tartaruga verde

Caratteristiche

La tartaruga verde è una grossa tartaruga marina appartenente alla famiglia delle Cheloniidae. E’ caratterizzata dalla presenza di quattro scuti costali sul carapace e dalla presenza di un’unica placca frontale sulla testa. E’ una tartaruga robusta e gli adulti misurano in media 140 centimetri di lunghezza, per un peso complessivo di oltre 500 chili. La corazza è verde scuro con macchie gialle. Non esiste uno spiccato dimorfismo sessuale tra maschi e femmine, che si distinguono solo per la coda più robusta e gli artigli delle zampe posteriori più lunghi nel maschio. Caratteristiche queste ultime necessarie ai fini dell’accoppiamento. Entrambi i sessi sono dotate di lunghe pinne a forma di pagaia che gli consentono di muoversi con grazie e velocità in acqua. I giovani della specie hanno, invece, hanno la corazza verde uniforme e gli arti bordati di giallo. Il nome non è dovuto alla colorazione del carapace, bensì a quella della pelle che appare di un bel verde brillante. La testa è piccola e non è retrattile. Il carapace ha la forma di un cuore. E’ considerata la migliore nuotatrice tra le tartarughe viventi.
tartaruga verde

ROBO TURTLE TARTARUGA COLORE VERDE COMPRESA NELLA CONFEZIONE + VASCHETTA + PILE COMPRESE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,3€


Habitat naturale

e distribuzione

La tartaruga verde frequenta sia mari tropicali che quelli subtropicali. Vive prevalentemente nei pressi di barriere coralline e coste sabbiose, non oltre i 40 metri di profondità. E’ presente anche in alcune zone del Mediterraneo, dove si concentra principalmente nella parte sud-occidentale. In Italia gli avvistamenti sono molto rari e quando ci sono si verificano per lo più vicino alle coste della Sardegna o della Puglia.

  • Caretta Caretta La Caretta Caretta, nota anche come tartaruga marina comune, è una specie caratteristica del bacino del mediterraneo, ed è a forte rischio estinzione. Gli esemplari di questa tartaruga hanno il corpo ...
  • Testudo hermanni Le tartarughe sono dei rettili appartenenti all’ordine delle Testudines o Chelonia. In particolare con il termine tartarughe ci si riferisce alle specie acquatiche, sia di acqua dolce sia di acqua sal...
  • Schema plafoniera LED per acquario Per rendere veramente bello e unico un acquario ed esaltare la bellezza dei pesci racchiusi al suo interno occorre predisporre una corretta illuminazione a LED per acquario. In commercio, sia nei siti...
  • tartarughe domestiche Le tartarughe d’acqua sono rettili appartenenti al genere dei Cheloni e al gruppo delle Testudines. Con il termine tartaruga si intendono solitamente le specie acquatiche, mentre quelle di terra vengo...

Suki Gifts 14184 - Piccolo Tartaruga ŽPirata RockyŽ di Peluche, 15.2Cm, Verde e Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,8€


Riproduzione

La stagione degli amori va da luglio a marzo. In genera le deposizioni avvengono ogni due o tre anni. La femmina della tartaruga verde, infatti, dopo essersi accoppiata può conservare il seme in un’apposita sacca che poi utilizzerà per fecondare le uova. Le uova vengono deposte sulla spiaggia in buche scavate con le pinne natatoie. In genere vengono deposte un centinaio di uova in un intervallo di tempo di circa due settimane. Le uova della tartaruga verde hanno il guscio bianco e molle. L’incubazione dura due mesi e le uova maturano grazie al calore della sabbia, che poi influenzerà anche il sesso dei nascituri.


tartaruga verde: Abitudini

e alimentazione

Le tartarughe verdi sono vegetariane e si nutrono esclusivamente di alghe marine. Gli esemplari giovani si nutrono anche di piccoli invertebrati come granchi, meduse e spugne marine. Per riscaldarsi amano risalire in superficie e crogiolarsi al sole sulla terra ferma. Compiono lunghe migrazioni per ritornare alle spiagge sabbiose in cui sono nate per deporre le uova. Si tratta di una specie a rischio estinzione e per tanto è inserita nella lista rossa dell’IUCN che ne vieta la caccia e il commercio.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO