Gatto burmese

Caratteristiche di burmese

Il gatto burmese è una razza che si distingue per la sua versatilità, la capacità di adattarsi e di stare bene in ogni situazione, che voi viviate in campagna, in città, in una villa o in un appartamento questo gatto non avrà problemi, basta un brevissimo lasso di tempo per ambientarsi e subito dopo quello spazio sarà la sua casa, ma non per questo dovrà esserlo per tutta la vita, lui infatti cambia anche ambiente molto facilmente, per questo motivo è sempre disposto a viaggiare e a passeggiare. Però bisogna ricordarsi che essi per una questione di sicurezza deve veder i tragitti compiuti, quasi come se volesse rasserenarsi e vedere ciò che succede intorno a lui. Inoltre uno spazio verde è da lui sempre gradito, anche se questo è rappresentato semplicemente da piante da vaso coltivate su un piccolo giardino, ma ciò gioverà al suo umore e ala sua salute. Inoltre essi si affezionano sempre molto bene alle famiglie con cui vivono, ai bambini soprattutto, ma sono desiderosi di coccole e piccole attenzioni quotidiane, che non dovrete mai fargli mancare.

Burmese

Gatto Burmese Realizzato artigianalmente In Peltro Solido nel Regno Unito Distintivo Di Lapel Pin + 59mm Spilla + Sacchetto Regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,81€


Standard di Burmese

BurmeseGli standard di questa razza sono diversi dalle altre, in quanto prima di tutto non sono univoci, anzi sono differenziati in due linee, quella inglese e quella americana. Tuttavia oggi tende a voler stilare degli standard che possano valere per tutti gli esemplari della specie, per questo motivo l’unica differenza effettiva da ricordare è che la varietà inglese presenta un corpo in generale più allungato, e più lunghi sono tutte le caratteristiche e i lineamenti. In generale però che la varietà sia inglese o americana, la taglia di questi gatti è medio piccola, i maschi pesano appena 5 kg al massimo, e le femmine si fermano ai 3 kg, sono quindi molto esili, apparendo quasi deboli. La testa a ben arrotondata, proporzionata e con dei lineamenti affusolati. Le orecchie presentano le estremità smussate. Gli occhi pure sono circolari di colori luccicanti ed vigorosi. Le zampe presentano un’ossatura che si adatta al corpo, e che risulta quindi proporzionata. La coda non è molto lunga e il pelo è sempre lucido e forma un tutt’uno con il corpo.

    CatHotel - Prenditi cura di teneri gatti, coccolali e gioca con loro.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


    Alimentazione del burmese

    L’alimentazione del gatto burmese non differisce molto da quella degli altri gatti, principalmente la dieta deve esser completa, e deve alternare cibo secco rappresentato dai croccantini, con cibo umido. Se si vuol preparare questi cibi in casa si deve comperare carne bianca, riso o pesce, che sono i tre alimenti principali che nella dieta di un gatto non possono mancare. Se il gatto ha poi problemi di stitichezza è utile dargli unitamente al cibo dei cucchiaini di yogurt magro, un paio di cucchiaini al massimo, che gli stimoleranno l’intestino e lo aiuteranno nella regolarità quotidiana.


    Malattie più frequenti del burmese

    Il burmese è un gatto abbastanza longevo, vivendo in media anche 15 anni. Non vi sono particolari malattie che contraddistinguono la specie. Ovviamente però bisogna stare attenti alle patologie ereditarie, per questo è sempre importante conoscere la storia del proprio gatto, magari conoscere come i genitori sono morti, e quanto lunga è stata la loro vita. Per mantenere il pelo sano poi è importante pulirlo spesso con un panno umido, possibilmente di lana morbida. La spazzola da utilizzare per questi gatti deve esser dai denti sottili, corti e morbidi. La pulizia di occhi e orecchie deve essere fatta mensilmente e con la massima cautela possibile, vista la delicatezza di queste parti.


    Gatto burmese: Curiosità del burmese

    Quando nascono i cuccioli di questa specie il manto è molto più chiaro di come diventa dopo, solitamente infatti la tinta è color caffè latte. Una caratteristica più unica che rara di questo fantastico felino



    COMMENTI SULL' ARTICOLO