Mobili acquario

A cosa serve un supporto per acquario?

Quando si decide di acquistare ed allestire un acquario, dobbiamo considerare tutti gli eventuali acquisti che dovremmo fare in relazione ad esso. La spesa per un acquario, infatti, soprattutto se si vuole acquistare ed allestire un acquario di buona qualità, può essere oggettivamente molto alta, in quanto, oltre all’acquisto della vasca, si dovranno acquistare numerosi impianti (come l’impianto di filtraggio, di illuminazione, di riscaldamento ecc) e si dovrà, inoltre, acquistare un buon supporto per poter reggere la vasca.

Ovviamente, non sempre sarà necessario questo acquisto, sia perché ci sono determinate vasche attaccate direttamente al supporto, che non ne richiedono, quindi, l’acquisto di uno separato, sia perché oggi sono molto diffusi gli acquari da parete, che permettono, appunto, di fissare la nostra struttura alla parete, senza la necessità di comprare ulteriori supporti.

Il supporto, però, quando è necessario acquistarlo, è un accessorio indispensabile, in quanto permette di dare stabilità alla nostra vasca, evitando che essa possa cadere e subire danni, danni che potrebbero,ovviamente, ripercuotersi anche sulla fauna e sulla flora marina del nostro acquario. È necessario, quindi, che si acquisti un prodotto di buonissima qualità, evitando di acquistare mobili scadenti attratti solo dai prezzi eccessivamente competitivi.

Mobili acquario

JUWEL TAVOLO ACQUARIO MOBILE RIO 180 COLORE NERO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 170€


Acquisto e sistemazione del mobile per acquario

Mobili acquarioLa prima cosa da fare, prima di acquistare un mobile o un supporto per il nostro acquario, è quello di verificare lo spazio che,nella nostra abitazione, è ad esso destinato. Ovviamente, la posizione del supporto deve essere ottimale, soprattutto in relazione alle necessità di sistemazione della vasca: queste strutture non devono essere sistemate in zone della casa troppo affollate o in zone colpite direttamente dalla luce solare.

Il supporto, poi, deve essere scelto tenendo presente la grandezza e la capacità della vasca stessa: una vasca con una capacità, in termini di litri, molto elevata, richiede,senza ombra di dubbio, anche un supporto più resistente, per cui bisognerà orientare la nostra scelta verso specifici materiali.

Dopo aver valutato, così, le dimensioni e la resistenza del nostro supporto, bisognerà scegliere il materiale da noi preferito: esistono,infatti, mobili per acquario in legno, in acciaio,alluminio e plastica. Anche questa scelta sarà, ovviamente, motivata in parte dalla grandezza e dalla capacità della vasca, ma, ovviamente, altri fattori di scelta, in questo ambito, sono sicuramente fattori estetici, riferibili a gusti personali e a scelte d’arredamento. Ovviamente,in base al materiale prescelto, il costo del supporto varierà sensibilmente: è ovvio, infatti, che un supporto di legno pregiato avrà sicuramente un prezzo maggiore di un semplice supporto di plastica dura.

Tutte le altre caratteristiche del supporto e della mobili, come, ad esempio, il colore, la forma, la presenza di eventuali cassetti e scomparti ecc, dipendono ovviamente dai gusti estetici dell’acquirente, ma è chiaro che un supporto più particolareggiato e pregiato presenta un prezzo maggiore rispetto ad un supporto molto più semplice. È consigliabile, comunque, l’acquisto di un supporto a scomparti, soprattutto perché ci permetterà di sistemare alcuni oggetti utili per l’acquario, come il mangime per i pesci, il fertilizzante,ecc.

Se non si dispone di un budget molto elevato, si consiglia, inoltre, di non ricercare mobili di marca: molto spesso,infatti, il loro prezzo è gonfiato proprio a causa del marchio. Si consiglia, invece, di acquistare un mobile artigianale o comunque di una marca non nota, cosicché il suo prezzo risulti sicuramente più basso.

In generale, comunque, il prezzo di un mobile, o supporto, per acquario, può variare dai 50 euro ai 400 euro, considerando tanti fattori come, appunto, la grandezza, il materiale, le caratteristiche estetiche ecc.

  • La scelta di allestire un acquario in casa è dettata oltre che dalla voglia di conferire un nuovo aspetto agli interni del nostro appartamento anche dalla voglia di prendersi cura di creature piccole ...
  • La scelta dei giusti mangimi per pesci è molto difficile in quanto in commercio vi sono innumerevoli tipi ed ognuno di essi con caratteristiche ben diverse. Districarsi tra le varie confezioni ed etic...
  • Chi dice acquari indica un mondo variegato e complesso che ruota intorno a questa passione. Negli ultimi anni la moda di possedere un acquario è sempre più diffusa. Le ragioni di ciò sono sicuramente ...
  • Le piante da porre nell’acquario sono di innumerevoli tipi. Ovviamente la scelta deve ricadere su piante acquatiche, ma queste non sono tutte uguali, in quanto si differenziano a seconda del tipo di a...

JUWEL TAVOLO ACQUARIO MOBILE RIO 180 COLORE BIANCO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 165€


Mobili acquario: Mobile fai da te per acquario

Chi desidera risparmiare, durante l’allestimento dell’acquario, sul costo del supporto e ha, ovviamente, la abilità tecniche per farlo, può anche decidere di costruire da solo un supporto per il suo acquario.

Ovviamente, non si consiglia di iniziare questa impresa se non si è sicuri di avene le abilità.

Per costruire un supporto da soli, bisognerà, ovviamente, verificare di possedere tutti gli attrezzi necessari per la sua costruzione, come,ad esempio, il trapano, la saldatrice, seghetti per i vari tipi di materiali, pennelli,vernice e, ovviamente, il materiale prescelto per la costruzione del nostro supporto.

Ovviamente, per la creazione manuale di un supporto, si consiglia di scegliere, come materiale utilizzato, il legno, in quanto esso è sicuramente il materiale più semplice da lavorare, almeno manualmente.

Una volta deciso di costruire questo supporto manualmente, si potranno ricercare, tramite internet o vari appositi manuali, degli schemi di costruzione per facilitarci l’impresa. Ricordiamo, comunque, che bisogna fare estrema attenzione nel considerare i vari dettagli.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO