Filtro interno acquario

Che cos’è un filtro per acquari?

Il filtro è uno strumento indispensabile e, quindi, immancabile, all’interno del nostro acquario, qualsiasi sia la sua capacità e grandezza. Il filtro permette, infatti, attraverso l’azione della pompa di cui è composto, di tenere pulita l’acqua, eliminando tutti gli eventuali rifiuti organici e non, in essa presenti.

È facile, quindi, rendersi conto dell’importanza di questo strumento che permette di mantenere l’ambiente acquatico vivibile,evitando così di causare danni, anche considerevoli, alla salute dei pesci che ivi risiedono.

Esistono differenti tipologie di filtro che si differenziano non solo per la sua capacità (che deve essere relazionata alla capacità dell’acquario)ma anche per la sua posizione e per il materiale filtrante.

Per quanto riguarda la posizione del filtro, ovverossia la sua collazione, occorre ricordare che esistono due tipologie di filtri, quello interno e quello esterno.

Sebbene il filtro interno sia solitamente più utilizzato,soprattutto perché si ritiene esso svolga meglio le sue funzioni, il filtro esterno è sicuramente un ottimo strumento da utilizzare in acquari con capacità ridotte.

Filtro interno acquario

Aquael Filtro Asap Adatto per Acquari

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,46€


Filtro interno acquario: Il filtro interno per acquari

Solitamente, così, quando si dispone di una struttura abbastanza grande, si è soliti acquistare un filtro interno, in quanto molto spesso esso riesce a filtrare meglio i rifiuti.

Ovviamente, la capacità di questo filtro può variare anche considerevolmente in relazione alla capacità dell’acquario medesimo; possono essere, infatti, acquistati sia filtri dalla capacità di pochi litri, sia filtri con capacità molto elevate, attorno ai 100 litri.

Ovviamente, il filtro non è composto soltanto dalla pompa che permette il filtraggio, ma anche da un materiale assorbente di vario genere. I materiali più utilizzati sono la lana, la ceramica, il carbone ecc.

Questo filtro, essendo a stretto contatto con l’acqua, necessita di un costante controllo: non soltanto il funzionamento del sistema di filtraggio deve essere controllato quotidianamente, ma si ritiene necessario anche procedere periodicamente alla pulizia o alla sostituzione del materiale filtrante.

Si ricorda che la pulizia dei materiali filtranti deve avvenire utilizzando solo acqua corrente e assolutamente senza l’utilizzo di prodotti detergenti e simili,per evitare che tali sostanze possano risultare pericolose per i nostri pesci.

  • Acquario Filtro Allestire un acquario da zero può sembrare un’impresa titanica, per chi è nuovo nel campo dell’acquariofilia. Ma non è detto che sia così: impegnandosi e chiedendo consiglio a qualcuno più esperto di ...
  • Filtro Esterno Acquario Allestire un acquario da zero è una cosa che richiede tempo, ma se ci impegniamo un po’ non sarà difficile ottenere risultati soddisfacenti. Acquistata la vasca più adatta alle nostre esigenze, dobbia...
  • Filtro esterno Quando ci si accinge alla pulizia del filtro dell'acquario, bisogna adottare procedure differenti a seconda della specifica tipologia di filtro. I filtri esterni, in tal senso, sono i più semplici da ...
  • Esempio di acquario montato correttamente Prendete il vostro filtro e cominciate ad estrarre tutte le varie componenti atte ad effettuare il montaggio.Il filtro per acquario richiede un montaggio molto meticoloso e accurato, infatti bisognerà...

Pompa filtro interna Blu Bios Mikro Fil 220lt/h 4w - Sistema a immersione per il filtraggio dell'acqua in acquario o tartarughiera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,07€



COMMENTI SULL' ARTICOLO