Acquario da parete

Che cos’è un acquario da parete?

Nel momento in cui si iniziò a diffondere la notizia della creazione di acquari da parete, vi fu una sorta di senso di scalpore generale a causa di questa “invenzione”. Innanzitutto, chiariamo che cosa si intende con la locuzione acquario da parete. In realtà, tale denominazione non lascia molto spazio all’immaginazione,infatti, un acquario da parete non è altro che un acquario che può inserirsi in un muro o semplicemente attaccarsi alla parete come fosse un quadro o un televisore. Questo acquario da parete ha sicuramente un grande successo, soprattutto per la facilità della sua sistemazione, in quanto permette di non consumare uno spazio eccessivo, come capiterebbe se si acquistasse un normalissimo acquario. Questi acquari sono stati via via migliorati, fino ad arrivare alla creazione di acquari a dir poco fenomenali.

Il motivo per cui sono stati creati questi acquari è sostanzialmente quello di sostituire, con queste nuove tipologie di acquari, quelli “televisivi”, ossia degli acquari, ovviamente finti, che consistevano in televisioni trasmettenti senza sosta immagini di un acquario, con un enorme dispendio di energia. Questi moderni acquari da parete, invece, permettono di unire la bellezza di un acquario- televisore con la passione per gli acquari, per così dire, reali.

Ovviamente il costo di questi acquari è sicuramente altissimo, arrivando a cifre esorbitanti (pensiamo che il più grande e lussuoso acquario di questa tipologia costa addirittura circa 3 milioni di dollari), in quanto gli elementi costitutivi sono sicuramente più costosi,dato che si dovrà riprodurre, in scala minore, tutta la tecnologia di un acquario ordinario. Solitamente, gli acquari da parete hanno un prezzo quasi doppio rispetto agli acquari classici: un acquario da parete con una capacità di circa 90 litri, infatti, può costare all’incirca 1000 euro. In ogni caso, ricordiamo che per effettuare un corretto confronto qualità-prezzo del nostro acquario, non si dovrà tenere conto solo della capacità dello stesso ma anche della sua lunghezza.

Ovviamente, i prezzi varieranno a seconda della qualità, della grandezza e della marca dell’acquario, sebbene si consigli vivamente di acquistare un acquario di buone qualità, spendendo un prezzo maggiore, perché i danni causati da elementi difettosi, in questi acquari, sono sicuramente più gravi.

Acquario da parete

Parete acrilica Fish Bowl creativo Hanging serbatoio trasparente bolla acquario Vaso da fiori decorazione domestica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 6€)


Perché acquistare un acquario da parete?

Acquario da pareteI motivi per cui acquistare un acquario da parete sono sicuramente vari, a partire dai motivi estetici fino ad arrivare a motivi di ordine organizzativo.

Ovviamente, l’acquisto di un simile acquario, soprattutto per la sua elevata bellezza e tecnologia, può essere considerato motivo di vanto e, per questo motivo, questo acquario è molto apprezzato da chi ama particolarmente il lusso. Nonostante questo, però , i veri esperti acquariofili non consigliano sempre l’acquisto di questo tipo di acquario, quantomeno se non si sceglie un modello di buona qualità, in quanto potrebbe portare ad una estrema sofferenza dei nostri pesci, soprattutto per il ridotto spazio in cui si trovano a vivere. Un altro e più diffuso motivo per cui questo acquario viene solitamente preferito è, inoltre, la mancanza di spazio: questo acquario, infatti, permette agli appassionati che non hanno abbastanza spazio per allestire un acquario tradizionale, di acquistarne uno,senza rinunciare a spazi vitali.

  • La scelta di allestire un acquario in casa è dettata oltre che dalla voglia di conferire un nuovo aspetto agli interni del nostro appartamento anche dalla voglia di prendersi cura di creature piccole ...
  • La scelta dei giusti mangimi per pesci è molto difficile in quanto in commercio vi sono innumerevoli tipi ed ognuno di essi con caratteristiche ben diverse. Districarsi tra le varie confezioni ed etic...
  • Chi dice acquari indica un mondo variegato e complesso che ruota intorno a questa passione. Negli ultimi anni la moda di possedere un acquario è sempre più diffusa. Le ragioni di ciò sono sicuramente ...
  • Le piante da porre nell’acquario sono di innumerevoli tipi. Ovviamente la scelta deve ricadere su piante acquatiche, ma queste non sono tutte uguali, in quanto si differenziano a seconda del tipo di a...

Dettagli su Acquario Tondo + Accessori Da Parete Con Cornice Design 56x20 Cm Arredo -C25

Prezzo: in offerta su Amazon a: 118,8€


Acquario da parete: Accortezze necessarie nella sistemazione di un acquario a muro

Quando si acquista un acquario a muro, si consiglia di chiedere adeguate informazioni circa la sua sistemazione e il suo montaggio e, se necessario, si consiglia di richiedere l’aiuto di un tecnico, data la particolare difficoltà che può portare la sua sistemazione. Qualora si decida comunque di procedere da soli, si consiglia di fare attenzione a determinati particolari. Ovviamente, quando si monta l’acquario, tutte le prese a cui esso sarà collegato dovranno essere staccate, per evitare che possano entrare in contatto con l’acqua; si consiglia di sistemare l’acqua, il fondo e tutti gli altri elementi dell’acquario prima di montarlo, in quanto la loro sistemazione successiva potrebbe essere difficile e pericolosa. L’acquario a muro non deve essere sistemato in un muro in cui sono presenti condizionatori o forti produttori di calore ed elettricità,per evitare che gli stessi possano provocare danni alla salute dei vostri pesci;inoltre, l’acquario non deve essere sistemato vicino ad una fonte solare diretta perché il materiale con cui essi sono solitamente costruiti è un materiale assai delicato e potrebbe portare ad un eccessivo riscaldamento dell’acqua.

Infine, proprio perché l’acquario viene riempito in una fase precedente alla sistemazione, bisogna fare estrema attenzione affinché i supporti che lo tengono al muro siano sufficientemente resistenti, per evitare che esso possa cadere e provocare gravi danni alla struttura e ai pesci.



COMMENTI SULL' ARTICOLO