Mercatino serpenti

Specie commerciabili

In Italia sono commerciabili solo i serpenti non velenosi e considerati non pericolosi per l’uomo. Le specie più vendute in Italia sono quelle appartenenti alla famiglia dei boidi e dei colubridi. Alla prima appartengono serpenti come i pitoni, i boa e l’anaconda, alla seconda le classiche bisce l’Elaphe Guttata o il Lampropeltis , detto anche ‘falso corallo’per la somiglianza con il più temibile serpente corallo nordamericano. I pitoni e i boa sono tra i più commercializzati al mondo. Si tratta di ofidi costrittori, privi di denti del veleno e quindi innocui per l’uomo. Possono rappresentare un problema, però, le dimensioni in quanto questi ofidi superano abbondantemente i tre metri di lunghezza. Il più venduto resta il pitone reale, detto anche pitone palla. Il lampropeltis, invece, va da un minimo di 90 centimetri ad un massimo di 2 metri. Abbastanza ricercati sono anche i Panteherophis guttatus.
pitone

lepni.me Canottiera da Uomo Senza Maniche California Migliore Surfista - Vacanze estive in Spiaggia, Stile Surf, Furgone, Viaggio Design (Medium Rosso Multicolore)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,46€


Mercatini

Lampropeltis I serpenti possono essere acquistati nei negozi specializzati nella vendita di ofidi, nei mercatini e nelle fiere in giro per il mondo o in appositi mercatini on-line. I mercatini on-line sono il metodo più semplice per scegliere e acquistare un serpente. Spesso sono gestiti da allevatori professionisti o appassionati e solitamente sono specializzati in una specie in particolare. Quelli più gettonati in questo campo sono aziendanaturaviva.it, serpenti.it, sanguefreddo.net e boidi.it.

Le fiere e i mercatini, invece, vengono organizzati periodicamente in tutte le più importanti città d’Italia e rappresentano tappe imperdibili per appassionati e allevatori di serpenti.

  • boa constrictor Non esistono veri e propri ‘serpenti domestici’, ma, serpenti che meglio di altri si adattano alla vita in una teca e al contatto quotidiano con l’essere umano. Si tratta di ofidi non velenosi, poco m...
  • uova serpenti In natura l’accoppiamento dei serpenti avviene in primavera o dopo la stagione delle piogge per far si che i piccoli vengano alla luce nei mesi più caldi. Lo stesso si verifica anche quando i serpenti...
  • elaphe guttata L’allevamento dei serpenti richiede tempo e pazienza. Come prima cosa bisogna conoscere bene le abitudini e le esigenze della specie che ci si accinge ad allevare in casa per evitare che l’animale pos...

Yunt Sedia pieghevole pieghevole leggero in alluminio campeggio Sgabello Folding Chair per unterwegs pesca giardino Camp, Pink

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,47€


Procedure d'acquisto

Comprare on-line è sicuramente il metodo più comodo poichè non comporta stress da parte dell’acquirente che sceglie il serpente desiderato e lo acquista direttamente on-line. Per evitare problemi è sempre consigliato evitare di farsi spedire gli animali a casa. Una spedizione che potrebbe essere deleteria per il serpente che subirebbe un eccessivo stress o addirittura potrebbe ferirsi. Il consiglio quindi è di andare a ritirarlo direttamente dal venditore. Inoltre, prima di acquistarlo, sarebbe prudente andare a vedere il serpente da vicino per accertarsi che l’animale sia sano e non abbia nessun tipo di problema.


Mercatino serpenti: Normativa d'acquisto

I serpenti, ovunque si comprino, devono essere, necessariamente, accompagnati dal certificato C.I.T.I.E.S., un documento con cui viene attestata la provenienza legale del rettile e soprattutto che non appartiene ad una specie proibita o protetta. I serpenti, infatti, come tutte le altre specie di fauna e flora selvatiche sono protetti dalla Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie minacciate.



COMMENTI SULL' ARTICOLO