Gatto birmano

Caratteristiche Birmano

Il gatto Birmano è un gatto con un carattere davvero molto mite e tranquillo. Questo gatto,infatti, risulterà essere,proprio per le sue caratteristiche, un gatto che si adatta bene alla vita con gli uomini e soprattutto con i bambini,data la sua estrema dolcezza. Esso si affeziona moltissimo ai suoi padroni e per questo ama essere da questi coccolato; mentre si dimostra quasi indifferente nei confronti degli estranei. Il Birmano è,inoltre, un gatto che può soffrire molto la solitudine e, per questo motivo, si sconsiglia di farlo stare da solo per troppo tempo. Infine questo gatto riesce facilmente ad abituarsi alla vita d’appartamento,sebbene sia comunque preferibile che esso abbia un proprio spazio dove rilassarsi all’aperto, che sia in un giardinetto o su una terrazza.
Birmano

iZoeL Guanto per Gatti Spazzole e Pettini Capelli Barba Pettinare Cane Aspirapolvere peli animali Pettineelimina efficacemente polvere e peli morti (blu)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Standard Birmano

BirmanoIl gatto birmano è un gatto che presenta una stazza media e non è mai eccessivamente grosso,sebbene possa risultare,alla vista,abbastanza robusto. Il suo corpo, però, è sicuramente molto allungato mentre le zampe, sebbene molto muscolose e possenti, sono abbastanza corte. Ovviamente, così come accade in quasi tutte le specie feline, i gatti maschi sono più grossi delle femmine, soprattutto per quanto riguarda la struttura del cranio. Il suo manto è estremamente corto e semilungo, soprattutto si riscontra una quasi totale assenza di sottopelo. Per quanto riguarda la zona della faccia e del muso, qui il pelo è corto, allungandosi poi man mano che ci si avvicina al corpo; il pelo rimane lungo,infino anche sulle zampe. Il manto può essere di vari colori,ma per verificare la purezza della razza,basta ricordare che questo gatto è un gatto colorpoint; ossia alcune sue zone, come le zampe,il muso ecc, devono avere colori diversi. Per quanto riguarda la morfologia del viso, possiamo dire che esso è ben proporzionati, con il muso a forma di cuore e occhi ben distanziati tra di loro; inoltre, sul viso del Birmano, c’è la famosa maschera,ovvero una zona di colore diverso che incornicia muso, naso e occhi,abbastanza distante dal colorpoint delle orecchie. Le orecchie invece non sono né eccessivamente grandi né eccessivamente piccole e sono a punta arrotondata. Gli occhi sono molto chiari,di colore tipicamente azzurro. Infine, la coda è abbastanza lunga ed è tenuta spesso rialzata,mentre i piedi sono abbastanza grossi e robusti.

  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • Accessori Gatti Le razze di gatto a pelo lungo sono appena quindici; quasi la metà rispetto a quelle a pelo corto. I gatti a pelo lungo hanno bisogno di molte più cure ed attenzioni: come è facile immaginare nei peli...
  • cura del gatto Si dice che il gatto abbia bisogno di poche cure ed in effetti sappiamo tutti bene che rispetto ad un cane, esso è più indipendente e non ha bisogno di continue attenzioni. Ciò non vuol dire però che ...
  • cibo dei gatti Potete provvedere all'alimentazione del vostro gatto in diversi modi. Anche gli animali hanno gusti e vizi riguardo al cibo per cui è bene che il gatto adulto mangi non solo ciò che gli fa bene ma anc...

Gatto birmano-Cover posteriore rigida a scatto per Blackberry Curve 9320

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,11€


Alimentazione Birmano

Il gatto Birmano è un gatto dallo scarso appetito, potrebbe facilmente non gradire da un momento all’altro il suo cibo e quindi c’è la necessità di fornirgli una dieta variabile. Bisogna,inoltre, sempre controllare che esso abbia a disposizione dell’acqua pulita e abbastanza fredda. Proprio per la sua inappetenza, si consigliano cibi in scatola, perché essi sono sicuramente più nutrienti di un patto cucinato male. In ogni caso si consiglia di variare l’alimentazione offrendo al gatto anche carne fresca o pesce unita a verdura, molto importante per la sua crescita, che può essere tranquillamente passata e unita al suo pasto confezionato. Ovviamente qualora si acquistino dei cibi in scatola,sia essi umidi o secchi, devono essere di ottima qualità, in modo che questi offrano al gatto tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno in relazione all’età,alla razza e al loro peso corporeo.


Malattie Birmano

Il Birmano è un gatto che deve essere generalmente molto seguito dal proprio padrone, in quanto, soprattutto in inverso, esso è vittima di molti malanni dovuti al freddo, a causa della quasi totale assenza di sottopelo. Si consiglia nei periodi più freddi, di tenere il gatto al riparo, in modo da evitare problemi di vario tipo. Inoltre il Birmano è un gatto che può essere facilmente colpito dalla filariosi cardiopolmonare felina che si diffonde tramite i morsi delle zanzare, dalla gastroenterite felina e dall’influenza felina; perciò è importantissimo che il gatto sia sottoposto alle vaccinazioni considerate obbligatorie.


Gatto birmano: Curiosità Birmano

Su questa razza sono state diffuse tantissime leggende,tra cui una delle più antiche narra che questa razza discenda da una popolazione di gatti considerati sacri che risiedeva nel tempio Khmer di Myanmar. Un giorno,narra la leggenda, il sacro sacerdote fu attaccato e il gatto si accovacciò su di lui, facendo diventare il suo pelo dorato e gli occhi blu e fissando la divinità del tempio;si girò poi ad osservare la porta del tempio e i monaci capirono di doverle chiudere,evitando così i successivi saccheggi. La leggenda vuole che il gatto non si allontanò mai dal suo padrone morendo sopra il suo corpo dopo sette giorni e,quando i monaci dovevano scegliere il sostituto, si videro venire incontro tanti gatti trasformati con le sembianze del fedele felino. Da questa leggenda al gatto Birmano si affibbiò l’appellativo di sacro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO