Led blu acquario

informazioni generali

Prima di descrivere le caratteristiche e le funzionalità dei led blu acquario, è conveniente riportare quelli che sono i fattori affinché in un acquario permangano le giuste caratteristiche fisico-tecniche per la sopravvivenza dei pesci e delle piante. In commercio esistono tre principali tipi di led: bianchi, deep red, deep blue e viola. Solitamente non vengono mai messi separatamente per illuminare l’acquario in quanto possiedono caratteristiche molto differenti. I led bianchi vengono utilizzati per ricreare la luce diurna, per vedere pesci e per far sviluppare piante acquatiche di semplice coltivazione (come l’Anubias); i led blu sono indispensabili per ricreare condizioni notturne, per far rilassare i pesci o per agevolarli durante il periodo riproduttivo. Prima di procedere con l’acquisto di led occorre tenere in considerazione le caratteristiche dell’acquario, acquistare un driver di alimentazione perché i led hanno bisogno di corrente costante e calcolare il lumen (unità di misura del flusso luminoso).
Esempio illuminazione acquario con led blu

LTRGBW 5730SMD 12V 18LEDs DC Super Bright Blue acquario luci di striscia principale impermeabile della luce di inondazione di alluminio della barra di illuminazione a LED lineare - del Governo del LED Bar della lampada (30cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,5€
(Risparmi 10,49€)


esempio prima tipologia

Led blu acquario a striscia Tra gli innumerevoli prodotti immessi sul mercato, è possibile scegliere il led blu per acquario differente per W e lumen. Il led a elevata luminosità Deep Royal Blue è un’illuminazione che si adatta sia per acquari marini e sia per quelli tropicali e d’acqua dolce. Con una lunghezza d’onda di circa 445 nm, una tensione compresa tra i 3,2 e i 3,6 V, ha una durata di circa settantamila ore. Oltre a queste importanti caratteristiche, presenta un supporto in alluminio, un angolo di luce compreso tra i 120 e i 140 °. È conveniente tenere sempre bene a mente che questi led devono essere associati ad altri colori, come ad esempio il bianco, perché i pesci e le piante, se sottoposti troppo a lungo in questo tipo di luce lunare possono essere messi sotto stress e non avere più una cognizione del giorno e della notte. Il led blu acquario sono molto utili anche durante i periodi di riproduzione e per facilitare il nascondiglio dei pesci preda nei confronti di quelli predatori.

  • La scelta dei giusti mangimi per pesci è molto difficile in quanto in commercio vi sono innumerevoli tipi ed ognuno di essi con caratteristiche ben diverse. Districarsi tra le varie confezioni ed etic...
  • Le piante da porre nell’acquario sono di innumerevoli tipi. Ovviamente la scelta deve ricadere su piante acquatiche, ma queste non sono tutte uguali, in quanto si differenziano a seconda del tipo di a...
  • Alimentazione pesci L’alimentazione, nel momento in cui si è proprietari di un acquario, è un elemento molto importante a considerare,così come la pulizia, l’illuminazione ecc, in quanto essa,insieme a questi altri fatto...
  • Mangime Per Pesci Per allestire un acquario, vi sono diversi step da compiere: innanzitutto, dobbiamo acquistare una vasca (per cominciare, va più che bene un acquario dalla capienza di un centinaio di litri) e i vari ...

Zhangming® - Lampada a tubo impermeabile per acquario, 18 LED, illuminazione blu, 19,5 cm, 1,8 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


scegliere prodotto adatto

Led blu acquario Prima di acquistare non soltanto il led blu acquario, ma anche per le altre tipologie di illuminazione, occorre scegliere il prodotto osservando alcune caratteristiche basi. In principio si controlla l’emissione espressa in Watt e lumen dei led bianco freddo; da tenere bene a mente che l’emissione espressa non deve riguardare quella massima ma quella normale. Questa stessa tecnica si attua per l’acquisto degli altri led colorati. Se si vuole acquistare un led composto da tre Watt e 200 lumen, occorre tenere bene a mente che si tratta di un’illuminazione molto costosa in termini di bolletta. Un led da 1 W e 5 lumen è classificato come un prodotto economico. Oltre ai lumen e ai Watt, la scelta dei led per acquario è determinata anche dall’angolo di apertura del led stesso. Altro non si tratta che dello spazio che può essere colpito dalla luce del led. Per evitare di avere una parte dell’acquario illuminata da un fascio, e una parte alla penombra, occorre acquistare un led blu acquario con un angolo di apertura di almeno 180°.


Led blu acquario: alimentazione

Led blu acquario Come già affermato in precedenza, la sistemazione del led blu acquario deve avvenire assieme a quello bianco perché il primo deve essere attivato durante le ore serali e notturne, o durante l’accoppiamento dei pesci. Il led bianco serve durante il giorno e assieme al blu per ricreare il ciclo di giorno e notte ed evitare così che i pesci si stressino. Per quanto riguarda l’alimentazione, tutte le tipologie di led installate nell’acquario devono essere alimentate da una corrente costante. In altre parole è necessario un driver di alimentazione che può essere costruito mediante la tecnica del fai da te oppure acquistato presso negozi specializzati. In questo caso la scelta dipende dal surriscaldamento della struttura di alimentazione, pressoché assente in quelli elettronici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO