Gatto Tigre

Descrizione del Gatto Tigre

Il Gatto Tigre è senza ombra di dubbio uno degli animali più accattivanti che vi sono in natura, di estrema eleganza e maestosa bellezza, nonostante le dimensioni davvero ridotte; anche se parente stretto dell'Ocelot e del Margay, questi è più piccolo e addirittura più leggero del Gatto. Il pelo è maculato, abbastanza folto e soffice, principalmente giallo ocra con macchie nere sulla schiena, mentre verso il ventre i colori si schiariscono. La particolare colorazione del pelo lo aiuta a mimetizzarsi tra le piante delle foreste tropicali dove vive. Possiede una mascella piccola, ma dotata di canini ben sviluppati e resistenti. La muscolatura è potente ed agile, strutturata in modo da potergli far compiere grossi balzi e corse portentose. La coda può essere lunga o corta a seconda delle dimensioni generali dell'esemplare.
Oncilla mentre si dedica al suo pelo

Il gatto tigre. Tom e Jerry

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,57€
(Risparmi 1,93€)


Biologia del Gatto Tigre

Oncilla su di un ramo Come tutti i gatti, il Gatto Tigre è un animale carnivoro, che necessita della carne per poter sopravvivere. Le sue vittime preferite sono perlopiù animali di piccole-medie dimensioni, come ad esempio uccelli, lucertole, piccoli mammiferi e alcuni invertebrati. Nella maggior parte dei casi caccia di notte, essendo un animale notturno a tutti gli effetti, ma a volte, quando le prede sono lucertole, è costretto a muoversi anche di giorno. E' naturalmente un animale terrestre con buone doti da scavatore e non di rado si ciba anche di erba.Quando caccia il suo comportamento e la sua strategia sono uguali a quelli dei grandi felini: una volta avvistata la preda si avvicina silenzioso e di soppiatto, fino a quando non è abbastanza vicino da poter colpire con un solo balzo.

    Custodia cover LIBRO PORTAFOGLIO per Samsung Galaxy A5 2016 a510 -sb 1122 gatto tigre

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


    Riproduzione

    Cucciolo di Oncilla Per quanto riguarda la riproduzione e le fasi di estro, gli oncilla seguono particolari cicli rispetto agli altri felini.Le fasi di estro durano dai 3 ai 9 giorni, ma più gli esemplari diventano crescono e diventano anziani, più la durata del loro estro diminuisce. La cucciolata varia dal cucciolo singolo ai tre, anche se nella maggior parte dei casi ogni coppia di tigrillo ne partorisce solo uno; la gestazione è di circa settantaquattro giorni.I piccoli schiudono gli occhi dopo un periodo abbastanza lungo per un felino, ovvero dopo 8-17 giorni.La dentatura di questi felini spunta tutta nello stesso momento dopo circa 21 giorni, e non prima gli incisivi come avviene normalmente.Non assumono cibo solido per i primi due mesi circa, ma vengono svezzati dopo i 3 mesi.Intorno ai due anni e mezzo raggiungono la maturità sessuale.La loro aspettativa di vita si aggira attorno agli 11 anni, ma alcuni esemplari sono arrivati anche sino ai 17.


    Conservazione in natura

    gatto tigre Il Gatto Tigre è stato classificato dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura come vulnerabile all'estinzione.I motivi principali che possono decretare la loro scomparsa sono in primis il disboscamento, con la conseguente distruzione del proprio habitat naturale, ed in secundis il bracconaggio.Le loro pelli, infatti, sono uno dei maggiori motivi per il quale gli si dà la caccia; queste sono vendute a caro prezzo e utilizzate per capi di abbigliamento.L'ultimo, ma non per importanza, motivo per il quale questa specie rischia grosso è costituito dalla sempre maggior espansione dell'uomo, che colonizzando ampi spazi prima dedicati alla natura, sfratta tutte quelle specie animali fin ad allora vissute in tali zone.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO