gatto vomita schiuma bianca

Perché il mio gatto vomita schiuma bianca?

I mici sono animali dallo stomaco molto delicato: chi ha un gatto sa bene quanto sia frequente vederli vomitare. Esistono diversi tipi di vomito: il gatto può vomitare cibo non digerito, o saliva, o schiuma bianca, o palle di pelo. Il tipo di vomito più frequente consiste sicuramente nell’espulsione di schiuma bianca e saliva. Questo tipo di vomito segue solitamente l’ingestione di qualche corpo estraneo: i gatti sono animali curiosi, vanno in giro a cercare cose nuove e mangiucchiarle, e può capitare che ingeriscano qualcosa che gli faccia male. Ma non solo: di frequente il gatto si pulisce leccandosi via il pelo in eccesso; questo pelo viene poi ingerito, e si vanno a formare i classici boli di pelo nello stomaco. Il gatto cerca di espellere questi boli provocandosi il vomito, ma non sempre ci riesce al primo tentativo: le prime volte potrebbe riuscire a vomitare solo succhi gastrici e saliva. Dopo qualche tentativo, riuscirà finalmente ad espellere il tricobezoario, una sorta di cordone di peli attorcigliati. Per aiutare il gatto ad espellere i peli, esistono in commercio degli appositi prodotti - detti remover - da somministrargli periodicamente.
gatto vomita

Attrezzi per la Toelettatura di animali da compagnia & Spazzola per la Toelettatura di animali da compagnia - per Cani piccoli, medi e grandi + Gatti, con Pelo Corto e Pelo Lungo. Riduce drasticamente la muta in pochi minuti. Oltre 10.000 recensioni positive su Amazon- per DakPets

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,5€
(Risparmi 35,75€)


Cosa fare quando il gatto vomita schiuma bianca

Come abbiamo visto, quindi, il più delle volte quando il gatto vomita schiuma bianca non c’è assolutamente da allarmarsi. È opportuno però valutare anche le condizioni generali di salute. Se, in contemporanea con gli episodi di vomito, il gatto perde appetito, appare depresso o espelle feci strane, la situazione potrebbe essere più preoccupante: in tal caso meglio portarlo subito dal veterinario, e controllare che non si tratti di un’eventuale patologia più seria. Stesso discorso qualora dovessimo notare tracce di sangue nel vomito, o se la frequenza diventa elevata: un gatto che vomita due o tre volte al mese è abbastanza normale, un gatto che vomita tutti i giorni, o anche più volte al giorno, sicuramente no. Se gli episodi di vomito diventano troppo frequenti, chiediamo l’aiuto di un veterinario: oltre a somministrargli del Plasil per calmare il vomito, e a reidratarlo con delle flebo, procederà a ulteriori analisi per capire cosa scateni i rigurgiti. Altre cause del vomito a base di saliva o schiuma bianca possono essere episodi di asma, o la tendenza del gatto a mangiare troppo in fretta, magari perché in competizione con altri simili.

  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • Accessori Gatti Le razze di gatto a pelo lungo sono appena quindici; quasi la metà rispetto a quelle a pelo corto. I gatti a pelo lungo hanno bisogno di molte più cure ed attenzioni: come è facile immaginare nei peli...
  • cura del gatto Si dice che il gatto abbia bisogno di poche cure ed in effetti sappiamo tutti bene che rispetto ad un cane, esso è più indipendente e non ha bisogno di continue attenzioni. Ciò non vuol dire però che ...
  • cibo dei gatti Potete provvedere all'alimentazione del vostro gatto in diversi modi. Anche gli animali hanno gusti e vizi riguardo al cibo per cui è bene che il gatto adulto mangi non solo ciò che gli fa bene ma anc...

filtrez il naso Life Filtro contro l' allergia ampio, il raffreddore da fieno, l' allergia agli acari della polvere, i peli di cane, di L' Allergia Alle Gatti, i peli animali, il fumo passivo, inquinamento dell' aria, riduce il rischio di infezione dei virus (Large, 1 settimana)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,5€




COMMENTI SULL' ARTICOLO