senza risultare, però, eccessivamente invasivi.


  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • Accessori Gatti Le razze di gatto a pelo lungo sono appena quindici; quasi la metà rispetto a quelle a pelo corto. I gatti a pelo lungo hanno bisogno di molte più cure ed attenzioni: come è facile immaginare nei peli...
  • cura del gatto Si dice che il gatto abbia bisogno di poche cure ed in effetti sappiamo tutti bene che rispetto ad un cane, esso è più indipendente e non ha bisogno di continue attenzioni. Ciò non vuol dire però che ...
  • cibo dei gatti Potete provvedere all'alimentazione del vostro gatto in diversi modi. Anche gli animali hanno gusti e vizi riguardo al cibo per cui è bene che il gatto adulto mangi non solo ciò che gli fa bene ma anc...

targhetta "attenzione!! in questa casa è stressato pure il gatto"idea regalo, artigianato italiano, made in Italy

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,1€




COMMENTI SULL' ARTICOLO