Pesci acqua dolce acquario

Pesci d'acqua dolce d'acquario: una questione di dimensione

Abbiamo appena scoperto che esistono tantissime specie di pesci d' acquario d'acqua dolce e non stiamo più nella pelle all'idea di veder popolare la nostra vasca. E' comprensibile ma è bene calmare l'entusiasmo prima di dovercene pentire in seguito. Prima di prendere di mira un negozio specializzato nella vendita di pesci d' acquario d'acqua dolce e farci guidare solamente dal lato estetico è bene soffermarci su cosa realmente la nostra vasca può ospitare. Partiamo dalle dimensioni. Tutto infatti gira intorno alle dimensioni della nostra vasca: dal numero di animali che potremo inserire alla specie. Se disponiamo di un acquario di dimensioni ridotte non potremo inserire un numero elevato di pesci, un sovraffollamento della vasca avrà inevitabilmente ripercussioni sulla salute degli ospiti. Ma la quantità non è l'unico fattore su cui dobbiamo soffermarci, è bene prestare attenzione anche alla specie. Alcuni pesci pur essendo molto piccoli al momento dell'acquisto, tendono a crescere molto in fretta, anche in questo caso è meglio evitare se non disponiamo una vasca in grado di contenere gli esemplari anche da adulti.
un discus, un pesce che raggiunge dimensioni notevoli

Tetra AquaSafe 500ml Condizionatore d'acqua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,24€


Caratteri diversi prendon fuoco facilmente

pesci di specie diverse Si dice che spesso la simpatia è a pelle, tale detto vale tanto per gli umani quanto per gli animali. Due caratteri diversi prendon fuoco facilmente cantava Celentano e talvolta il fuoco si può accendere anche all'interno di un acquario, il problema è poi riuscire a spegnerlo. Se la dimensione rappresenta un fattore importante, la compatibilità tra specie differenti è di fondamentale importanza nella scelta dei pesci d' acquario d'acqua dolce. In questo caso non vige solo la legge che il più grande mangia il più piccolo, talvolta possono coesistere pesci di dimensioni differenti senza problemi, mentre pesci della stessa grandezza possono scatenare delle risse. Anche qui a farla da padroni è anche il nostro buon senso. In natura i pesci hanno spazi enormi a disposizione, pertanto ognuno può crearsi il proprio spazio vitale. In un acquario tutto viene concentrato in spazi più limitati, pertanto volenti o dolenti due pesci prima o poi si troveranno inevitabilmente faccia a faccia. Per evitare spiacevoli inconvenienti è sempre meglio optare per specie d' acquario d'acqua dolce compatibili tra di loro.

  • La scelta di allestire un acquario in casa è dettata oltre che dalla voglia di conferire un nuovo aspetto agli interni del nostro appartamento anche dalla voglia di prendersi cura di creature piccole ...
  • La scelta dei giusti mangimi per pesci è molto difficile in quanto in commercio vi sono innumerevoli tipi ed ognuno di essi con caratteristiche ben diverse. Districarsi tra le varie confezioni ed etic...
  • Chi dice acquari indica un mondo variegato e complesso che ruota intorno a questa passione. Negli ultimi anni la moda di possedere un acquario è sempre più diffusa. Le ragioni di ciò sono sicuramente ...
  • Le piante da porre nell’acquario sono di innumerevoli tipi. Ovviamente la scelta deve ricadere su piante acquatiche, ma queste non sono tutte uguali, in quanto si differenziano a seconda del tipo di a...

ABC dell'acquario d'acqua dolce

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,75€
(Risparmi 2,25€)


Meglio soli che male accompagnati

esemplare di betta splendens Anche tra gli animali c'è chi preferisce vivere da eremita. Così come esistono persone che preferiscono vivere in solitudine, anche nel mondo animale c'è chi predilige una vita solitaria. Alcune specie di pesci d'acquario d'acqua dolce mal si adattano al gioco di squadra e preferiscono non condividere la vasca con i propri simili. E' il caso, ad esempio, del Betta Splendens, meglio conosciuto con il nome di pesce combattente. Già dal nome è facile capire che il carattere non è dei più pacifici. Tale esemplare difficilmente riesce a convivere con altri pesci, fatta eccezione per femmine della stessa specie. I maschi hanno un carattere estremamente aggressivo e spesso e volentieri tendono ad attaccare gli altri pesci. Per contro il Betta maschio è dotato di pinne particolarmente lunghe e colorate che possono attirare l'attenzione di pesci d' acquario d'acqua dolce più grandi, è consigliabile quindi non inserirlo in vasche con altri esemplari.


Pesci acqua dolce acquario: A ognuno il suo spazio

un pulitore da fondo Se derideriamo a tutti i costi un acquario ben assortito e con numerose specie differenti di pesci d' acquario d'acqua dolce, possiamo realizzarlo mettendo in atto qualche piccola accortezza. Come già ribadito, il primo fattore è disporre di un acquario abbastanza capiente da poter ospitare i nostri pesci d'cquario d'acqua dolce. Una volta che le dimensioni ce lo consentono dobbiamo concentrarsi su specie che necessitano delle stesse caratteristiche climatiche. Una prima scrematura viene fatta tra pesci di acqua fredda e pesci di acqua calda, tuttavia è bene sapere che all'interno dei pesci tropicali vi sono fasce climatiche differenti. Alcuni pesci vivono bene intorno ai 18-20 gradi mentre altri necessitano di almeno 24-26 gradi, va da se che inserire queste specie nello stesso acquario creerebbe difficoltà di ambientazione ad una o ad un'altra specie. Superato anche il problema della temperatura, è consigliabile optare per pesci che vivono in aree differenti dell'acquario. Se scegliamo specie adatte al fondo, altre che vivono al centro dell'acquario e altre che vivono in superficie riusciremo a fornire ad ognuno il proprio spazio e a rendere più facile la convivenza.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO